Adamo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Creazione di Adamo (Michelangelo, 1510, dettaglio)

Adamo, patriarca biblico, il primo uomo secondo l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam.

Citazioni di Adamo[modifica]

Genesi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Quando Dio plasmò Eva con la costola tolta ad Adamo] Questa volta essa | è carne dalla mia carne | e osso dalle mie ossa | perché dall'uomo è stata tolta.
  • [Quando Dio, passeggiando nel giardino, gli chiese: «Dove sei?»] Ho udito il tuo passo nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto.
  • [Alle parole di Dio: «Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Hai forse mangiato dell'albero di cui ti avevo comandato di non mangiare?»] La donna che tu mi hai posta accanto mi ha dato dell'albero e io ne ho mangiato.

Citazioni su Adamo[modifica]

  • Anco Adamo mangiò del pomo vietato. (proverbio toscano)
  • Cristo, come lievito divino, penetra sempre più profondamente nel presente della vita dell'umanità diffondendo l'opera della salvezza di Lui compiuta nel Mistero pasquale. Egli avvolge inoltre nel suo dominio salvifico anche tutto il passato del genere umano, cominciando dal primo Adamo. (Papa Giovanni Paolo II)
  • E allora il Signore disse: «Orsù, prendiamo del fango. Orsù, impastiamolo. Poi ci sputò sopra, e nacque Adamo. E Adamo, asciugandosi il viso, disse: «Cominciamo bene!». (Giobbe Covatta)
  • Il primo Adam fu fatto di terra vergine: il secondo di donna vergine. Il primo Adamo fu huomo nelia creatione: il secondo fu huomo nella concettione. Del lato del primo Adamo fu formata Eva: del lato del secondo Adamo, fu formata la Chiesa. (Gabriele Fiamma)
  • Il primo Speziale fu Adamo; imperciocché non è facile immaginarsi un giardino meglio assortito di piante, che quello dell'Eden. (Domenico Cirillo)
  • La nudità che Adamo pone come pretesto significa il rifiuto di presentarsi a Dio quali si è, indifesi. (Jacques Loew)
  • Ognuno di noi non accusi Adamo ma sé stesso se cade nel peccato, qualunque esso sia. (Simeone il nuovo teologo)
  • Quando Gesù con l'ultimo lamento | Schiuse le tombe, e la montagna scosse, | Adamo rabbuffato e sonnolento | Levò la testa, e sovra i pie rizzosse. || Le torbide pupille intorno mosse | Piene di meraviglia e di spavento, | E palpitando addimandò, chi fosse | Lui, che pendeva insanguinato e spento. (Onofrio Minzoni)
  • Satana porta con sé la Parola, facendosene interprete ed ingenerando il sospetto "Dio avrebbe detto così?" Se al posto dell'ubbidienza immediata, l'uomo sceglie il dubbio egli prepara la sua caduta. È la scelta che ha fatto Adamo. (Sandro Panizzolo)
  • Solamente nel mistero del Verbo incarnato trova vera luce il mistero dell'uomo. Adamo, infatti, il primo uomo, era la figura di quello futuro (Rm 5, 14) e cioè di Cristo Signore. Cristo, che è il nuovo Adamo, proprio rivelando il mistero del Padre e del suo Amore svela anche pienamente l'uomo all'uomo e gli fa nota la sua altissima vocazione. (Papa Paolo VI)

Bibbia[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Allora il Signore Dio plasmò l'uomo con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l'uomo divenne un essere vivente. (Genesi)
  • All'uomo [Dio] disse: "Poiché hai ascoltato la voce di tua moglie e hai mangiato dell'albero, di cui ti avevo comandato: Non ne devi mangiare, maledetto sia il suolo per causa tua! | Con dolore ne trarrai il cibo | per tutti i giorni della tua vita". (Genesi)
  • Essa [la sapienza] protesse il padre del mondo, formato per primo da Dio, | quando fu creato solo; | poi lo liberò dalla sua caduta | e gli diede la forza per dominare su tutte le cose. (Libro della Sapienza)
  • Sem e Set furono glorificati fra gli uomini, | ma superiore a ogni creatura vivente è Adamo. (Siracide)
  • Quindi, come a causa di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo e con il peccato la morte, così anche la morte ha raggiunto tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato. Fino alla legge infatti c'era peccato nel mondo e, anche se il peccato non può essere imputato quando manca la legge, la morte regnò da Adamo fino a Mosè anche su quelli che non avevano peccato con una trasgressione simile a quella di Adamo, il quale è figura di colui che doveva venire. (Lettera ai Romani)
  • Poiché se a causa di un uomo venne la morte, a causa di un uomo verrà anche la risurrezione dei morti; e come tutti muoiono in Adamo, così tutti riceveranno la vita in Cristo. (Prima lettera ai Corinzi)
  • Se c'è un corpo animale, vi è anche un corpo spirituale. Sta scritto infatti che il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita. Non vi fu prima il corpo spirituale, ma quello animale, e poi lo spirituale. Il primo uomo, tratto dalla terra, è fatto di terra; il secondo uomo viene dal cielo. (Prima lettera ai Corinzi)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]