Cervello

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Cervello umano

Citazioni sul cervello.

  • Biochimica cerebrale e stati emotivi sono strettamente collegati tra loro. E non potrebbe essere altrimenti, dal momento che il cervello non è un'entità astratta, ma un intreccio di cellule nervose che "scattano" quando vengono stimolate da certe sostanze chimiche (i neurotrasmettitori, appunto) che ne modulano l'attività. (Piero Angela)
  • Chi col muovere troppo poco i muscoli eccita il cervello a maggior lavoro, può accumulare in una data unità di tempo maggior quantità di forze intellettuali, ma accorciando la vita finisce per produrre minor copia di pensieri. (Paolo Mantegazza)
  • Considero il cervello come un computer che smetterà di funzionare quando i suoi componenti si guastano. Non c'è paradiso né aldilà per i computer rotti. È una fiaba per persone che hanno paura del buio. (Stephen Hawking)
  • Dorothy: E come fai a parlare se non hai il cervello?
    Lo spaventapasseri: Ah, non ne ho idea... ma c'è un mucchio di gente senza cervello che chiacchiera sempre... (Il mago di Oz)
  • È necessario rilassare i muscoli quando si può. Rilassare il cervello invece è fatale. (Stirling Moss)
  • Il cervello è come lo stomaco: quello che conta non è quanto ci metti dentro, ma quanto riesce a digerire. (Albert Jay Nock)
  • Il Cervello | è più ampio del Cielo. (Emily Dickinson)
  • In caso di colpo al cervello, da qualsiasi causa, i paziente necessariamente diventano, all'improvviso, privi di parola. (Ippocrate)
  • Nel capo il cervello che elude tutto, | in esso e sotto esso la radice degli eroismi. (Walt Whitman)
  • Ogni cervello non è qualcosa di solitario e di unico? (Robert Musil)
  • Per quanto riguarda il cervello, si deve sempre tener conto di due circostanze. La prima dice che nelle nostre reti neurali l'evoluzione ha inciso delle norme di base che di solito qualifichiamo in termini di istinto […]. La seconda dice che le nostre reti neurali sono plastiche: imparano dall'esperienza, insomma. Ma la somma di queste due circostanze sfocia in un finale che recide la fonte stessa dell'antropocentrismo, in quanto sottolinea l'assenza di differenze interessanti tra i neuroni e le sinapsi di un pittore, di una lumaca o di un calamaro. (Enrico Bellone)
  • Un chilo e mezzo di cellule nervose, 4 miliardi d'anni di evoluzione. Il nostro cervello, proiettato nel futuro dell'elettronica, porta ancora stratificata dentro di sé la storia della vita. (Piero Angela)

Proverbi toscani[modifica]

  • All'uomo dabbene avanza la metà del cervello, al tristo non basta tutto.
  • Capo grosso, cervello magro.
  • Chi dà retta al cervello degli altri, butta via il suo.
  • Grossa testa non fa buon cervello.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]