Lettera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Una lettera scritta a mano.

Citazioni sulla lettera (epistola).

  • C'è una prova molto semplice per vedere se una lettera è bella. Se leggendola ci sembra di sentir parlare chi l'ha scritta, vuol dire che è bella. (Arthur Christopher Benson)
  • Chi scrive bene una lettera di raccomandazione, non sempre riesce bene a a dettarne una di consiglio. (Giansante Varrini)
  • In generale, è una regola: più la carta e l'ortografia sono cattive, più la busta è sporca, più il contenuto è serio e importante. (Lev Tolstoj)
  • L'aprir troppo il pugno spargendo vezzi toglie la naturalezza de' parlari domestici, e affredda gli affetti, e fa le lettere pigre e quasi riscontrose. (Prospero Viani)
  • Lettera. – La lettera è una visita inaspettata, e il postino è il mediatore di scortesi sorprese. Si dovrebbe avere per le lettere un'ora ogni otto giorni, e poi farsi un bagno. (Friedrich Nietzsche)
  • Le lettere anonime sono una provvidenza. Data la fondamentale vigliaccheria umana, è provvidenziale che si possa far risapere una cosa o dare un consiglio senza arrischiar nulla. (Federico De Roberto)
  • Le lettere di un Dotto servono, il più delle volte, meglio che le biografie, a conoscere la di lui vita civile, e le virtù private, e meglio quando meno mostrano elaborazione. (Giansante Varrini)

Proverbi italiani[modifica]

  • Bisogna che la lettera aspetti il messo, non il messo la lettera.
  • Bontà nel parlare e prontezza nello scrivere mantengono l'amicizia.
  • Chi ha cuore ha anche carta.
  • Chi scrive a chi non risponde, o è matto o ha bisogno.
  • La carta non diventa rossa.
  • Le lettere non ridono.
  • Lettera fatta, fante aspetta.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Altri progetti[modifica]