Immortalità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Allegoria dell'immortalità, dipinto di Giulio Romano, 1540 ca

Citazioni sull'immortalità.

Citazioni[modifica]

  • Ascoltatemi, voi che vivete nei sensi | e pensate soltanto attraverso i sensi: | l'immortalità non è un dono, | l'immortalità è una conquista; | e solo coloro che lottano allo stremo | la possederanno. (Edgar Lee Masters)
  • Che cos'è che uccide? Che cos'è che conduce alla morte? La vita, con la sua lima assidua: dolori e piaceri, preoccupazioni e gioie, desideri e soddisfazione di essi, pensiero e giuoco: sensazioni, fatti di coscienza. Vuoi essere immortale? Rinuncia alla vita. (Giuseppe Rensi)
  • Che obbligo ha Iddio di regalarci l'immortalità? L'immortalità dell'anima è una invenzione dell'egoismo umano che in fin dei conti vuol far servire Iddio al comodo proprio. (Antonio Fogazzaro)
  • Chi crede nell'immortalità si goda la sua felicità in silenzio, non ha nessun motivo di darsi delle arie. (Johann Wolfgang von Goethe)
  • Chi promette di cibarti di immortalità, ti inganna con vane parole. (Wú Chéng'ēn)
  • Chi rimane calmo ed equanime nel dolore e nel piacere, lui solo è degno d'ottenere l'immortalità. (Bhagavadgītā)
  • Ciecamente sogniamo di superare la morte attraverso l'immortalità anche se da sempre l'immortalità ha rappresentato la peggiore delle condanne, il destino più terrificante. (Jean Baudrillard)
  • Come non credere nell'immortalità dell'anima, quando senti nell'animo una grandezza così smisurata! (Lev Tolstoj)
  • Desiderare l'immortalità è desiderare la perpetuazione in eterno di un grande errore. (Arthur Schopenhauer)
  • Divenire immortale, e poi... morire. (Fino all'ultimo respiro)
  • E non considerano che quando gli uomini fussero immortali, a loro non toccava a venire al mondo. (Galileo Galilei)
  • Essere immortale è cosa da poco: tranne l'uomo, tutte le creature lo sono, giacché ignorano la morte; la cosa divina, terribile, incomprensibile, è sapersi immortali. (Jorge Luis Borges)
  • Giuro che nulla esiste tranne l'immortalità! | Che il delicatissimo schema esiste per essa, per essa le fluttuanti nebulose, che si rapprendono per essa! | Ogni preparazione è per essa — e la personalità è per essa — e la vita e la materia sono interamente per essa. (Walt Whitman)
  • Immortale è chi accetta l'istante. Chi non conosce più un domani. (Cesare Pavese)
  • Immortalità è forse una parola ingenua ma, qualunque cosa significhi, un matematico ha le migliori probabilità di conseguirla. (Godfrey Harold Hardy)
  • L'immortalità... Ma a che cosa serve se non c'è gusto, non c'è suspense? (Ai confini della realtà (serie televisiva 1959), prima stagione)
  • L'immortalità è come il preservativo: devi abituarti sin da piccolo a trovarlo erotico altrimenti te lo ammosci già a quattordici anni. (Aldo Busi)
  • L'immortalità sembra una buona idea, finché non si comprende che si dovrà trascorrerla da soli. (La regina dei dannati)
  • Io so che sono immortale, | so che quest'orbita mia non può venir misurata dal compasso del falegname, | so che non dileguerò come l'ardente cerchio che nella notte un bambino traccia con un tizzone acceso. (Walt Whitman)
  • La credenza nell'immortalità dell'individuo potrebbe essere considerata come un turbamento dell' "immagine del corpo", ma nel tempo, non nello spazio: ci aggiungiamo nel tempo, come alcuni malati si aggiungono un membro illusorio. (Jean Rostand)
  • La prima condizione dell'immortalità è la morte. (Stanisław Jerzy Lec)
  • Ma annientate nell'uomo la fede nella propria immortalità, e non solo in lui si inaridirà di colpo l'amore, bensì qualsiasi forza vitale in grado di perpetuare la vita nel mondo. E non basta: allora non vi sarà più nulla di immorale e tutto sarà lecito, persino l'antropofagia. (Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamàzov)
  • Nell'idea dell'immortalità è racchiuso il concetto di riesame. (Angelo Fiore)
  • Se l'uomo fosse immortale, riuscireste ad immaginare a quanto ammonterebbe il conto del macellaio? (Woody Allen)
  • Se noi potessimo mai non essere, già adesso non saremmo. La prova più certa della nostra immortalità è il fatto che noi ora siamo. Perché ciò dimostra che su di noi il tempo non può nulla: in quanto è già trascorso un tempo infinito. È del tutto impensabile che qualcosa che è esistito una volta, per un momento, con tutta la forza della realtà, dopo un tempo infinito possa non esistere: la contraddizione è troppo grossa. Su questo si fondano la dottrina cristiana del ritorno di tutte le cose, quella induista della creazione del mondo che si ripete continuamente a opera di Brahma, e dogmi analoghi di Platone e altri filosofi. (Arthur Schopenhauer)
  • Tutte le anime degli uomini sono immortali, ma le anime dei giusti sono immortali e divine. (Immortals)
  • Una vita un po' più lunga, un centinaio di anni con cui trastullarsi. Alcuni la chiamerebbero "immortalità". Ma perché farlo sembrare tanto solenne? Chiamiamolo... tra di noi, voglio dire... "tempo libero supplementare". (Ai confini della realtà (serie televisiva 1959), prima stagione)
  • Veleno è forse l'immortalità, se gli uomini ne senton così il peso? (Emily Dickinson)

Proverbi italiani[modifica]

  • Ben morire non è morire, ma un rivivere nella vita eterna.
  • Chi ben vive non muore mai.
  • Chi pensa spesso alla morte, provvede alla vita futura.
  • La morte ci rende uguali nella sepoltura, disuguali nell'eternità.
  • La morte è la porta della vita eterna.
  • Nell'altra vita si vive senza pericolo della vita.
  • Una morte onorata è vita eterna.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]