Pietra

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Pietre

Citazioni sulla pietra.

  • La pietra che i costruttori hanno scartata, è diventata testata d'angolo (Bibbia)
  • La pietra pesa eppur è sempre appesa. (Augusto Romano Burelli)
  • Jane: Tu alla gente hai sempre preferito le pietre.
    Jim: Dalle pietre c'è da imparare.
    Jane: Cosa?
    Jim: Ciò che i popoli hanno dimenticato nel tempo. (Vittoria amara)
  • Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. (Gesù)

Proverbi[modifica]

Cinesi[modifica]

  • I piccoli mali sono le sorgenti del nostro dolore. Gli uomini non inciampano nelle montagne ma sulle pietre.

Italiani[modifica]

  • Chi scaglia una pietra contro Dio gli ricade sulla testa.
  • E più facile tirar fuori una lingua da un sasso, che una buona parola da un malvagio.
  • Goccia a goccia, s'incava la pietra.
  • La frasca bagnata arde meglio della pietra dura.
  • Una legge sulla pietra è pietra, una legge nel petto è vita.

Piemontesi[modifica]

  • 'La cativa lavandera a treuva mai la bon-a péra.

Pugliesi[modifica]

  • Ci u sule te settembre è sanu, rrizza puru li munti.

Toscani[modifica]

  • Gli scarparelli la pietra la gli sciupa, la pietra la gli asciuga.
  • Piccola pietra gran carro riversa.

Modi di dire[modifica]

Piemontesi[modifica]

  • A ven-o giù pere da mulin
Vengono giù pietre da mulino [macine].
Detto di pioggia intensa e violenta
  • Avej la pera daré ëd la pòrta.
Avere la pietra dietro la porta. (detto di chi non chiude la porta dopo essere passato)[1]

Note[modifica]

  1. Questo detto fa riferimento all'uso di un rudimentale sistema di chiusura "automatica" di porte (ma in genere si trattava di portoni) che davano accesso a locali ove si svolgeva un'attività che implicava un certo andirivieni (magazzini, piccoli opifici, etc., senza escludere case di abitazione, specialmente in campagna) e nello stesso tempo era opportuno tenere la porta chiusa per vari motivi (freddo, ingresso non voluto di animali, etc.). Il sistema di chiusura consisteva in un'asta a bilanciere (od una corda con carrucola) una estremità della quale era collegata alla porta ed all'altra era legato un peso (quasi sempre una grossa pietra). Aprendo la porta, e compiendo uno sforzo in più rispetto ad una porta "libera", la pietra veniva sollevata dal bilanciere (o dalla corda) ed appena la porta veniva lasciata a sé stessa il peso della pietra agiva in senso opposto: l'estremità del bilanciere (o della corda) che prima era "mossa" in un senso, diventava grazie al peso della pietra, motrice e rinchiudeva la porta alle spalle di chi l'aveva aperta. A chi sbadatamente non rinchiude una porta normale dopo essere passato, si chiede ironicamente se a casa sua ha "la pietra dietro la porta".

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]