Vai al contenuto

Peccato originale

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Michelangelo, La tentazione e la cacciata dal paradiso terrestre, Cappella Sistina

Citazioni sul peccato originale.

  • Cosa c'è di più mafioso che non essere in grado di capire il bisogno di autodeterminazione e di libera espressione di un bambino per quello che è? perché infangarlo già di un peccato originale al fine di poterlo redimere, cioè violare a piacimento? (Aldo Busi)
  • Credo e proclamo che l'anima non è una parte di Dio, ma che dal nulla è stata creata, e che senza il battesimo è soggetta al peccato originale. (Papa Leone IX)
  • Da quando vi sono uomini, l'uomo ha gioito troppo poco: solo questo, fratelli, è il nostro peccato originale! (Friedrich Nietzsche)
  • E il Signore disse: «Donna, tu partorirai con gran dolore. Uomo, tu lavorerai con gran sudore, ammesso che troverai lavoro. E la Terra produrrà spine e sofferenze». E Adamo disse: «Ma santo Dio, tutto questo per una mela? Domani te ne porto un chilo...» (Giobbe Covatta)
  • E poi il dolore anche inutile, anche ingiusto, non andava mai sprecato. Si devolveva in sconto dei peccati. E se non si avevano peccati personali, andava in sconto del Peccato Originale, vecchio debito di famiglia, contratto dai nonni Adamo ed Eva e mai estinto nei secoli, per il peso eccessivo degli interessi celesti. (Marcello Marchesi)
  • I danni del peccato originale sono: la privazione della grazia, la perdita del paradiso, l'ignoranza, l'inclinazione al male, tutte le miserie di questa vita, e infine la morte. (Catechismo di Pio X)
  • Il peccato originale consiste nel limitare l'Essere. Non lo commettere. (Richard Bach)
  • Il peccato originale fu un peccato di lussuria? (Marcello Marchesi)
  • Il peccato originale, la colpa senza responsabilità, il male irredento e innocente di esser venuti al mondo condannati a morte, magari fosse una vecchia intimidazione di secoli bui! È il buio che ci portiamo dentro tutti. E la pietà che Virgilio prova per i suoi compagni di pena e Dante prova per Virgilio, è forse la pietà che tutti ci meritiamo nascendo. (Vittorio Sermonti)
  • Il pensiero originale è come il peccato originale: entrambi sono accaduti, prima che tu nascessi, a persone che non hai assolutamente incontrato. (Fran Lebowitz)
  • Il peccato originale si trasfonde in tutti gli uomini, perché avendo Iddio conferito all'uman genere in Adamo la grazia santificante e gli altri doni soprannaturali, a condizione che Adamo non disobbedisse; avendo questi disobbedito nella sua qualità di capo e padre del genere umano, rese l'umana natura ribelle a Dio. Perciò la natura umana viene trasfusa a tutti i discendenti di Adamo in uno stato di ribellione a Dio, priva della divina grazia e degli altri doni. (Catechismo di Pio X)
  • Nel tempo che si affretta verso il giudizio è richiesta la vigilanza della fede, perché il male non dorme e questo ci impone di essere costantemente abili nel discernere. Proprio qui si vede come il tempo del mondo è segnato dal peccato originale: esso ha avvelenato il tempo, ma non a tal punto che il tempo successivo al peccato originale non sia ancora il tempo del Signore. (Adrienne von Speyr)
  • Nella nostra ossessione per il peccato originale, a volte si dimentica l'originale innocenza. (Fratello sole, sorella luna)
  • Perché ci lamentiamo del peccato originale? Non è per sua colpa che siamo stati cacciati dal paradiso terrestre, bensì a causa dell'albero della vita, affinché non ne mangiassimo i frutti. (Franz Kafka)
  • Qual è l'eresia più comune del nostro secolo, quella che gli fa dispettare fede, rivelazione , Chiesa e governi, e perfino legami indissolubili di famiglia e della società? La negazione del peccato originale. (Pietro Rota)
  • Se la Chiesa continuerà a proclamare l'assurdità del "peccato originale" come peccato storico, che si appiccica di generazione in generazione ai bambini appena nati, allora cosa dovremmo dire di tutti quelli che non vengono battezzati? Continueranno a portarsi dietro questa "macchia" per tutta la vita?
    Anziché di peccato originale io preferisco parlare di una "benedizione originale" di Dio su ogni uomo che nasce, e questa benedizione originale, che riguarda tutti gli esseri umani, è l'immagine e la somiglianza con Dio e la capacità di scegliere il bene. (Andrea Gallo)
  • Tu, serpe, | hai strisciato | tra le | mie gambe | dicendo "Vuoi | tutto? | È tuo, | ci puoi scommettere. | Ti renderò | la regina | di tutto. | Non c'è | bisogno di Dio, | non c'è | bisogno di lui. | Prendi la | mia mano, | sarai la | mia sposa. | Cogli il frutto. | Mettilo | dentro." | Tu, serpe, | tu, cane, | tu, falso, tu, bugiardo, | mi sono bruciata | le mani, | sono tra | le fiamme. (PJ Harvey)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]