Sandra Milo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Sandra Milo in Adua e le compagne (1960)

Sandra Milo (1933 – vivente), attrice e conduttrice televisiva italiana.

Citazioni di Sandra Milo[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Alberto Sordi era un accentratore terribile e si considerava nei pressi di Dio. Per lui al mondo c’era soltanto Sordi. Sordi e basta.[1]
  • Un uomo significherebbe il sesso perché l'amore ce l'ho già, tanto. Ma il sesso fatto con le mezze luci non mi va.[2]
  • [Sullo scandalo Weinstein] Le molestie sulle donne nel mondo del cinema? Ci sono sempre state. E prima era anche peggio di oggi. [...] Ci provavano sempre e tutti. Qualche volta ci stavo e qualche volta dicevo di no: funzionava così. [...] Una donna può sempre dire di no. Se non lo fa spesso è perché le fa piacere.[3]
  • [Sugli uomini] Loro cercano nella donna sempre la madre anche se non lo dicono. [...] Gran parte della razza umana dipende da Caino, un assassino. Sono convinta che Abele fosse donna, uccisa da un Caino geloso per il fatto che potesse partorire.[3]
  • [Su Bettino Craxi] Era un uomo meraviglioso che amava il suo Paese, una persona molto semplice.[3]
  • [Riferendosi ad Asia Argento] Non capisco chi dice di essere stata molestata da un produttore e poi ci fa tre film.[3]

Citazioni su Sandra Milo[modifica]

  • Sandra ha quasi 86 anni ed è un inno alla vita, è una donna che non è mai malinconica, è sempre presente, è sempre gioiosa e ha questa grande capacità di far sentire chiunque abbia davanti in un certo momento come la persona più importante del mondo. Sul set la troupe era giovanissima, ma la più giovane di tutti era sempre Sandra, con il suo spirito e con la sua freschezza, infatti erano tutti innamorati di lei. (Giorgia Würth)
  • Sandra Milo. La Venere di Ergas. (Marcello Marchesi)

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Malcom Pagani, Sandra Milo: "Io, un pericolo per le donne, costretta sempre a stupire. Fellini era l'amore assoluto", IlFattoQuotidiano.it, 27 settembre 2015.
  2. Dall'intervista di Enrica Brocardo, Sandra Milo: «La fedeltà non l'ho mai capita», VanityFair.it, 23 settembre 2016.
  3. a b c d Dall'intervista di Giulia Bianconi, Sandra Milo senza freni: "Weinstein? In migliaia hanno toccato il mio sedere", IlTempo.it, 3 novembre 2017.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]