Colore

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mix di colori

Citazioni sul colore.

  • Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irresolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici "perché" del mio respiro. (Alda Merini)
  • Che cos'è il colore? Un godimento [...] come una palpebra che si chiude, uno svanire leggero. (Roland Barthes)
  • Colori ben sfumati fanno piacere alla vista, ma questo piacere è tipico della sensazione. È il disegno, l'imitazione che conferisce a questi colori vita e anima: sono le passioni da essi espresse che suscitano il risvegliarsi delle nostre; sono gli oggetti da esse rappresentate che ci colpiscono. L'interesse e il sentimento non derivano dai colori, i tratti di un quadro toccante ci commuovono anche in una stampa; togliete questi tratti al quadro, i colori non faranno più niente. (Jean-Jacques Rousseau)
  • E riuscirò sempre a fuggire dentro colori da scoprire... (Gianna Nannini)
  • I colori hanno una loro vita propria, si trovano anche nella parte interna delle conchiglie assopite nelle profondità marine – è un indizio di feste segrete; grazie a una scoperta fortunata potremmo parteciparvi anche noi. (Ernst Jünger)
  • I colori maturano la notte. (Alda Merini)
  • I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni. (Pablo Picasso)
  • Il colore aggiunge ornamenti alla pittura; ma non ne è che l'ancella, poiché non fa che rendere più amabili le vere perfezioni dell'arte. (Jean-Auguste-Dominique Ingres)
  • Il colore di un oggetto o quello del suo imballaggio possono avere un'importanza considerevole. [...] il colore influenza l'eventuale cliente, sia attirandolo, sia disgustandolo. [...] Il colore assicura prima di tutto uno shock psicologico il cui primo effetto è importante. (Maurice Déribéré)
  • Il colore è il mio vero ed unico amico, che mi consola senza mai rimproverarmi di nulla. (Paolo Salvati)
  • Il colore è l'espressione di una virtù nascosta. (Marguerite Yourcenar)
  • Il colore è legato all’emozione che vuoi dare ai vestiti. Ogni colore ha un suo significato. Non userei mai il blu, che è un colore denso e prezioso, per un vestito che appartenesse alla cultura dell'usa e getta. Il fucsia mi ricorda l'India, il giallo l'opulenza dell'Oriente, i pastello la grandiosità della cultura mitteleuropea. (Gianfranco Ferré)
  • Il colore è reso schiavo dalla linea che diventa scrittura. (Yves Klein)
  • [Il colore è] un'intonacatura apposta successivamente sulla verità originaria del Bianco e Nero. Il Colore è per me un belletto, un make-up (come quello fatto ai cadaveri). (Roland Barthes)
  • Il colore è un mezzo di esercitare sull'anima un'influenza diretta. Il colore è un tasto, l'occhio il martelletto che lo colpisce, l'anima lo strumento dalle mille corde. (Vasilij Kandinskij)
  • [Il colore è] un piacere che supera la discorsività. Come la passione, il piacere dei colori elude la determinazione linguistica. (Jacqueline Lichtenstein)
  • L'unione del disegno e del colore è necessaria per generare la pittura esattamente come è necessaria l'unione dell'uomo e della donna per generare l'umanità, ma il disegno deve conservare il suo predominio sul colore. Altrimenti la pittura precipita verso la sua rovina: cadrà a opera del colore proprio come l'umanità cadde a opera di Eva. (Charles Blanc)
  • Ma davvero il bianco e nero è meno realistico? Io ho sempre sostenuto che la Tv a colori è più surreale della Tv in bianco e nero. Dove dicendo "surreale" sottolineo che esso ha una componente informativa ma anche una componente di sogno più alta. Che il colore si presenta in prima istanza come un'aggiunta di realtà, ma poi si svela per meno reale di altre forme di comunicazione tecnicamente più arretrate. (Peppino Ortoleva)
  • Non affidarti troppo al colore, all'apparenza delle cose. (Publio Virgilio Marone)
  • Non hai visto che Iddio fa scendere dal cielo l'acqua, con cui produciamo frutti variopinti, e che nei monti sono venature bianche e rosse di varie tinte, e nero corvino; e che uomini, animali e bestiame presentano svariati colori? (Corano)
  • Oh, se potessi immaginarmi | un solo colore che non ho visto mai. (Sándor Weöres)

David Batchelor[modifica]

  • Il colore è indivisibilmente fluido. Non ha divisioni interne, e non ha forma esterna. Ma come possiamo descrivere quello che non ha divisioni interne né forma esterna, come una nebbia vista dall'interno? Il colore è magari un continuum, ma il continuum viene continuamente spezzato, l'indivisibile incessantemente diviso. Il colore è senza forma ma è sempre configurato in modelli e forme.
  • Il colore è pericoloso. È una droga, una perdita di coscienza, una specie di cecità, almeno momentanea. Il colore richiede, sfocia in – o forse è proprio – una perdita di centro della persona, una perdita di identità, di Io. Una perdita della mente, una specie di delirio, una specie di follia forse.
  • Il colore è sia una caduta nella natura, che può essere a sua volta una caduta dalla grazia o una caduta nella grazia, sia contro la natura, e può dar luogo a una corruzione della natura o alla libertà dalle sue forze di corruzione. Il colore è una caduta nella decadenza e un recupero di innocenza, un'aggiunta falsa a una superficie e la verità sotto quella superficie. Il colore è disordine e libertà; è una droga, ma una droga che può intossicare, avvelenare o curare. Il colore è tutte queste cose, e più ancora, ma molto raramente è solo colore neutrale.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]