Aladdin

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Aladdin

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Il genio di Aladdin

Titolo originale Aladdin
Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1992
Genere animazione
Regia Ron Clements e John Musker
Sceneggiatura John Musker, Ron Clements, Ted Elliott, Terry Rossio
Produttore John Musker, Ron Clements
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Note

Aladdin, film statunitense d'animazione della Disney del 1992.

Frasi[modifica]

  • Ahahahah! È mia. È tutta mia e ora... Ma dov'è?! No. NOOOOO! (Jafar, credendo di avere la lampada)
  • Hai ragione, i suoi poteri sono superiori ai miei... Ma non per molto... Schiavo, esaudisci il mio terzo desiderio: voglio essere trasformato in un Genio onnipotente! (Jafar)
  • Ti fidi di me? (Aladdin)
  • Mica male come mossa! Roba da pazzi... questo mi ha messo al tappeto! (Il Genio) [Quando il tappeto fa scacco matto, durante una partita di Scacchi]
  • Si vive in serie A | e dimentica la B! (Il Genio) [Dalla canzone Un amico come me]
  • Un giorno, Abù, le cose cambieranno. Saremo ricchi, vivremo in un palazzo e non avremo un solo problema al mondo. (Aladdin)
  • Chi va a Roma perde poltrona, Abubù! (Jafar, a Aladdin)
  • Non sono uno straccione. E non è vero che ho le pulci. (Aladdin, grattandosi la testa)
  • Buono, micetto! (Aladdin, alla tigre Raja)
  • Perfetto tempismo, Abù. Come al solito. (Aladdin)
  • Genio, voglio che tu mi faccia diventare un principe. (Aladdin)
  • Io non sono un trofeo da vincere! (Jasmine)
  • Padre, io non sopporto di sentirmi costretta. Se mi sposerò, voglio che sia per amore. (Jasmine)
  • [Riferendosi al principe Achmed] Guardalo bene, Abù; non si incontra tutti i giorni un asino su un cavallo! (Aladdin)
  • Urrà! Sia lode all'eroe trionfatore! (Genio, ad Aladdin)
  • [Il Genio, pensando che Aladdin e Abu lo abbandonino nella caverna, si piazza di fronte ad Aladdin]
    Ehi, scusa un momento. No, dico ce l'avessi con me? Mi hai strofinato la lampada?! Mi sei venuto a svegliare?! Mi hai portato qui?! E adesso mi vorresti piantare in asso?!? Ma io non credo proprio! Te lo puoi scordare! Io esaudisco i tuoi desideri, quindi SEDUTO! In caso di emergenza le uscite sono qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui, dovunque! I signori passeggeri sono pregati di allacciare le nappe di sicurezza. Si paaaaaaaaaaaarteeeeeeeee! (Genio)

Dialoghi[modifica]

  • Genio: Bene, sentiamo che cosa ha da dire ora il nostro scettico blu!
    Aladdin: Oh, be', mi hai convinto... tornando ai miei tre desideri.
    Genio: Che cosa odono le mie orecchie? Tre!? [cambiando voce] Tu avere già consumato uno, jawohl!
    Aladdin: Eh, no! Io non ho espresso il desiderio di uscire dalla caverna, eh, hai fatto tutto da solo.
    Genio [trasformandosi in pecora]: Chi pecora si fa il lupo se la beeeeeve... e va beeene che beeeeestia... però niente più extra, né?
  • Aladdin: Genio, ho bisogno di aiuto.
    Genio [cambiando voce, con aspetto simile a Jack Nicholson]: Ascolta, cocco, le chiacchiere stanno a zero! Se vuoi rimorchiare la ragazzina, l'unica cosa che ti resta da fare è scoprire le tue carte!
    Aladdin: E cioè?
    Genio: Dille tutta la... verità!!!
    Aladdin: Ma sei matto?! Se Jasmine scoprisse che in realtà sono solo uno straccione da quattro soldi... riderebbe di me.
    Genio: Al, le donne adorano un uomo che le fa ridere.
  • Sultano: Jafar, tu, vile traditore!
    Iago: Da oggi questo vile traditore sarà sultano!
  • Genio [dopo che Aladdin l'ha liberato]: Sono libero... sono libero. Presto, dai chiedimi una cosa assurda! Dai! Dai! Dai! Chiedi il Nilo! Dimmi che vuoi il Nilo! Dai, prova!
    Aladdin: Ehm... voglio il Nilo.
    Genio: Col cavolo! Ahahahah!

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]