Olocausto (miniserie televisiva)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Olocausto

Miniserie TV

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Holocaust

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno

1978

Genere drammatico, storico
Stagioni 1
Episodi 5
Ideatore Gerald Green
Regia Marvin J. Chomsky
Rete televisiva NBC
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Doppiaggio originale (1979):

Ridoppiaggio (1986):

Olocausto, miniserie televisiva statunitense del 1978, con Meryl Streep e James Woods, regia di Marvin J. Chomsky.

Episodio 4[modifica]

  • Inga: Cercheremo di adattarci. Un giorno saremo liberi, lo sento.
    Karl: No, i nazisti ci uccideranno. Ci faranno fuori prima di arrendersi.
    Inga: Be', non perdiamo la testa. Ora io sono con te.
    Karl: E che cosa hai in me? Un imbratta tele che non ha più una briciola di sentimenti.
    Inga: Karl, non sei così. Tu sei vivo. Mi ricordo il giorno che tuo padre partì per la Polonia. Scrisse a tua madre e gli disse: "Qualsiasi cosa possa succedere Amor omnia vincit." L'amore vince ogni cosa.
  • [Josef e Moses guardano dalla finestra dell'infermeria gli ebrei di Varsavia che stanno salendo sul treno per Treblinka] Josef: Vanno, vanno. Seimila oggi, seimila domani...
    Moses: E noi tentiamo di salvarne sei o dieci, se ci va bene venti. Tutto sommato ha senso, Josef?
  • Adolf Eichmann: Weiss, qual è la funzione dell'arte?
    Karl: La funzione del... A parere di alcuni è di elevare lo spirito.
    Adolf Eichmann: E secondo lei questo sudiciume eleva lo spirito? Trasferimento all'Est, bambini del ghetto. Avete inventato queste folli distorsioni e pretendete che sia arte?
    Karl: Perché l'arte è verità.

Episodio 5[modifica]

  • Io non vedrò mai l'Italia. Il mio breve momento di coraggio è finito. E ora mi mandano ad Auschwitz. (Karl)
  • Kurt: Dovrei strangolarti e farei un gran favore a tuo padre. Quanti morti ti ci vogliono per saziarti? Un milione? Due milioni?
    Karl: Non possiamo smettere di ucciderli, lo capisci? Se lo facessimo, ci confesseremmo colpevoli, ma se continuiamo proveremo al mondo che la nostra dedizione è una missione: che ciò che facciamo è moralmente e storicamente necessario. Cerca di capirlo, questo!
    Kurt: Capisco, eccome. Fin troppo! Su, vattene via!

Altri progetti[modifica]