Bones (dodicesima stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bones.

Bones, dodicesima stagione.

Episodio 1, La speranza nell'orrore[modifica]

  • Aubrey: Dr. Eddy, salve. Sono l'agente speciale James Aubrey, come può immaginare ho un bel po' di domande da farle.
    Zack: No, io preferirei parlare con la Dr.ssa Brennan, comunicare con chi è intellettualmente inferiore è difficile per me.
    Aubrey: Non mi offenderò dottore.
  • Booth: Senti Aubrey io non dico che Zack non sia colpevole è che nei confronti di Hodgins è stato gentile ecco.
    Aubrey: Gentile? Gentile! Ti rendi conto che parliamo della persona che ha rapito tua moglie?
    Booth: Lo so, certo ma... cerca di aiutare Hodgins a camminare, è gentile se ci pensi.
    Aubrey: Ma non lo rende innocente. Sono sicuro che anche Norman Bates era gentile con la madre...
  • Lei è stata una dei tanti che sono venuti a trovarmi. È bizzarro ma essere considerato un cannibale omicida ha comunque i suoi vantaggi. (Zack)

Episodio 4, Il prezzo del passato[modifica]

  • Booth: Allo studio stanno setacciando le macerie.
    Caroline: Cosa si è salvato?
    Booth: Ciò che si è salvato entra in una tazza di caffè.

Episodio 5, Lotta per il tutor[modifica]

  • [Ci sono dei resti su un albero e ad Aubrey ne casca un pezzo sulla giacca]
    Booth: Sono cose che capitano sempre ai migliori Aubrey.
    Aubrey: Conoscete una buona tintoria?
    Cam: Resta fermo.
    Booth: Ce n'è una ottima, poi ti dico dove.
    Cam: Quale? Stan? Sulla U Street? È bravo con il sangue, meno con la bile.
    Booth: Non parlavo di Stan. Ne ho un'altra. [Aubrey si toglie la giacca]
    Bones: Io vado da Susan, alle lavanderie Dupon. Con sangue e feci è imbattibile!
    Booth: Il mio è ancora meglio, accanto c'è un'ottima panineria.
    Aubrey: Vi ringrazio molto ma credo che una sia più che sufficiente. [E gli cade un altro pezzo sulla camicia] Perché non mi date i riferimenti di tutti?
  • Hodgins: Non credo che gli abbiano sparato con questi fucili.
    Cam: L'hai già determinato?
    Hodgins: Grazie al parasteatoda tepidariorum.
    Cam: Ah, quello che cos'è?
    Hodgins: Sono ragni, Cam.
    Cam: ODDIO ma... perché diavolo non avverti chi non capisce il latino!
  • Cam: Senti, vedi Hodgins un po' diverso con te, di recente?
    Angela: Ehm... sta mattina voleva farmi assaggiare una cultura di muffa, quindi... no!

Episodio 6, La sega difettosa[modifica]

  • Senti, non voglio che Christine vada in bicicletta finché non potrò impartirle le nozioni base della fisica. (Bones)
  • Booth: Ammettilo, la scienza toglie magia a tutto.
    Bones: Non c'è alcuna magia, solo le regole che governano l'universo.
    Booth: Le dirai che gli arcobaleni sono...
    Bones: Luce riflessa attraverso l'acqua? Lo sa!
  • Booth: A quanto pare il lavoro chiama perché c'è un cadavere in un cassonetto pieno di interiora di animali? Questo è il tuo campo.
    Bones: Sarà affascinante vedere come delle viscere animali agiscano sulla decomposizione di un corpo umano.
    Booth: Non ho più fame.
    Bones: Pensavo che dopo dodici anni sopportassi le viscere col porridge.
  • Diciamolo! Sono una specie di cibologo forense! (Aubrey)
  • Booth: Ma che fai?
    Bones: Ti dimostro che tagliare legna è fisica.
    Booth: Non ho dubbi ma l'ho detto, non voglio saperlo.
    Bones: Non vuoi sapere come funziona il mondo?
    Booth: Alcune cose devono restare un mistero come internet, perché gli aerei volano, le scorregge...
    Bones: Protocollo di trasferimento, alterata pressione dell'aria e vibrazione dello sfintere.

Episodio 7, Troppo tardi[modifica]

  • Caroline: Ha uno sguardo che non mi piace affatto.
    Aubrey: Era un criminale di guerra colpevole di pulizia etnica.
    Caroline: Questo conferma la mia impressione.
  • Voi dell'FBI siete adorabili ma non tanto da farmi rischiare il posto. (Caroline)

Episodio 8, Addio, papà[modifica]

  • Nella mitologia scandinava esiste un posto che è chiamato Valhalla, si tratta della casa degli dèi ma è anche il posto in cui i guerrieri coraggiosi possono aspirare a trascorrere la vita dopo la morte. Dopo ciascuna battaglia le Valchirie o donne spirito, cavalcano tra i soldati caduti e scelgono quelli che hanno combattuto con un coraggio tale da poter entrare nella terra degli dèi. Papà ha dato la sua vita per proteggere i miei figli... è quel tipo di coraggio che penso avrebbe impressionato una Valchiria... ma l'impulso a proteggere i propri discendenti è, è innato. È dentro di noi, come poteva comportarsi in maniera differente. Per me la battaglia più ardimentosa che Max Keenan abbia mai combattuto è stata quella che ha affrontato più di dieci anni fa, quando è tornato nella mia vita. Da allora, ogni giorno, ha combattuto per dimostrarmi quanto mi voleva bene... e per far sì che potessi fidarmi di nuovo di lui. Ha vinto la battaglia. Io sono stata molto fortunata ad avere un padre come Max Keenan... un padre che mi amava immensamente. Addio, papà. (Bones)

Episodio 9, Un tentativo disperato[modifica]

  • Gordon: Ma credo che il fascino della tavola calda sia intramontabile.
    Booth: Non potrei essere più d'accordo.
    Bones: Sfortunatamente entrambi i vostri piatti sono pieni di grassi saturi e sono stati associati a patologie cardiache, colesterolo alto e ictus.
    Booth: Bones, dai, lasciaci mangiare in pace.
    Bones: Sto solo esponendo un fatto.
    Booth: Sì, questo lo so ma non vedevamo Gordon Gordon da tempo!
    Bones: Potremmo non rivederlo mai più se gli viene un infarto!
  • Bones: Credi davvero che l'assassino sia così stupido da stare qui?
    Booth: Andiamo è un Demolition Derby.
    Bones: Giusto, è pieno di stupidi.
  • Booth: Beh, guardati intorno, dai un'occhiata alle auto, i loro nomi ci riveleranno un sacco di cose.
    Bones: Allora se vedo un'auto che si chiama assassino, complice di rapina in banca, ti avverto!
  • [Gordon mangia delle pollo fritto]
    Gordon: Ora, per localizzare il cadavere del discepolo, quello che dobbiamo fare in primis è entrare nella mente del suo maestro Gormogon.
    Hodgins: Vuole entrare nella mente di un cannibale, mangiando?
    Gordon: La carne umana sa di pollo.

Episodio 10, Pantere da party[modifica]

  • Aubrey: Aspetta un attimo, mi stai dando la direzione?
    Booth: Sai una cosa? Se vuoi diventare un agente speciale supervisore dovrai fare un po' di esperienza di comando.
    Aubrey: Wow, grazie Booth. Quindi questo significa che adesso sono il tuo capo?
    Booth: Se devi chiedere se sei il mio capo, questo vuol dire che non puoi esserlo.

Episodio 11, Un giorno da ricordare[modifica]

  • [Aubrey deve parlare con Jessica del suo trasferimento]
    Karen: Sai cosa ti aiuterebbe?
    Caroline: Avere le palle?
    Karen: Beh, stavo per dire l'acool ma...
  • Ehi Booth, dimmi tutto... un cadavere coperto di acido, così la nausea mi passerà di sicuro! (Aubrey)

Episodio 12, Capitolo finale[modifica]

  • Abbiamo un assassino e il suo complice bombarolo da trovare! (Caroline)
  • Sta a voi trovarlo. Brennan vi ha addestrati proprio per questo momento, conta su di voi... e anch'io. (Hodgins)
  • Cervelloni di tutto il mondo, unitevi! (Hodgins)
  • Aubrey: C'è il detto una volta un Rangers, per sempre un Rangers.
    Booth: Quello non è lo slogan dei Rangers!
    Aubrey: Io pensavo ai Power Rangers!
  • Booth: 4.47, per quale motivo voi ricordare il momento in cui è quasi finito tutto Bones?
    Bones: Perché non è successo.

Altri progetti[modifica]