Nightmare 3 - I guerrieri del sogno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Nightmare III: I guerrieri del sogno

Immagine Nightmare3.jpg.
Titolo originale

A Nightmare on Elm Street 3: Dream Warriors

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1987
Genere horror
Regia Chuck Russell
Sceneggiatura Wes Craven, Frank Darabont, Chuck Russell, Bruce Wagner
Produttore Wes Craven, Robert Shaye, Steve Thompson
Interpreti e personaggi

Nightmare III: I guerrieri del sogno, film statunitense del 1987 di Chuck Russell, con Robert Englund.

Tagline
Se pensi di uscirne vivo, stai sognando

Incipit[modifica]

Sonno... Quei piccoli squarci di morte. Come li odio. (Edgar Allan Poe)

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • È qui che lui vuole che noi restiamo. (Bambina)
  • Freddy è tornato. (Bambina)
  • Ti ucciderò! (Freddy Krueger)
  • Contenta Jennifer? I tuoi sogni stanno per realizzarsi! Non volevi entrare in televisione? (Freddy Krueger)
This is it, Jennifer. Your big break in TV. Welcome to prime time, bitch!
  • Nei miei sogni io cammino, le gambe mi reggono! E nei miei sogni io sono un grande mago. (Will Stanton)
  • Nei miei sogni io sono bella... E spietata! (Taryn White)
  • Be', e allora, Joey? Ti piacciono i miei baci? (Freddy Krueger) [sotto le sembianze di un'infermiera]
  • Una ragazza del personale medico rimase accidentalmente richiusa qui durate un periodo di ferie, i malati la tennero nascosta per molti giorni. E in tutti quei giorni, non fecero che violentarla. Quando la trovarono era mezza morta. E incinta. Si chiamava Amanda... Krueger. (Sorella Mary Helena)
  • Lascialo andare, bastardo! [Freddy si mette a graffiare un messaggio sul torso di Joey] ...Oh mio dio! "Vienilo a prendere, puttana" (Nancy Thompson)
  • Ma ricorda: se la tua unica fede è la scienza, sarai tu ad essere sconfitto. (Sorella Mary Helena) [rivolta a Neil]
  • Sono qui, Freddy! Bastardo, ti ho già ammazzato una volta e posso farlo ancora! (Donald Thompson)
  • Però... Ci sono riuscito! (Joey Crusel)

Dialoghi[modifica]

  • Uomo alla radio: Ancora due tentati suicidi questa notte, anche questa volta si tratta di ragazzi. Le autorità non sanno spiegare la strana epidemia che ha colpito i giovani della nostra città...
    Neil Gordon: [sarcastico] Una buona notizia per cominciare bene la giornata...
    Max Daniels: Già... Sta a sentire dottore, ho una mia teoria per spiegare questi suicidi.
    Neil Gordon: E che aspetti a dirla, ci serve la collaborazione di tutti!
    Max Daniels: Ascolta, si tratta di cromosomi andati a male, marci. I genitori di questi ragazzi si facevano con l'acido.
    Neil Gordon: È quello che sostiene la Simms: "è tutta colpa del sesso, della droga e del Rock and Roll".
    Max Daniels: Per forza, sono le cose che danno sapore alla vita!
  • Kristen Parker: Cinque, sei, sette, un crocifisso tieni a mani strette... Sette e otto, non andremo a letto... D-Dieci... Dieci...
    Nancy Thompson: ..."Non dormiremo più". Dove hai imparato questa filastrocca?
  • Nancy Thompson: [sul modellino di cartapesta della casa 1428 a Elm Street] Un tempo vivevo in questa casa!
    Kristen Parker: È la casa che appare nei miei sogni...
    Nancy Thompson: Kristen, ci eri mai riuscita prima? A far entrare qualcuno nei tuoi incubi?
    Kristen Parker: Quando ero ancora piccola. Avrò avuto quattro, cinque anni. Se facevo un brutto sogno chiamavo papà, lo facevo entrare nel sogno e tutto finiva, poi me lo raccontava il mattino dopo... E io pensavo che l'avesse fatto lui! [ride]
    Nancy Thompson: E quand'è che hai smesso?
    Kristen Parker: Sempre da bambina, i miei genitori divorziarono e col tempo pensavo di aver immaginato tutto... Ma non era così.
    Nancy Thompson: Tu hai delle facoltà incredibili!
    Kristen Parker: L'uomo che incontro nei miei sogni... Esiste veramente?
    Nancy Thompson: ...Sì, esiste.
  • Dott.ssa Simms: Non voglio più sentire simili discorsi! Per quanto tempo ancora giustificherete le vostre debolezze con i vostri sogni?
    Roland Kincaid: E tu per quanto tempo ancora continuerai a dire stronzate?!
  • Conduttore televisivo: Una domanda sciocca: sa quanti ne devono uccidere per questa? [riferendosi alla sua pelliccia]
    Zsa Zsa Gabor: Non dica così, perchè io amo gli animali, li amo molto! Ma amo anche me stessa e d'inverno senza pelliccia ho freddo...
    Conduttore televisivo: Ahhh, e la lana irrita la pelle! [il pubblico ride] Ha studiato recitazione?
    Zsa Zsa Gabor: All'inizio, poi ho fatto subito la presentatirce in TV.
    Conduttore televisivo: Ma secondo lei è imporante studiare per avere successo?
    Zsa Zsa Gabor: Studiare? Sì, non c'è altro modo: studiare e lavorare sodo, è la sola ricetta che esista per arrivare al successo.
    Conduttore televisivo: Permette un'osservasione?
    Zsa Zsa Gabor: Dica, l'ascolto!
    Conduttore televisivo: [rivelando di essere Freddy Krueger] A nessuno frega niente di te! [l'attacca]
  • Sorella Mary Helena: Non ti vergognare di piangere... Questo è un luogo di dolore. Che religione professi?
    Neil Gordon: ...Quella della scienza.
    Sorella Mary Helena: Una triste scelta.
    Neil Gordon: Sì, perchè avvolte non ci offre spiegazioni... Mi sembra di averla già vista, Suor..?
    Sorella Mary Helena: Mary Helena.
    Neil Gordon: Mi dica, lei è volontaria all'ospedale?
    Sorella Mary Helena: Vengo di tanto in tanto se serve la mia opera.
    Neil Gordon: ...Era mio dovere salvarli.
    Sorella Mary Helena: Solo una cosa può salvare i ragazzi... Quello spirito inquieto deve finalmente trovare pace. La sua presenza è un insulto a Dio e agli uomini.
  • Nancy Thompson: Io so chi cerca di uccidervi.
    Roland Kincaid: Non mi fai ridere, è spirito macabro.
    Nancy Thompson: ...In testa porta un cappello marrone. È orribilmente ustionato e al posto delle dita ha dei rasoi.
    Taryn White: Ma chi può essere?
    Nancy Thompson: Si chiama Freddy Krueger. Ammazzava i bambini prima di essere ucciso. Ma da morto... È diventato qualcosa di peggio. Sei anni fa ha ucciso i miei amici e ha quasi ammazzato anche me.
    Will Stanton: E perchè adesso vuole anche noi?
    Taryn White: Già, che cosa gli abbiamo fatto?
    Nancy Thompson: Voi niente... Ma i vostri genitori insieme con i miei lo hanno bruciato vivo e ora noi paghiamo per le loro colpe... Siamo gli ultimi sopravvissuti dei bambini che abitavano a Elm Street.
    Will Stanton: I miei genitori? M-Ma è pazzesco, non mi hanno mai detto niente!
    Taryn White: [sarcastica] Strano, è il genere di cose che si raccontano ai bambini: "Buonanotte amore, dì le preghiere, oh, dimenticavo: papà ed io abbiamo appena bruciato un maniaco omicida"!
  • Nancy Thompson: Non voglio prendervi in giro, chi viene con me rischia la vita... Ma è l'ultima possibiltà che ci si offre.
    Will Stanton: Io ci sto.
    Taryn White: Anch'io.
    Roland Kincaid: Andiamo a dare a quel porco tutti i calci in culo che si merita!
  • Freddy Krueger: Bentornata a casa! Ti ricorda niente?
    Taryn White: Ok, tesoro, balliamo!
  • Freddy Krueger: Will! Sembri stanco. Siediti...
    Will Stanton: No, grazie. Anche così sto benissimo!
    Freddy Krueger: Per ora, forse. Ma quando ti sveglierai ti sentirai stanco... Ecco la tua sedia, accomodati! [gli fa andare addosso una sedia a rotelle spinata, che Will schiva in tempo] O puoi fare a meno di questa sedia?
    Will Stanton: Sono un grande mago... Io sono un grande mago! [si alza in piedi e fa esplodere la sedia con la magia] In nome di Errik il principe degli elfi, scompari, demonio! [lancia una scarica energetica su Freddy]
    Freddy Krueger: Argh! [afferra Will] Mi dispiace, ragazzino, ma io non credo alle favole! [lo infilza al cuore con il guanto artigliato]
  • Kristen Parker: Ha più forza!
    Nancy Thompson: Non è mai stato così potente!
    Freddy Krueger: Eh eh eh... Hai ragione, sono le anime dei bambini che mi danno forza! [si strappa il maglione rivelando il torso ricoperto di facce urlanti] Ho ancora posto per voi!
  • Donald Thompson: Nancy...
    Nancy Thompson: Papà...
    Donald Thompson: Freddy non ritornerà, principessa.
    Nancy Thompson: Non tornerà? Che vuoi dire?
    Donald Thompson: Io non potevo andarmene senza rivederti! Perdonami per quello che ti ho fatto... Ti voglio tanto bene. Non dimenticarmi, principessa.
    Nancy Thompson: Anch'io ti voglio bene! [si abbracciano]
    Donald Thompson: [infilza Nancy con il guanto artigliato, rivelando di essere Freddy] Muori!!!

Altri progetti[modifica]

Nightmare
Nightmare - Dal profondo della notte · Nightmare 2 - La rivincita · Nightmare 3 - I guerrieri del sogno · Nightmare 4 - Il non risveglio · Nightmare 5 - Il mito · Nightmare 6 - La fine
Nightmare - Nuovo incubo · Freddy vs. Jason