Mirko Tremaglia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mirko Tremaglia

Mirko Tremaglia (1926 – 2011), politico italiano.

Da Mirko Tremaglia

Intervista di Claudio Sabelli Fioretti, Corriere Magazine, citato in Interviste.sabellifioretti.it, 19 ottobre 2006.

  • Berlusconi aveva detto che il voto degli italiani all'estero non aveva senso perché gli italiani all'estero non pagano le tasse. Togliamo il voto agli evasori, visto che non pagano le tasse? Togliamo il voto ai barboni e ai poveri?
  • Gli italiani all'estero non pagano le tasse ma creano un indotto a favore dell'Italia di 200 mila miliardi di lire. 60 milioni di cittadini di origine italiana mangiano prodotti italiani, io ho fatto un’associazione di imprenditori italiani nel mondo con una banca dati di 15 mila aderenti. Il direttivo è fatto da 32 persone che fatturano otto miliardi di euro. Sono un impero economico.
  • Se uno scrivesse la storia d'Italia dovrebbe prima leggersi i 124 volumi della commissione P2. C'è tutto il degrado d'Italia.
  • Non voglio attaccare Andreotti, per carità, ma come dimenticare che consegnò lo Stato alla P2 nominando nel 1978 Grassini, Santovito e Pelosi capi dei servizi segreti? Tutti della P2. I tre che poi fecero le indagini sul delitto Moro.
  • Andreotti è stato condannato, non assolto, per reati mafiosi caduti in prescrizione. E nonostante questo viene candidato alla presidenza del Senato? Un politico sospettato, indagato, condannato, non dovrebbe nemmeno essere candidato.
  • [Su Silvio Berlusconi] Non ha mai agito come piduista. In tutti i volumi della commissione non è mai stato protagonista di nessuna cosa.
  • Alla sinistra piace l'impostazione di spinta sociale della Repubblica di Salò.
  • Le leggi razziali noi le abbiamo condannate. Punto e stop. Se vogliamo parlarne dobbiamo anche raccontare quanti ebrei sono stati salvati dagli italiani.
  • [Sulle truppe alleate dopo la liberazione] Vedevo le ragazze italiane che andavano con i negri, ed era un fatto vergognoso, ignobile, perché non era un atto d'amore, c'erano queste qui che avevano fame, e questi qui che se ne approfittavano.

Citazioni su Mirko Tremaglia[modifica]

  • Sarà anche una brava persona. Però è un fascista. E quando meno se lo aspetta gli scappa di chiamare "culattone" un omosessuale. Riflessi condizionati. (Riccardo Barenghi)

Altri progetti[modifica]