Lech Walesa

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Lech Walesa

Lech Wałęsa (1943 – vivente), sindacalista, politico e attivista polacco.

Citazioni di Lech Walesa[modifica]

  • Nelle democrazie, per me, sono importanti tre fattori: l'obbedienza alla Costituzione, la partecipazione dei cittadini e l'importanza dei sostegni se la gente non ha a sufficienza da mangiare o paura di perdere il lavoro.[1]

Da Walesa intervista di Gawronski

Intervista di Jas Gawronski, La Stampa, 13 luglio 1990.

  • Ho fatto la Polonia e ora la difendo. Mi fido dei miei ex compagni ma non dei loro successori.
  • Lenin era nel giusto, ma la rivoluzione durò troppo, con le stesse persone, e arrivò Stalin. Io combatto perché questo non accada nel mio Paese.
  • Più che alla Presidenza io penso alle riforme. Ma se qualcun altro vuol farle io posso andarmene in vacanza: poi verranno a cercarmi.
  • Il Papa sarebbe d'accordo con me: vuole una Polonia bella e pulita come la voglio io.

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Marco Ansaldo e Jan Gebert, Lech Walesa: "Wojtyla chiuse un'epoca, ora Bergoglio è perfetto per questo mondo nuovo", Repubblica.it, 29 luglio 2016.

Altri progetti[modifica]