Nikita Sergeevič Chruščёv

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Nikita Sergeevič Chruščëv)
Nikita Sergeevič Chruščёv

Nikita Sergeevič Chruščёv (1894 – 1971), politico sovietico.

Citazioni di Nikita Chruščёv[modifica]

  • Ci interessa sapere come il culto della persona di Stalin sia andato continuamente crescendo e sia divenuto, a un dato momento, fonte di tutta una serie di gravissime deviazioni dai principi del partito, dalla democrazia del partito e dalla legalità rivoluzionaria. (dal discorso al XX Congresso del PCUS)
  • Gli uomini politici sono uguali dappertutto. Promettono di costruire ponti anche dove non ci sono fiumi. (dalla conferenza stampa tenuta a Glen Cove (USA) nell'ottobre 1960)[1]
  • Nei suoi ultimi anni di vita Stalin era psicopatico, PSI-CO-PA-TI-CO, te lo dico io. Un pazzo sul trono. Riesci ad immaginarlo? [...] E pensi fosse facile? I nostri nervi erano tesi allo spasimo, e dovevamo bere vodka tutto il tempo. E dovevamo essere sempre sul chi vive.[2]

Citazioni su Nikita Chruščёv[modifica]

  • Disorganizzazione, fallimento dei piani agricoli, scacchi diplomatici, ed in più una profonda impreparazione accompagnata da una grande stima di sé: si sentiva che aveva imparato a leggere solo a vent'anni. (Enzo Biagi)

Note[modifica]

  1. Citato in Roberto Gervaso, Peste e corna
  2. Citato in Taubman, Khrushchev; citato in Andrea Graziosi, L'Unione Sovietica in 209 citazioni, Ed. Il Mulino, Bologna, 2006, ISBN 88-15-11282-0

Altri progetti[modifica]