Ugo Fantozzi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Ugo Fantozzi, personaggio letterario e cinematografico creato e interpretato da Paolo Villaggio.

Citazioni di Ugo Fantozzi[modifica]

Frasi[modifica]

  • Il megapresidente è uno stronzo, è! Certe volte mi viene voglia di scriverlo in cielo, così... (Fantozzi contro tutti)
  • Io, Pina, ho una caratteristica: loro non lo sanno, ma io sono indistruttibile, e sai perché? Perché sono il più grande "perditore" di tutti i tempi. Ho perso sempre tutto: due guerre mondiali, un impero coloniale, otto – dico otto! – campionati mondiali di calcio consecutivi, capacità d'acquisto della lira, fiducia in chi mi governa... e la testa, per un mostr... per una donna come te. (Fantozzi contro tutti)
  • Io non mi permetterei mai di giocare, si figuri se mi permetterei di vincere, sire. (Il secondo tragico Fantozzi)
  • Mi scusi, le spiace se mi sago, mi sidio, mi sagghio... (Fantozzi va in pensione)
  • Per me... La Corazzata Kotiomkin... è una cagata pazzesca! (Il secondo tragico Fantozzi)
  • Pina, stammi a sentire: se io sbaglio il voto questa volta va a finire che non mangiamo e non mangiate per una decina d'anni! (Fantozzi subisce ancora)
  • Ridete! Ridete pure! Ma ride ben, chi ride ultimo! Dite quel che volete ma io sono un uomo proprio riuscito! [Riceve una sonora pernacchia] Vabbè, riuscito magari no, ma diciamo almeno che sono fortunato! Che cosa mi manca? Io ho tutto: ho una bellissima casa ad equocanone, in fondina un telecomando a 99 canali, una figlia meravigliosa... m-meravigliosa! E una moglie fedele! Io sono il più felice di tutti! Ho voglia di giocare, spostati, Mariangela... sono for-tu-na-ti-ssi-mooooooooooo! [cade in un pozzo profondissimo] (Fantozzi contro tutti)
  • Scusi? Chi ha fatto palo? (Il secondo tragico Fantozzi)
  • Sveglia e caffè | barba e bidè | presto che perdo il tram. | Se il cartellino | non timbrerò... | Fantozzi! (Ahiaa) (La ballata di Fantozzi)

Dialoghi[modifica]

  • Fantozzi: Io sono stato azzurro di sci!
    Calboni e Sig.na Silvani: Eh?
    Fantozzi: Io sono stato nella nazionale di sci!
    Sig.na Silvani: E lo dice così?!? Mah! Ha sentito Calboni? Eh... che bravo!
    Calboni: Sì, vedremo... ce lo dimostrerà!
    Fantozzi: Veramente... sono dieci anni che non scio...
    Calboni: Eh?
    Sig.na Silvani: Come?
    Fantozzi: Dicevo che saranno vent'anni che non scio...
    Sig.na Silvani: Cosa?
    Sig.na Silvani: Parli forte, non si capisce!
    Fantozzi: Sto dicendo che saranno trenta, trentacinque anni che non vedo un paio di sci! (Fantozzi)
  • Fantozzi: Io vorrei far dire una messa.
    Prete: Pro o contro qualcuno?
    Fantozzi: Contro.
    Prete: Contro costa il triplo, trentamila, cantata cinquantamila.
    Fantozzi: Cantata!
    Prete: Lo odi molto, figliolo! (Fantozzi contro tutti)
  • Megapresidente Arcangelo: Lei è convinto di quello che ha scritto di me?
    Fantozzi: Io non l'ho scritto, io l'ho solo pensato!
    Megapresidente Arcangelo: Lei non deve pensare, Fantozzi, questo è il suo errore. Venga con me, avanti, su, cancelli. (Fantozzi contro tutti)
  • Dio: Fantozzi hai disobbedito! Non c'è più posto per te nel paradiso terrestre!
    Fantozzi: Ma puttana Eva! [Dopo essersi fatto convincere a rubare la mela] (Superfantozzi)
  • Studente: 'A nonno, che c'avresti qualche millante pe' la benza??
    Fantozzi: Ma come cavolo parli!? Via ignorante! Vadi, impara l'italiano, si istruischi! (Fantozzi - Il ritorno)
  • Rag. Filini: Ragioniere che fa? Batti?
    Fantozzi: Ma mi da del tu?
    Rag. Filini: No no, dicevo batti lei?
    Fantozzi: Ahh congiuntivo! Aspetti! (Fantozzi)

Citazioni su Ugo Fantozzi[modifica]

  • Carriera di Fantozzi, primo scatto: "direttor. lup. mann. figl. di putt.", aveva diritto a: segretaria in minigonna, cartella per la firma in pelle di vitello e macchina con autista a disposizione. Secondo scatto: "direttor. dott. ing. gran. ladr. di gran croc. pezz. di merd.": due segretarie in body, quattro telefoni cellulari, cartelle per la firma in pelle di cobra... e fastosa limousine con autista omosessuale. Terzo scatto di Fantozzi: "gran farabutt. ladr. matricolat. paracul.": quattro segretarie in topless, cartelle per le firme in pelle umana di extracomunitario... elicottero personale e tre portaborse. Ma quando ottenne un cocchio a due pariglie bianche con lacchè e il diritto al potere temporale, Fantozzi si trovò di fronte ad una nuova inquietante qualifica: "natural. prestanom. omm. di pagl. gran test. di cazz.". (Fantozzi alla riscossa)
  • Col passare degli anni la caricatura concepita da Villaggio si sta trasformando (tragicamente, direbbe lui) in una fotografia. Per fortuna Fantozzi è anche altro. Al di là, forse, delle intenzioni del suo creatore, sotto quel cappotto siberiano batte un cuore. Il ragioniere ama la frivola signorina Silvani e, in fondo, persino la moglie dimessa e la figlia bertuccia. Incarna il perdente inesauribile e indomabile come un eroe dei fumetti. Ed è questa energia che lo riscatta e lo rende immortale. (Massimo Gramellini)
  • Fantozzi era la vittima preferita di Filini. Una volta lo convinse a comprare in società una barca completa di accessori per pesca e campeggio: otto chili di cambiali che li avrebbero perseguitati fino al 1984! (Fantozzi)
  • Per arrivare a timbrare il cartellino d'entrata alle 8 e 30 precise, Fantozzi, sedici anni fa, cominciò col mettere la sveglia alle 6 e un quarto: oggi, a forza di esperimenti e perfezionamenti continui, è arrivato a metterla alle 7:51... vale a dire al limite delle possibilità umane! (Fantozzi)

La ballata di Fantozzi[modifica]

  • Fantozzi ragionier Ugo | matricola 1001/bis | dell'Ufficio Sinistri
  • Giorno verrà | che lo farà, | Fantozzi volerà.
  • Ma perché Fantozzi fa solo tragiche rime? | Bozzi, cozzi, singhiozzi.

Paolo Villaggio[modifica]

  • Con Fantozzi ho cercato di raccontare l'avventura di chi vive in quella sezione della vita attraverso la quale tutti (tranne i figli dei potentissimi) passano o sono passati: il momento in cui si è sotto padrone. Molti ne vengono fuori con onore, molti ci sono passati a vent'anni, altri a trenta, molti ci rimangono per sempre e sono la maggior parte. Fantozzi è uno di questi.
  • Fantozzi di allora era un miserabile felice, almeno lui aveva un posto fisso.
  • Fantozzi è il prototipo del tapino, la quintessenza della nullità.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]