007 - Vendetta privata

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Agente 007 - Vendetta privata)

007 - Vendetta privata

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Licence to Kill
Paese Gran Bretagna, Stati Uniti d'America
Anno 1989
Genere spionaggio, azione, poliziesco, drammatico
Regia John Glen
Sceneggiatura Michael G. Wilson, Richard Maibaum
Attori

007 – Vendetta privata, film angloamericano del 1989 con Timothy Dalton, regia di John Glen.

Dialoghi[modifica]

  • Della: Ho una sorpresa per te.
    James Bond: Davvero?
    Della: Proprio così! Eccola, vieni.
    [James Bond prende il regalo, che è un accendino.]
    James Bond: Che cos'è? "A James. Eterno affetto, Della e Felix.".
    Della: Ti vogliamo bene.
    James Bond: Grazie.
    [James Bond accende l' accendino.]
  • M: Doveva già trovarsi a Istanbul ieri sera. Temo che questo spiacevole episodio di Leiter le abbia... annebbiato il cervello. Ha una missione, laggiù. Spero che prenda l' aereo nel pomeriggio.
    James Bond: Non ho finito, qui, signore!
    M: Lasci fare agli americani. Sono problemi loro: che se li risolvano.
    James Bond: Loro non faranno un bel niente, signore! Sono in debito con Leiter: ha rischiato la vita per me molte volte.
    M: Ah! Mi risparmi questi sciocchi sentimentalismi! Lui sapeva i rischi che correva.
    James Bond: Anche sua moglie?
    M: Si sta impegnando in una vendetta privata che rischia di compromettere lo stesso governo di Sua Maestà. Lei ha un incarico da compiere, e mi auguro che lo saprà svolgere con grande obiettività e professionalità.
    James Bond: Allora le presento le dimissioni, signore.
    M: Non siamo un circolo sportivo, 007. Hanno effetto immediato. La sua licenza di uccidere è revocata e la invito a consegnare la sua pistola. Subito. Le rammento che è tuttora vincolato all' osservanza del segreto di Stato.
    James Bond: Allora credo che sia... un vero e proprio addio alle armi.
    M: No! C'è troppa gente. Dio ti protegga, comandante!
  • Sanchez: Avresti potuto avere tutto.
    James Bond: Vuoi sapere perché l' ho fatto? [James Bond fa vedere a Sanchez l' accendino che gli avevano regalato Felix e Della. Sanchez si accorge troppo tardi che è un accendino. James Bond lo accende e da fuoco a Sanchez, che è bagnato con un liquido infiammabile.]
  • James Bond: Aiuto chi ha dei problemi.
    Sanchez: Problemi che lei risolve?
    James Bond: Direi problemi che io elimino.
  • Pam Bouvier: Perché non aspetti almeno che te lo chieda?
    James Bond: E tu cosa aspetti a chiedermelo?

Altri progetti[modifica]