Il vecchio testamento: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(Creata pagina con "{{Film |titoloitaliano= Il vecchio testamento |titoloalfabetico= Vecchio testamento, Il |genere = guerra/biblico |regista= Gianfranco Parolini |soggetto= Ghigo De Chiara...")
 
Nessun oggetto della modifica
* [[Vladimir Leib]]: Trifone
* [[Ivano Staccioli]]: [[Antioco IV|Antioco]]
* Susan[[Franca PagetParisi]]: Miza
* [[Philippe Hersent]]: Namele
* [[Sava Sever]]: madre di Giuda
==[[Incipit]]==
{{Incipit film}}
Questa è [[Gerusalemme]], la città santa, molte volte distrutta e sempre risorta con l'aiuto del Signore, spesso occupata dallo straniero e ogni volta liberata da un popolo miracolosamente unito dall'ubbidienza che il patriarca [[Abramo]] promise al Signore. Questo è il [[Tempio di Gerusalemme|Tempio]], cuore del mondo, in cui risuonò nei secoli la voce dei profeti e dove è custodita la legge che Dio dettò a [[Mosè]]. Ma di fronte al Tempio, inviolabile rocca divina, sorge la rocca del potere umano, l'acropoli. Di qui l'invasore ha sempre tentato di contrastare il potere di Dio, qui ebbe sede [[Ponzio Pilato|Pilato]], di qui mostrò [[Gesù]] al popolo, che gli preferì [[Barabba]]. Ma nel momento in cui ha inizio la nostra storia, manca ancora un secolo e mezzo alla nascita di Gesù salvatore. Ancora una volta, Gerusalemme è occupata dallo straniero, che domina minaccioso la città nella quale si erige il Tempio di Dio, ultimo disarmato baluardo della libertà d'Israele. ('''voce narrante''')
 
==Frasi==
*È la [[guerra]]: un'invenzione degli uomini per nascondere la loro follia. Ma tu, Simone, perdona, e prepara così l'avvento dell'amore. ('''Antemone''') <!--1:14:30-->
 
==Dialoghi==
*'''Giuda''': Smetti con quella mazza, ho detto, o finirò per perdere le [[Staffa (equitazione)|staffe]]!<br>'''Namele''': Come puoi perderle, se le ha il tuo cavallo? <!--5:15-->
 
==Citazioni su ''Il vecchio testamento''==
*Libera rilettura di un momento della diaspora ebraica, 150 anni prima di Cristo: i siriani sembrano nazisti (10 ebrei per ogni siriano ucciso, ordina Apollonio) e gli ebrei mettono in discussione le loro regole (anche di sabato si può combattere). Discreta ricchezza produttiva. (''[[Il Mereghetti]]'')
 
==Altri progetti==

Menu di navigazione