Pigrizia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla pigrizia.

  • È pigro l'uomo che può far di meglio. (Ralph Waldo Emerson)
  • La logica è una forma di pigrizia mentale. (Marcello Marchesi)
  • La mediocrità di spirito e la pigrizia producono più filosofi che non la riflessione. (Luc De Vauvenargues)
  • La pigrizia è il rifugio degli spiriti deboli. (Philip Stanhope)
  • La pigrizia è la ruggine della bellezza. (Gautama Buddha)
  • La pigrizia è madre. Ha un figlio, il furto, e una figlia, la fame. (Victor Hugo)
  • La pigrizia non lascia mai alcuna traccia di sé. (Samuel Smiles)
  • Oserò qui esporre che cosa prescriva la più grande, la più importante, la più preziosa regola di tutta l'educazione? Non già di guadagnare tempo, ma di perderne. (Jean-Jacques Rousseau)
  • Jon: Sei la creatura più pigra della terra!
    Garfield: Sì! Lo festeggerei, ma mi costerebbe il titolo! (Garfield)
  • Tristizia è il terzo vizîo che nasce della mala volontà, e questo fa l'animo vizîoso e disordinato in ci[ò ch]e sí 'l fa pigro, [ch]e 'l bene che potrebbe fare no incomincia e lo incominciato non compie. Ed usasi questo vizîo per sei vie, ed ha catuna il suo nome per meglio averle a memoria. E quelli sono i vizî che nascono di Trestizia, e sono cosí nominati: Negrigenzia, Pigrizia, Tiepidità, Improvedenzia, Non intorno guardare, Ignavia. (Bono Giamboni)

Proverbi italiani[modifica]

  • A casa Poltroni è sempre festa.
  • A gatto che dorme non corre sorcio in bocca.
  • Al cattivo zappatore, ogni zappa dà dolore.
  • Al lavoratore trascurato, i sorci mangiano il seminato.
  • Al pigro è difficile ogni cosa.
  • Alla gente pigra il lavoro sfugge dalle mani.
  • Chi dorme grossa mattinata, va mendicando tutta la giornata.
  • Chi dorme non piglia pesci.
  • Chi non vuol far fatiche, il terreno gli produce ortiche.
  • Chi si alza tardi, si trascina tutta la giornata, e comincia appena il suo lavoro a notte.
  • Chi si cava il sonno, non si cava la fame.
  • Chi troppo dorme, nulla trova quando s'alza.
  • Dice il fuoco: "sta qui un poco"; dice il letto: "sta qui un pezzo".
  • I pigri hanno tutte le settimane sette giorni di festa, ma nessun santo.
  • Il bue pigro si spaventa quando vede il giogo.
  • Il caldo delle lenzuola non fa bollir la pentola.
  • Il campo dell'accidia è pieno d'ortiche.
  • Il campo della pigrizia è pieno di ortiche.
  • Il letto caldo fa la minestra fredda.
  • Il letto è la prigione dell'uomo pigro.
  • Il pigro cerca un padrone che gli dia sette vacanze la settimana.
  • Il pigro è sempre in bisogno.
  • Il sangue dei poltroni non si muove.
  • Io non posso e farò, son due pigre parole.
  • La mano pigra è la rovina di tutto il corpo.
  • La pigrizia e l'impudicizia sono sorelle.
  • La pigrizia è la chiave della povertà.
  • La pigrizia è la ruggine dell'anima.
  • La pigrizia è la stupidità del corpo, e la stupidità è la pigrizia dello spirito.
  • Le armi dei poltroni non tagliano né forano.
  • Letto e fuoco fan l'uomo da poco.
  • Molte volte si perde per pigrizia, quel che si è guadagnato per giustizia.
  • Nella casa del pigro tutto piange.
  • Nessun peso è più grave da sopportare di quello della pigrizia.
  • Non amare il sonno, affinché non ti opprima la miseria.
  • Non è col dir "miele miele", che la dolcezza viene in bocca.
  • Non fece mai prodezze la pigrizia.
  • Per causa del freddo il pigro non vuol arare, e cosi nel caldo gli tocca mendicare.
  • Per la via di "poi, poi", si arriva a casa di "mai, mai".
  • Pigrizia morì povera.
  • Pigrizia, lussuria, vino e gioco son le cattive radici di molti guai.
  • Quando dorme il giardiniere, il diavolo pianta la mal'erba.
  • Quando passa il lavoro, il pigro chiude l'uscio.
  • Uomo indolente non riempie il granaio.
  • Uomo lento non ha mai tempo.
  • Uomo poltrone, uomo poverone.
  • Volpe che dorme, vive sempre magra.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]