A 007, dalla Russia con amore (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

A 007, dalla Russia con amore

Immagine Logo frwl uk.svg.
Titolo originale

From Russia with Love

Lingua originale inglese
Paese Gran Bretagna, Stati Uniti d'America
Anno 1963
Genere spionaggio, azione, avventura
Regia Terence Young
Soggetto Ian Fleming
Sceneggiatura Johanna Harwood e Richard Maibaum
Produttore Albert Broccoli, Harry Saltzman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note

A 007, dalla Russia con amore, film angloamericano del 1963 con Sean Connery, regia di Terence Young.

Frasi[modifica]

  • Esattamente un minuto e cinquantadue secondi. Eccellente! (Un uomo)
  • [Dopo la morte di Krliencu dalla bocca di Anita Ekberg sul cartellone] Le donne non tengono mai la bocca chiusa. (Bond)
  • [Dopo aver scoperto l'appartenenza di Grant alla SPECTRE] Vino rosso con il pesce. Dovevo capirlo da questo. (Bond)
  • [Dopo aver fatto precipitare l'elicottero della SPECTRE] È pericoloso volare troppo bassi! (Bond)
  • [Mentre Grant descrive il piano della SPECTRE] Continua, sono affascinato! (Bond)
  • [Dopo aver appreso il piano della SPECTRE] Che bella collezione di cervelli malati, per ideare un piano come questo! (Bond)
  • [Dopo aver ucciso Grant e recuperato i suoi soldi] Non ti serviranno più ... vecchio mio! (Bond)

Dialoghi[modifica]

  • Bond: Sei una delle più belle ragazze che io conosca.
    Tatiana: Grazie, ma forse ho la bocca troppo grande.
    Bond: No, è della grandezza giusta... almeno per me.
  • Grant: Ti ho pedinato passo per passo. Sono stato il tuo angelo custode. E ti ho salvato la vita al campo degli zingari.
    Bond: Ah si? Ti sono molto obbligato...
  • Grant: Il primo colpo non ti ucciderà. Nemmeno il secondo. E nemmeno il terzo. Dovrai strisciare fin qui a leccarmi i piedi!
    Bond: Posso avere una sigaretta?

Altri progetti[modifica]