Insulto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'insulto.

  • Giacché l'uomo è generoso di questa parola imbecille, e pronto a somministrarla venti volte al giorno al suo prossimo. È sufficiente, di dieci lati, averne uno un po' sciocco, per esser spacciato imbecille a onta dei nove buoni. (Nikolaj Vasil'evič Gogol')
  • Insulto (s.m.). Motto di spirito cui non si riesce a rispondere. (Ambrose Bierce)
  • L'acqua che butti sul mio fuoco diventa benzina, | ogni insulto è manichino per la mia vetrina. (Caparezza)
  • L'insulto è la ricompensa abituale di un lavoro ben fatto. (Michail Afanas'evič Bulgakov)
  • L'unico modo grazioso per accettare un insulto è ignorarlo; se non lo puoi ignorare, coprilo; se non riesci a coprirlo, ridici sopra; se non riesci a riderci sopra, probabilmente è meritato. (Russel Lynes)
  • Sono stato carino con te per due minuti... adesso basta! Scusami ma sento il bisogno di insultarti! (La vita secondo Jim)
  • "Va' all'inferno!" o altri insulti diretti costituiscono l'unica risposta che merita una domanda indiscreta. (Robert Anson Heinlein)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]