Cimitero

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Cimitero monumentale di Pisa

Citazioni sul cimitero.

  • Alla minima contrarietà, e a maggior ragione al minimo dispiacere, bisogna precipitarsi nel cimitero più vicino, dispensatore immediato di una calma che si cercherebbe invano altrove. Un rimedio miracoloso, per una volta. (Emil Cioran)
  • Che cosa è questa forza che dubita, che interroga, che ragiona dentro di noi: Dove si va? d'onde si viene? che cosa vi è oltre la morte? Rivolgetevi queste domande in un cimitero. Le tombe hanno risposte piene di ribrezzo e di angoscia. (Iginio Ugo Tarchetti)
  • Cimitero vuol dire: andiamo a riposare. (Xavier Forneret)
  • Dovremmo aver coscienza che abitiamo in un immenso cimitero. (Aldo Capitini)
  • Ho sempre trovato i cimiteri affascinanti, soprattutto quelli antichi. Sono un po' come dei musei. Ronan mi ha accompagnato, ascoltandomi mentre blateravo sui governatori dell'epoca coloniale sepolti qui, o sulle tombe delle vittime della peste del 1660, o sulla febbre gialla che ha decimato gli operai del canale di Panama. Questa città ha visto così tanta vita, e così tanta morte. E questo posto così tranquillo mi aiuta a mettere tutto in prospettiva. (Murdered: Soul Suspect)
  • I cimiteri sono pieni di persone che si ritenevano indispensabili. (Charles De Gaulle)
  • I cimiteri sono portafogli in cui tutti i valori umani, collocandovisi, si riducono a zero. (Xavier Forneret)
  • Il cimitero è l'unico esercizio pubblico che non chiude mai per lutto! (Dylan Dog)
  • Nei cimiteri abbiamo brutalmente sotto gli occhi il cattivo gusto più indecente dell'umanità. (Thomas Bernhard)
  • Nei cimiteri, per quanti fiori ci siano, non è mai primavera. (Andrea G. Pinketts)
  • Ogn'anno, il due novembre, c'è l'usanza | per i defunti andare al Cimitero. | Ognuno ll'adda fa' chesta crianza; | ognuno adda tené chistu penziero. (Totò)
  • Quando in cimitero vedo gli ossami e mi sento aizzato allo scetticismo, non credo nulla, nulla, e mi sento certo che sotterra non si ama, ma si imputrida, e finisce la bellezza, la bontà, la poesia, l'anima, io mi dico: – Lidia! – e quest'invocazione significa: – Voglio la vita! (Ambrogio Bazzero)
  • Se finirò al cimitero, vi condurrò qualcuno alla mia ruota. (Jacques Anquetil)
  • – Se porti via un corpo resta sempre un cimitero. Ma un cimitero senza corpi che cos'è?
    – Un condominio. (Fargo)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]