Sandra Milo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Sandra Milo

Sandra Milo (1933 – vivente), attrice e conduttrice televisiva italiana.

Citazioni di Sandra Milo[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Alberto Sordi era un accentratore terribile e si considerava nei pressi di Dio. Per lui al mondo c’era soltanto Sordi. Sordi e basta.[1]
  • Un uomo significherebbe il sesso perché l'amore ce l'ho già, tanto. Ma il sesso fatto con le mezze luci non mi va.[2]
  • [Sullo scandalo Weinstein] Le molestie sulle donne nel mondo del cinema? Ci sono sempre state. E prima era anche peggio di oggi. [...] Ci provavano sempre e tutti. Qualche volta ci stavo e qualche volta dicevo di no: funzionava così. [...] Una donna può sempre dire di no. Se non lo fa spesso è perché le fa piacere.[3]
  • [Sugli uomini] Loro cercano nella donna sempre la madre anche se non lo dicono. [...] Gran parte della razza umana dipende da Caino, un assassino. Sono convinta che Abele fosse donna, uccisa da un Caino geloso per il fatto che potesse partorire.[3]
  • [Su Bettino Craxi] Era un uomo meraviglioso che amava il suo Paese, una persona molto semplice.[3]
  • [Riferendosi ad Asia Argento] Non capisco chi dice di essere stata molestata da un produttore e poi ci fa tre film.[3]

Citazioni su Sandra Milo[modifica]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Malcom Pagani, Sandra Milo: "Io, un pericolo per le donne, costretta sempre a stupire. Fellini era l'amore assoluto", IlFattoQuotidiano.it, 27 settembre 2015.
  2. Dall'intervista di Enrica Brocardo, Sandra Milo: «La fedeltà non l'ho mai capita», VanityFair.it, 23 settembre 2016.
  3. a b c d Dall'intervista di Giulia Bianconi, Sandra Milo senza freni: "Weinstein? In migliaia hanno toccato il mio sedere", IlTempo.it, 3 novembre 2017.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]