Bones (nona stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bones.

Bones, nona stagione.

Episodio 1, Il corpo nel condizionatore[modifica]

  • [Booth è andato a parlare con un suo vecchio amico, un ex prete]
    Aldo: È questo che vuole, giusto? Vuole creare una frattura tra voi due.
    Booth: Sì, è questo che vuole. E ci sta riuscendo molto bene.
    Aldo: Sì, è meglio che lo trovi e lo uccidi!
  • Booth: Che fate nel mio ufficio?
    Sweets: Perché non rispondevi?
    Caroline: Perché puzzi di bourbon?
    Booth: Perché ero da un prete! Mamma e papà che siete venuti a fare, non ci sono questioni di lavoro.
    Sweets: Non siamo qui per lavoro.
    Booth: Allora non vi riguarda!
    Caroline: Una volta qui regnava il buon umore, poi la Brennan ti fa la proposta.
    Sweets: Che tu volevi!
    Caroline: E tu dici di sì, poi dici di no e tutti si deprimono. Lo vedi che ci riguarda?
    Sweets: E come se ci riguarda!
    Booth: È una cosa tra me e Bones. [Riceve un sms per un nuovo caso] Oh, guarda qui, abbiamo un cadavere al Lightfoot Hotel, ci chiama il lavoro.
    Sweets: Hai notato che la morte salva sempre Booth dall'affrontare i suoi demoni?
    Caroline: Ho notato che puzza di Bourbon!
  • Questa ventola pesa mezza tonnellata e le cinque lame compiono la bellezza di 2.700 giri al minuto. Il frullatore di corpi più grande del mondo! (Hodgins)
  • Booth: E così, Jonas Sidel era della CIA.
    Caroline: Questo aumenta il numero dei sospettati.
    Sweets: Sì, compresi Iran, Corea del Nord e tutti quelli che nel mondo ce l'hanno con noi!
  • Caroline: Che fai, stai dormendo? Andiamo è ora di svegliarsi! Ho visto i video in cui torchiavi quell'avvocatessa. Sei stato molto rude, non mi serviva un'altra ragione per adorarti!
    Booth: Che idea ti sei fatta?
    Caroline: Credo che dica la verità.
    Booth: Siamo al punto di partenza.
    Caroline: Allora perché dormi?!

Episodio 2, Terapia di coppia[modifica]

  • [Parlando di Cam]
    Booth: È incredibile che qualcuno la creda capace di frode e furto.
    Bones: Sì che ne è capace!
    Booth: Da che parte stai?
    Bones: Non penso che l'abbia fatto ma di certo ha l'intelligenza per farlo.
    Booth: Be', spero che non ti chiamino a testimoniare!
  • Angela: Ascolta, io credo che tu stia così perché Pelant ti ha rubato le ricerche che hai fatto su di noi e che ora sta usando. Ti senti in colpa!
    Sweets: Grazie, dottoressa Montenegro! Dove si è laureata in psicologia?
    Angela: Proprio dove tu ti sei laureato in sarcasmo!
  • Booth: Va in giro con questa nella borsa? [Una palla da biliardo]
    Evelyn: Sono un'anziana signora indifesa, la chiamo la mia regola conti!
  • Booth: Ok, un consiglio, quando sarete davanti al giudice fingetevi contriti, sarà d'aiuto!
    Bill: Be', questo sarà molto difficile.
    Evelyn: Be', sì! Quell'uomo si è permesso di portare la sua amante a un ritiro di coppie sposate! Nessuno lo rimpiangerà!
    Bill: Il matrimonio è impegno! E tu, sei davvero sposato con quel tesorino che hai portato al ritiro, vero?
    Booth: Se dico di no mi colpite alla testa e scappate via?
    Evelyn: Ah, si vede che le sei affezionato!
    Bill: Già e come ti guardava lei, sono cose che non si fingono!
    Evelyn: Sposala al più presto!
    Booth: Non accetto dei consigli da una coppia di assassini e topi d'appartamento!
  • Bones: Sembriamo Evelyn e Bill secondo te?
    Booth: Ehm, tu colpiresti un mio aggressore con una palla da biliardo?
    Bones: Sì! E se qualcuno mi schiaffeggiasse, tu lo colpiresti alla gola?
    Booth: Sì, certo!

Episodio 3, Il macellaio carbonizzato[modifica]

  • [Hanno un corpo in una macchina carbonizzata e Hodgins fa cadere la portiera]
    Hodgins: Oh, accidenti! Che rabbia, ho compromesso la scena!
    Cam: Su, non fa niente Hodgins. L'auto è diventata fragile, non potevi saperlo!
    Bones: Sì che poteva!
    Hodgins: Ti ringrazio Brennan, mi sento molto più in colpa adesso!
  • Booth: Jaime del Campo era solito tagliare le mani, la testa e i piedi delle vittime. E il tutto lo disperdeva per la città.
    Sweets: Molto efficace ma più che altro orribile!
  • Caroline: Felice di rivederti al tuo posto! L'FBI era diventato molto lugubre senza di te!
    Sweets: Ti ringrazio, sei molto gentile anche se non sto pensando di ritornare. Aiuto Booth in questo caso.
    Caroline: Allora mi rimangio tutto!
    Sweets: Ne ero certo!

Episodio 5, La lista dei desideri[modifica]

  • Bones: Ma davvero vuoi i rustici al wurstel?
    Booth: Sì, sono meravigliosi anzi sono il cibo preferito da Dio!
    Bones: Questo potrebbe creare una discussione!
  • Booth: Ho il piacere di presentarti VAL. Credo che significhi Virtual qualcosa.
    Sweets: Adumbrative.
    Booth: Sì, è questa la parola!
    Sweets: È un generatore di profili artificiale.
    Booth: Esatto! Io dovrò inserire i dati di un caso qui dentro e lo stesso faranno i tirocinanti, così...
    Sweets: Cavolo! Vogliono paragonarmi a un computer, non mi rimpiazzerà un videogame!
    Booth: Ascolta, sentivo il dovere di dirtelo, d'accordo? Perché tu sei...insomma lo sai! Se lo dici a qualcuno devo ucciderti!
    Sweets: Figurati, tanto questo non è...un problema...è solo un giochetto!
    Booth: Certo, un giochetto, non devi preoccuparti!
    Sweets Già!
    Booth: Come quel tizio russo che sfidò un computer a scacchi, non funziona!
    Sweets: Esatto! Kasparov...perse con il computer ma non è...non è...il giusto paragone!
  • Cam: Allora, Dottoressa avete fissato la data del matrimonio?
    Bones: No e non ci interessano le esigenze degli altri, quindi se avrai già degli impegni e vorrai partecipare, dovrai rivedere la tua agenda!
    Cam: D'accordo...che...che invito affettuoso!
    Wells: Concisa, immediata, ben detto, brava!
    Bones: Grazie!
    Cam: Ho preso un campione dal fegato della vittima e come si vede...
    Wells: È cancro!
    Bones: In stato avanzato.
    Cam: Già, era un malato terminale. Può controllare se Angela ha...
    Wells: Fatto progressi nell'identificare la vittima?
    Cam: Deve sempre interrompere?
    Wells: Uso il tempo in modo efficiente!
  • Wells: Stai perdendo tempo.
    Angela: Caspita, guarda una corrispondenza! Strano.
    Wells: Suppongo che credi di avermi dato una lezione.
    Angela: L'ho fatto?
    Wells: Sì! Mai ignorare la fortuna!

Episodio 6, Forse oggi sposi[modifica]

  • [Per la prova della cerimonia hanno portato una sagoma di Max, il padre di Bones]
    Bones: Non che sia un tipo affidabile ma credo che mio padre non mancherà.
    Prete: Ne sono certo.
    Bones: Come fa ad esserlo?
    Sweets: Era solo cortese!
  • [Squilla il telefono di Booth]
    Booth: Mi scusi, padre.
    Prete: No, non si preoccupi. E dopo la lettura il Dottor Sweets dovrà... [Squilla il telefono di Cam]
    Cam: Oh, santo cielo! Mi scusi!
    Prete: Il signore mi dona pazienza in questi casi. [Squilla il telefono di Bones]
    Booth: No, no, Bones, non rispondere, spegnilo, avanti, mettilo via, mettilo via! Subito. [E Bones gli da un bacio] No...
    Bones: Oh, mi scusi, non mi era ancora concesso di baciarlo?
    Prete: È solo una prova, Dottoressa Brennan, perciò...
    Bones: Perché sa, noi andiamo a letto insieme. E andare a letto è un eufemismo che allude al sesso!
    Sweets: [Da dietro a bassa voce] Sta zitta!
    Booth: Mi scusi tanto padre...
    Bones: Non devi scusarti, non penserai che ne sia invidioso!
    Booth: [A bassa voce] Non dire sesso!
    Prete: Allora, andiamo avanti...ci sarà la lettura, la musica, l'omelia, bla bla bla e poi suo padre l'accompagnerà... [Squilla il telefono di Angela]
    Angela: Suona anche il mio...mi scusi... [Squillano i telefoni di Sweets e Hodgins]
    Sweets: Ah, credevo di averlo spento!
    Hodgins: Scusi, non succederà più!
    Booth: Ecco.
    Bones: Allora?
    Prete: Ok! Proseguiamo. [Squilla il telefono del prete] Scusatemi...sì? No, casomai funerali, non tratto omicidi. [E passa il telefono a Booth] È per lei!
  • [Il giorno dopo hanno il matrimonio e vogliono seguire lo stesso un caso]
    Hodgins: 25 dollari che annullano tutto entro l'ora di pranzo di domani!
    Sweets: Io 50 che annullano tutto entro stasera.
    Cam: Che amici cari che siete!
  • Angela: Ascolta, Brennan è solo nervosa, ok? Capita, ma noi tutti dobbiamo sostenerla, dobbiamo restare positivi.
    Hodgins: Rimarrò positivo come un protone, te lo prometto! [Angela va via e entra Clark]
    Clark: So anch'io della scommessa, punto 50 che annullano entro le tre!
  • Angela: Hai scommesso sul matrimonio per caso?
    Clark: Ehm, preferisco non dirtelo se fai quella faccia da dura!
  • Sweets: Problemi? Con la Brennan forse?
    Booth: No, no, no. Si tratta di Max, sai quei soldi...
    Sweets: Sporchi? Non per la borsa, volevo dire illeciti, per caso?
    Booth: Era chiaro! No, sono puliti quei soldi.
    Sweets: E te ne dispiace?
    Booth: Qualcosa non mi torna, non te ne vai in giro con un sacco di contanti così, non se sei onesto.
    Sweets: Max è un tipo speciale.
    Booth: Di questo ho paura, non voglio che gli SWAT irrompano al matrimonio!
  • Bones: Lei dovrà scoprire la provenienza di quella lettera!
    Angela: Ehm, lo sto facendo io!
    Bones: Devi prepararti per il matrimonio. Il Dottor Wells è poliedrico e più che qualificato per fare la ricerca e se non ci riesce lo licenzieremo, tanto non piace a nessuno!
    Fisher: Io lo tollero.
  • [Sono in chiesa]
    Aldo: Potevamo parlarne al bar!
    Booth: Andiamo Aldo, non puoi dirmi una parola qui?
    Aldo: Ok! Sono invidioso. Quello che tu e Temperance avete è la ragione per cui respiriamo. Prova a guastarlo Booth e sarà peggio di qualsiasi inferno Dio possa immaginare per te!
    Max: Sono d'accordo! Sono Max, il padre di Temperance. Questo signore crede ancora che sia un furfante.
    Aldo: Aldo. E crede me ancora un prete!
    Booth: Che ci fai qui, Max?
    Max: Ti ho visto entrare qui e temevo che volessi cambiare idea.
    Booth: Quindi mi stavi seguendo!
    Aldo: È un buon padre.
    Max: Stammi a sentire...non esiste cosa più giusta di questa. Sono fiero che diventi mio figlio. Vorrei solo che la madre di Temperance fosse qui a vederla.
    Booth: Anch'io. Grazie...grazie davvero. [Si abbracciano] Ascolta, perché non le accendiamo una candela, eh?
    Max: Be', non è che fosse tanto religiosa.
    Booth: No...è...d'accordo gliela accendo io, ok? Andiamo, così parteciperà alla cerimonia, potrà stare a guardarci da lassù.
    Max: Sì, al diavolo. Si può dire?
    Aldo: Sì, che diavolo!
  • Bones: La Chiesa. Per te era importante la Chiesa.
    Booth: Non te l'ho chiesta io, sei stata tu a proporla.
    Bones: L'ho fatto per te.
    Booth: Bones, io mi mettere delle zanne di elefante sulla testa, accetterei una scimmia come celebrante se fosse quello che vuoi!
    Bones: Davvero non ci tieni?
    Booth: No.
    Bones: Neanch'io ci tengo. Voglio solo che tu sia lì. Abbiamo atteso a sufficienza.
    Booth: È vero.
    Bones: Allora? Lo facciamo?
    Booth: Lo facciamo.
  • Cam: Sono le nozze che ogni donna vorrebbe!
    Vaziri: Buono a sapersi!
  • [Poco prima di iniziare la cerimonia]
    Sweets: Sei pronto Booth?
    Booth: Sono pronto da anni. Sweets...grazie.
  • Max: È mio dovere paterno dirti che se dovessi far soffrire mia figlia, io ti uccido.
    Booth: Grazie Max, di tutto questo.
    Max: Papà. E poi ho vinto la scommessa. Sapevo che oggi voi vi sareste uniti!
  • Signore e signori, parenti e amici cari di Seeley Booth e di Temperance Brennan, se qualcuno conosce un motivo per cui non dovrebbero sposarsi se lo tenga per se o se ne vada, perché questo matrimonio si farà! (Aldo)
  • Aldo: Per mia grande fortuna Seeley e Temperance hanno scritto da soli i loro voti, per cui cominciamo con Seeley Booth.
    Booth: Certo. Ok...ehm...ho riflettuto prima di scrivere i miei voti, però sai, ora che siamo qui... [Strappa i voti] Senti, ascolta...ti ricordi l'ultima volta che siamo stati qui? All'incirca, proprio in questo punto? Eravamo giusto all'inizio, molto prima di conoscerci davvero. Volevo starti lontano perché...eri una che mi dava su nervi e...tu mi hai inseguito e sei riuscita a raggiungermi e io ti ho detto ascolta, devo giocare bene le mie carte e tu hai risposto...
    Bones: Sarò anch'io una carta!
    Booth: Già...sai, ci siamo inseguiti l'un l'altra, a lungo nel tempo, ci siamo inseguiti attraverso guerre, serial killer, attraverso fantasmi, serpenti e...ecco...inseguirti è stato meraviglioso, la cosa migliore che abbia fatto nella vita. E essere inseguito da te...la mia più grande gioia. Ma adesso noi, non dovremo inseguirci più perché ormai... [Le mette l'anello al dito] ci siamo raggiunti!
    Cam: Non ho abbastanza fazzoletti...
    Aldo: E ora Temperance, vuoi parlar anche tu col cuore?
    Bones: No, no, penso che parlerò con la bocca!
    Aldo: ...ok!
    Bones: Quando Hodgins ed io eravamo sepolti vivi, scrivemmo un messaggio per coloro che amavamo, in caso i corpi venissero ritrovati. Hodgins scrisse ad Angela e io...scrissi a te, Booth. [Leggendo la lettera] Caro Agente Booth, tu sei un uomo complicato, sei irrazionale, impulsivo, superstizioso ed esasperante. Credi agli spettri, agli angeli e forse anche a Babbo Natale. Per causa tua io inizio a vedere l'universo in modo diverso. Come è possibile che semplicemente guardando il tuo volto io provi tanta gioia. Perché mi sento così felice ogni volta che...ti sorprendo di sottecchi a guardarmi. È assurdo, come lo sei tu. E come sei tu...sento che è giusto. Se mai uscirò da qui, troverò il tempo e il luogo per dirti che con te la mia vita è scombinata e confusa, è disordinata e irrazionale...è meravigliosa! Questo è il luogo e questo è il tempo. Sono stata goffa?
    Booth: No. [Bones gli mette l'anello al dito]
    Aldo: In virtù del potere conferitomi dal distretto di Columbia, nonché da internet io vi dichiaro marito e moglie.

Episodio 7, Il cadavere di Buenos Aires[modifica]

  • Ispettore Valenza: Sono curioso, quel è il suo poliziotto preferito? Da cui trae l'ispirazione.
    Booth: Superman!
    Ispettore Valenza: Mi scusi, ma Superman non è un poliziotto!
    Booth: Ah, ma cattura i criminali, giusto?
    Ispettore Valenza: [Gli arriva l'identità della vittima] Ah, guardi. Miguel Eduardo Silva, che faccia inquietante, non trova?
    Booth: È inquietante che guidasse ancora a novant'anni!
    Ispettore Valenza: Che si fa adesso?
    Booth: Adesso si va dalla famiglia di Miguel, ok?
    Ispettore Valenza: Prima finiamo la colazione, le va? [Booth lo fissa] D'accordo, facciamo all'americana. Subito e facendo un gran chiasso!
  • [In video chiamata]
    Booth: Ah, togli i piedi dalla scrivania!
    Sweets: E tu che ne sai?
    Booth: Hai la fotocamera dal lato sbagliato, ti ho visto i piedi!
  • [Hodgins e Angela fanno i baby sitter a Christine]
    Hodgins: È davvero incredibile. Ne metti uno a letto e l'altro si sveglia. Non è fare i baby sitter, è uno studio sulla privazione del sonno!
    Angela: Magari può essere stata la cena.
    Hodgins: Abbiamo mangiato le stesse cose, non stiamo mica piangendo!

Episodio 8, Il corpo nella diga[modifica]

  • Bones: Ho perso la calma, lo ammetto, ma io mi considero una persona che all'occasione sa bene cosa sia il tatto. Questa cravatta è fantastica, nasconde bene la macchia di latte!
    Booth: È vero, hai tatto! Un tatto eccellente!
    Bones: Te l'ho detto!
  • Angela: Stai facendo crescere una mosca sotto la pelle del collo da oltre un mese?
    Hodgins: Sì! Angela, questa è un'opportunità incredibile per me, non capisci? Potrò servire da ospite per un miracolo di madre Natura!
    Angela: D'accordo, ora vieni da Cam all'istante. Voglio che ti tolga quella cosa dal collo!
    Hodgins: Quanti uomini possono dire di aver partorito?
    Angela: Non vorrai certo paragonare questa a una gravidanza, vero?
  • Hodgins: Quindi stiamo cercando un'arma che tagli ma che non tagli troppo o un coltello che non sia un coltello o un'ascia che non sia un'ascia! Be', ci vorranno almeno cinquant'anni!
    Wendell: C'è di più...
    Hodgins: Certo, perché farla facile!

Episodio 9, L'ostacolo in giuria[modifica]

  • [Bones è in una giuria in un processo di omicidio, il sospettato è un famoso giocatore di calcio]
    Bones: Lo sai che non posso dire niente sul caso.
    Booth: Sì, lo so, è che odio quel tizio. Non solo è un bastardo omicida ma il calcio è così anti americano!

Episodio 10, Il sapore della morte[modifica]

  • Booth: Siamo sposati, il sole è più brillante, l'arie è...più fresca! Anche il cibo è più buono!
    Bones: La qualità dell'aria e il termonucleare del sole non c'entrano...
    Booth: L'amore, Bones! L'amore rende tutto diverso. Tu non ti senti diversa da sposata?
    Bones: Nella mano sinistra sì, avverto il peso dell'anello ma...mi ci abituerò!
    Booth: Grazie mille dello sforzo!
    Bones: Be', non è uno sforzo perché io ti amo tanto!
    Booth: Già, ti sei salvata!
  • Bones: Le ossa sono state rotte e schiacciate. Ha subito un processo di lavorazione.
    Booth: L'hanno cucinato?
    Cam: Sì, sono d'accordo! I tessuti sono stati marinati.
    Booth: Dite che era nella latta?
    Bones: Proprio così!
    Caroline: È per questo che io compro solo carne fresca!
  • Bones: La vittima è stata uccisa prima di finire dentro il tritacarne.
    Booth: Omicidio in lattina! Ah, una novità!
  • Booth: Hanno identificato la vittima. Howard Compton, 41 anni.
    Sweets: È stato operato per anosmia.
    Caroline: Era calvo?
    Sweets: Non sentiva gli odori.
    Caroline: Chimico, biologo, psicofisico.
    Sweets: Scienziato alimentare.
    Caroline: Qui dice che ha inventato le Lava Chips.
    Booth: Le Lava Chips? Le patatine più buone del mondo!
    Sweets: Io le adoro!
    Booth: Anch'io!
    Caroline: Io le trovo un po' piccanti.
    Booth: Perché sono fatte con la lava!
    Sweets: Non è esattamente così!
    Booth: Sì, invece!
    Caroline: Ne ha denunciato la scomparsa la sua socia Agata Bloom, cinque giorni fa. Devi andare da lei.
    Booth: Tu che farai?
    Caroline: Informerò la stampa dei progressi che stai facendo per catturare l'assassino, che ha trasformato gli alunni di una scuola in cannibali!
  • [Per l'addio al nubilato di Bones sono andate in un bar fuori città ed è pieno di motociclisti]
    Angela: Ok, ok! Questo era un bar country western, una volta!
    Bones: Mi ricorda un posto che ho visto in Somalia!
    Cam: Esatto, io direi di tornare a casa e goderci una notte di riposo!
    Angela: Perché?
    Bones: È il mio addio al nubilato!
    Caroline: Credo che laggiù ci sia un tizio che ho mandato in prigione!
    Daisy: Mi piace brutale ma solo se c'è una parola di sicurezza!
  • Sweets: Che cosa ti preoccupa?
    Booth: Che vuoi dire?
    Sweets: Hai guardato l'ora.
    Booth: Per sapere che ora è.
    Sweets: È per l'addio al nubilato?
    Booth: Sweets, Caroline e Cam sono con lei. Ci sono un procuratore federale e un medico legale con Bones, che può succedere eh?
  • Angela: Hai detto a Brennan di farmi organizzare l'addio al nubilato. Sapevi che ci stavamo allontanando e hai rimediato.
    Booth: Voglio solo che Bones abbia tutte le cose che merita.
    Angela: Sì, è chiaro. E volevi ridarle la sua amica. E noi due? Possiamo tornare amici? Ti ho maltrattato, lo so e...mi dispiace tanto.
    Booth: Senti Angela, tu metti Bones al primo posto e io lo avevo dimenticato.
    Angela: Posso abbracciarti?
    Booth: Non credo che sia necessario... [Angela lo abbraccia] ok, va tutto bene, va tutto bene, d'accordo? Pace fatta.
    Angela: Oddio, mi mancava tanto. Sappi che Brennan è fortunata ad essere mia amica o di sicuro ci proverei con te!
    Booth: D'accordo...non ho idea di come rispondere a questo continuando a sembrare un bravo ragazzo!
    Angela: Lo sei davvero.
    Booth: Grazie.

Episodio 11, Il fulmine nel parco[modifica]

  • Booth: Che cos'è questo odore?
    Bones: Sono le ossa e i tessuti carbonizzati. È sgradevole e amarognolo ed alquanto nocivo.
    Booth: E disgustoso secondo me!
  • Sweets: Forse ho trovato chi le forniva la droga.
    Booth: Ah, sì? Come?
    Sweets: Sono entrato nella chat della scuola online.
    Booth: Hai spiato dei ragazzi?
    Sweets: Se dico che li ho sorvegliati, lo preferisci?

Episodio 13, La tomba nell'aiuola[modifica]

  • [Hanno trovato un corpo in una zona dove la First Lady aveva proposto di fare giardinaggio]
    Booth: Non credo che la First Lady avesse questo in mente quando invitava a fare giardinaggio!
    Hodgins: Forse qualcuno ha risparmiato sul funerale!

Episodio 14, Il maestro di scacchi[modifica]

  • Bones: Booth, hai visto cosa ha portato Christine da scuola? [Mostrandogli un quadretto con scritto quanto è arrivata in una gara]
    Booth: Ehi, guarda un po' lì, quindicesima classificata nella corsa con l'uovo! La nostra scricciola è una campionessa!
    Bones: Booth, ci sono solo 15 alunni nella sua classe!
    Booth: Che dovrei fare, sgridarla o...assumere un coach?
    Bones: Se è arrivata quindicesima vuol dire che ha perso. È giusto insegnare ai figli cosa vuol dire perdere.
    Booth: È una corsa con l'uovo!
    Bones: Quando ero piccola, giocavo a black jack con Max e lui non mi lasciava mai vincere, perdevo la mia paghetta ma acquisivo una reale visione del mondo!
    Booth: Sfilava i soldi a sua figlia?
    Bones: Li vinceva, cioè vinceva un biglietto su cui c'era scritto quanto gli dovevo!

Episodio 15, La ragazza nella terra[modifica]

  • Angela: Sai, stavo guardando dei siti di case da sogno e ci servirebbe avere una stanza in più...
    Hodgins: Lo so, tu vuoi uno studio.
    Angela: Che può trasformarsi in camera per insetti!
    Hodgins: Ascolta, ti prometto che lo faremo non appena troverò la giusta banca da rapinare!
  • Fisher: Scusate, scusate, scusate.
    Bones: È in ritardo signor Fisher!
    Fisher: Le mie scuse, stavo guardando il telegiornale e mi sono chiesto se valeva la pena vestirsi e uscire!

Episodio 17, Il corpo nella cisterna[modifica]

  • Hodgins: Quindi tu hai conosciuto Fidel!
    Fuentes: Sì! E gli ho domandato, se il socialismo è meraviglioso perché le nostre auto cadono tutte a pezzi?
  • [Cercando dei resti in una cisterna biologica]
    Sembra la prigione dove misero mio zio per aver venduto il film di Die Hard! (Fuentes)

Episodio 18, Il cuore di carota[modifica]

  • [Un cadavere è avvolto da una pianta che si sta muovendo]
    Cam: Cosa succede?
    Hodgins: Sta crescendo. Si nutre dei rimanenti tessuti.
    Cam: È come un film che ho visto...non finiva bene per l'umanità!
  • [Clark ha chiesto a Cam, Hodgins e Angela di commentare il suo libro]
    Clark: Visto che il caso è risolto dottoressa, possiamo concederci un po' di vino!
    Hodgins: Renderà la conversazione più facile.
    Cam: Sono d'accordo.
    Angela: Se finisce, ho un po' di bottiglie nel mio ufficio!
    Cam: Davvero?
    Angela: Sì! Col lavoro che facciamo dovremmo averne tutti!

Episodio 19, Chi c'è nell'urna[modifica]

  • Bones: Credo di sapere come è stato ucciso!
    Angela: Davvero? Quel tizio è letteralmente polvere nel vento, sarebbe straordinario persino per te!
    Bones: Sì, a volte sorprendo anche me stessa!
  • Bones: Non posso ancora credere che il calice sia veramente qui. Sai quando l'ho estratto dalla cassa aveva una magnifica essenza ammuffita di antichità.
    Booth: Forse perché stava nell'armadietto di Sara, sotto un paio di calzini sudati!
    Bones: Non è incredibile? Questo calice ha più di 4.000 anni! Ha attraversato i continenti ed è stato maneggiato dai più famosi Re ed Imperatori!
    Booth: È una bella coppa.
    Bones: Una bella coppa?
    Booth: Sì, non è la coppa Stanley ma comunque ammetto che è una bella coppa!
    Bones: Booth, non capisci che è straordinario averlo ritrovato intatto?
    Booth: Senti lo capisco ma non è il mio campo.
    Bones: Cosa vuoi dire, basta guardarlo!
    Booth: Sì, certo è bella, d'accordo ma è un po' inquietante se ci pensi!
    Bones: Cosa? Guarda che fine lavorazione!
    Booth: Sai quante persone sono morte a causa sua?
    Bones: E basta questo per esalltarne la storia e il fascino!
    Booth: Io continuo a preferire la coppa Stanley! Possiamo andare? Sono 45 minuti che la stiamo guardando.
    Bones: Credo di sì!

Episodio 20, La ragazza nel bosco[modifica]

  • Hodgins: Devo dirtelo Wendell, per essere uno a cui hanno iniettato un sacco di sostanze citotossiche, sembri in gran forma.
    Wendell: Non ho molta scelta, si fa il possibile per andare avanti, giusto?
    Hodgins: Be', tu sei più forte di me.
    Wendell: Sembrare meglio di te è una delle cose che mi fa andare avanti!

Episodio 21, Un caso ghiacciato[modifica]

  • Booth: Tre ore, tre giorni, due settimane, qual è la stima giusta?
    Hodgins: Be', secondo le prove, tutte e tre!
  • Booth: Sono enormi questi contenitori, c'è bisogno di così tanto spazio per un corpo?
    Dr. Summers: Possiamo riuscire a conservare fino a cinque corpi dentro un unico deward o un paio di dozzine di neuros.
    Booth: Neuros?
    Bones: Teste. Rimuovono e congelano le teste!
    Booth: Potevo anche non saperlo!
  • Angela: Usano sostanze chimiche? Non sono morti quando li congelano?
    Hodgins: Sì ma continuano a far circolare ossigeno iniettando dei crioprotettori per salvare l'integrità cellulare dei resti.
    Cam: E usano il Propofol per evitare che i resti si animino durante il processo.
    Angela: Che si animino? Vuoi dire come in The Walking Dead?
    Hodgins: Sì, in realtà è davvero...
    Angela: Se dici figo, non farai più sesso per un anno!
    Hodgins: Rivoltante. È davvero rivoltante.

Episodio 22, L'unghia nella bara[modifica]

  • Booth: Oh, gli hanno tagliato la testa?
    Clark: In realtà no, la vittima è stata impiccata quando era già morta.
    Booth: Che orrore!
    Cam: Già e il corpo si è staccato per la decomposizione.
    Hodgins: Cadendo su una famiglia in campeggio. Credo che d'ora in poi andranno in albergo!
  • Sweets: Se Kesler crede che sia una cospirazione...
    Caroline: E lo è!
    Stark: Questo non può saperlo signora Julian.
    Caroline: McNamara se la cava pagando un giudice e un medico legale per proteggere la figlia. Incastra Kesler per omicidio, evita di essere perseguito dall'SCC e qualcuno dentro l'FBI gli distrugge le prove compromettenti! Devo andare avanti? Perché ne ho proprio molta voglia!

Episodio 24, Il cadavere in poltrona[modifica]

  • Booth: Oh, quella è la vittima?
    Hodgins: È quel che ne rimane.
    Bones: È esploso.
    Hodgins: Be', bisogna dirlo. Non è il modo migliore per perdere peso!
    Booth: Senti, tienile per la serata comica degli scienziati queste battute!

Altri progetti[modifica]