Ingratitudine

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'ingratitudine.

  • L'ingratitudine dei popoli ha questo di buono che essa muore colla generazione ingrata a cui si accompagna inesorabile onta funerale. (Franco Mistrali)
  • L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)
  • L'ingratitudine è la moneta ordinaria con la quale pagano gli uomini. (Francesco Domenico Guerrazzi)
  • L'ingratitudine è un modo come un altro per pagare i debiti. Ed è il preferito perché costa meno. (Cesare Mori)

Proverbi italiani[modifica]

  • Amico beneficato, nemico dichiarato.
  • Avuta la grazia, gabbato lo santo.
  • Bene per male è carità, male per bene è crudeltà.
  • Chi non dà a Cristo, dà al fisco.
  • Chi rende male per bene, non vedrà mai partire da casa sua la sciagura.
  • Comun servizio ingratitudine rende.
  • Dispicca l'impiccato, impiccherà poi te.
  • Fate del bene al villano, dirà che gli fate del male.
  • Il cane che ho nutrito è quel che mi morde.
  • Il cuor cattivo rende ingratitudine per beneficio.
  • Il mondo ricompensa come il caprone che dà cornate al suo padrone.
  • L'ingratitudine converte in ghiaccio il caldo sangue.
  • L'ingratitudine è la mano sinistra dell'egoismo.
  • L'ingratitudine è un'amara radice da cui crescono amari frutti.
  • L'ingratitudine nuoce anche a chi non è reo.
  • L'ingratitudine taglia i nervi al beneficio.
  • Maledetto il ventre che del pan che mangia non si ricorda niente.
  • Non c'è cosa più triste sulla terra dell'uomo ingrato.
  • Non far mai bene, non avrai mai male.
  • Nutri il corvo e ti caverà gli occhi.
  • Nutri la serpe in seno, ti renderà veleno.
  • Quando è finito il raccolto dei datteri, ciascuno trova da ridire alla palma.
  • Render nuovi benefici all'ingratitudine è la virtù di Dio e dei veri uomini grandi.
  • Tu scherzi col tuo gatto e l'accarezzi, ma so ben io qual fine avran quei vezzi.
  • Val più un piacere da farsi che cento di quelli fatti.

Voci correlate[modifica]

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903