Regole dalle poesie

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raccolta di regole tratte dalle poesie.

Regole dalle poesie[modifica]

  • Ma legge aurea, e felice, | che natura scolpì, S'ei piace, ei lice. (Torquato Tasso)
  • Secondo la regola, | il prigioniero nuovo | deve dormire | accanto alla latrina. (Ho Chi Minh)

Processo di Sculacciabuchi[modifica]

  • Cadrà in multa un cittadino | sorpreso dentro un culo mascolino.
  • La gran legge del Menga, | che dice: Chi l'ha in culo se lo tenga.
  • La stessa legge di Bisenzio | ch'è di pigliarlo in culo e far silenzio.