Catechismo di Pio X: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*Gesù Cristo è salito al cielo: 1° per prendere possesso del suo regno meritato colla sua morte; 2° per preparare il nostro posto di gloria e per essere nostro Mediatore ed Avvocato appresso il Padre; 3° per mandare lo Spirito Santo a' suoi Apostoli. (122)
*Si dice di Gesù Cristo che salì al cielo, e della Madre sua santissima che fu [[Assunzione di Maria|assunta]], perché Gesù Cristo, essendo Uomo-Dio, per virtù propria salì al cielo, ma la Madre che era creatura, sebbene la più degna di tutte, salì al cielo per virtù di Dio. (123)
*Dovremo essere giudicati tutti nel [[giudizio universale]] per più ragioni: 1° per gloria di Dio; 2° per gloria di Gesù Cristo; 3° per gloria dei Santi; 4° per confusione dei cattivi; 5° finalmente affinché il corpo abbia con l'anima la sua sentenza di premio o di pena. (126)
*Nel giudizio universale si manifesterà la gloria di Dio, perché tutti conosceranno con quanta giustizia Dio governi il mondo, sebbene ora si vedano qualche volta i buoni in afflizione e i cattivi in prosperità. (127)
*Nel giudizio universale si manifesterà la gloria di Gesù Cristo, perché essendo Egli stato dagli uomini ingiustamente condannato, comparirà allora in faccia a tutto il mondo giudice supremo di tutti. (128)
*Nel giudizio universale la confusione dei cattivi sarà grandissima, massime per quelli che oppressero i giusti e per quelli che si studiarono in vita di essere stimati per uomini di virtù e bontà, vedendo manifestati a tutto il mondo i peccati da loro commessi, anche i più segreti. (130)
*La terza Persona della santissima Trinità si chiama particolarmente col nome di [[Spirito Santo]], perché Essa procede dal Padre e dal Figliuolo per modo di spirazione e d'amore. (134)
*La santificazione delle anime si attribuisce in particolare allo Spirito Santo perché essa è opera d'amore, e le opere d'amore si attribuiscono allo Spirito Santo. (137)
*Lo Spirito Santo, come l'anima nel corpo, vivifica la Chiesa con la sua grazia e coi suoi doni; vi stabilisce il regno della verità e dell'amore; e l'assiste perché conduca sicuramente i suoi figliuoli per la via del cielo. (142)
*La vera Chiesa si dice ''santa'', perché santo è il suo capo invisibile, che è Gesù Cristo, santi sono molti suoi membri, santi sono la sua fede, la sua legge, i suoi sacramenti, e fuori di essa non vi è né vi può essere vera santità. (159)
*No, fuori della [[Chiesa cattolica]], apostolica, romana nessuno può salvarsi, come niuno poté salvarsi dal diluvio fuori dell'[[Arca di Noè]], che era figura di questa Chiesa. (169)
*La Chiesa cattolica è tanto perseguitata, perché fu così perseguitato anche il suo divin Fondatore, e perché riprova i vizi, combatte le passioni e condanna tutte le ingiustizie e tutti gli errori. (178)
 
==Bibliografia==

Menu di navigazione