Madonna (cantante)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Madonna nel 2005

Madonna, nome completo Madonna Louise Veronica Ciccone (1958 – vivente), cantante, attrice, produttrice discografica e cinematografica statunitense.

Citazioni di Madonna[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Parlando di Dolce & Gabbana] I loro vestiti sono sexy con un senso dell'umorismo-come me.
Their clothes are sexy with a sense of humor—like me[1]
  • Un sacco di gente ha paura nel dire quello che vuole. Ecco perché non riesce ad ottenerlo.[2]
  • New York non è stata esattamente ciò che pensavo non mi ha accolta a braccia aperte. Il primo anno sono stata violentata sul tetto di un edificio dopo essere stata trascinata su con un coltello puntato alla schiena.[3]
Dall'intervista rilasciata a Fabio Fazio durante la trasmissione televisiva Che tempo che fai, Rai3, 8 marzo 2015; Madonna a Che Tempo Che Fa, tutta l'intervista, Sorrisi.com, 8 marzo 2015
  • L'idea che le droghe siano un'illusione, che possano farci sentire bene, e che si possa godere delle droghe non ha senso, perché alla fine diventiamo schiavi di esse, ci faranno solo del male e ci porteranno sul percorso sbagliato.
  • Non penso che fare la cattiva ragazza ti renda libera, ma dico che voglio dire quello che voglio dire, e non trasmettere quello che mi dicono gli altri. Questo sì che mi rende libera. Perché in effetti non si può lottare per la libertà se non hai un cuore davvero grande, è impossibile.
  • Parlare sempre in modo aperto, esprimere sempre le proprie opinioni, lottare contro la discriminazione e la bigotteria, dire cose che non piacciono, andare contro le convenzioni, è sempre stato difficile e continua a esserlo, come potete immaginare. Ma per me è l'unico modo in cui un'artista può esprimersi davvero.
  • [Riguardo l'Attentato alla sede di Charlie Hebdo] Penso che diamo sempre per scontata la libertà, ovunque, anche in America. Quindi penso che ciò che è accaduto a Parigi sia stata davvero una sveglia, ci ha svegliato tutti, non solo perché ci ha resi più consapevoli della libertà che diamo per scontata, ma anche perché ci ha fatto capire che dobbiamo diventare più tolleranti gli uni nei confronti degli altri, dobbiamo cercare davvero di capire gli altri e le differenze che ci sono tra di noi.

La storia di Madonna[modifica]

  • È più importante apparire che essere. (capitolo V, p. 115)
  • Fu proprio il mio modo di essere ribelle che mi portò a New York la prima volta, e che mi spinse ad adottare comportamenti provocatori con chiunque. (capitolo IV, p. 97)
  • Ho provato una volta ad avere una sola relazione monogama fu come una prova generale, e fu un vero fiasco. (capitolo X p. 265)
  • Io il nudo l'avevo sempre considerato arte, del resto a chi verrebbe in mente di giudicare 'pornografico' Michelangelo? (capitolo II, p. 40, Forte Editore)
  • La mia aspirazione? Diventare più famosa di Dio. (capitolo I, p. 6)
  • Mio padre ha sempre creduto che fare l'amore con qualcuno fosse una cosa sacra e che non doveva succedere prima del matrimonio. In realtà, teoricamente, questo è sempre stato anche il mio ideale. Ma, oggi come oggi, è impossibile poter pensare di arrivare vergini al matrimonio, (capitolo I, p. 24)
  • Non mi vergogno di quello che ho fatto ma non voglio che si sfrutti il mio successo per riproporre al pubblico vecchie cose che oramai non hanno più alcuna importanza. (capitolo VI, p. 143)
  • Ogni donna, come sapete, ha un box. Il mio box, però, ha qualcosa di speciale: fa musica... na deve essere acceso. (capitolo VII, p. 170)
  • [Papa Don't Preach] Penso che sia una canzone-messaggio che tutti hanno preso nella maniera sbagliata. Sapevo che avrebbero detto che io incito le ragazzine a farsi mettere incinta, ma, se avessero ascoltato meglio la canzone, avrebbero capito che non è così Io racconto semplicemente di una ragazza che sta prendendo una decisione grave. (capitolo IV, p. 103)
  • Prima di cominciare a ballare non mi piacevo tanto, passavo un sacco di tempo a disprezzarmi, insomma provavo un vero e proprio odio verso me stessa. Odio che è svanito completamente non appena ho imparato a gestire il mio corpo. (capitolo II. p, 37)
  • Quando ero piccola ho sempre pensato che il mondo fosse mio. Ero convinta di poter fare tutto ciò che volevo, qualsiasi cosa fosse. (capitolo I, p. 1)
  • Sembra incredibile ma riuscivo a farmi corteggiare anche quando ero una cicciona. (capitolo X, p. 254)
  • Sono un tipo fedele: gli uomini non li tradisco, li lascio. (capitolo X, p. 265)
  • Voglio far divertire la gente. Voglio far dimenticare la noia e l'orrore del mondo in cui viviamo e lo voglio fare essendo artista totale, ballando, suonando, cantando e perché no, recitando. (capitolo III, p. 83)

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

I'm Breathless[modifica]

Etichetta: Sire, Warner Bros., prodotto da Madonna, Patrick Leonard, Bill Bottrell, Kevin Gilbert, Shep Pettibone, 1990.

  • Guardati intorno, ovunque ti giri c'è tormento. | È ovunque tu vada. | Provi qualunque cosa pur di sfuggire | al dolore della vita che conosci. | Quando tutto il resto fallisce e tu tardi a essere | qualcosa di meglio da ciò che sei oggi, | io conosco un posto in cui puoi lasciarti andare. | Si chiama pista da ballo, ed è a questo che serve, quindi... | Dai, balla il vogue. | Lascia che il tuo corpo si muova con la musica. | Ehi, ehi, ehi. | Dai, balla il vogue. | Lascia che il tuo corpo segua la corrente. | Sai di poterlo fare.
Look around, everywhere you turn is heartache. | It's everywhere that you go. | You try everything you can to escape | the pain of life that you know. | When all else fails and you long to be | something better than you are today, | I know a place where you can get away: | it's called a dance floor, and here's what it's for, so... | Come on, vogue. | Let your body move to the music. | Hey, hey, hey. | Come on, vogue. | Let your body go with the flow. | You know you can do it. (da Vogue, n. 12)
  • Tutto ciò di cui hai bisogno è l'immaginazione. | Perciò usala, è a questo che serve. | Entra dentro per avere la tua più grande ispirazione. | I tuoi sogni apriranno la porta. | Non fa differenza se sei nero o bianco | o se sei un ragazzo o una ragazza. | La musica cresce e ti darà nuova vita. | Sei una superstar, sì, questo è ciò che sei.
All you need is your own imagination. | So use it that's what it's for. | Go inside, for your finest inspiration. | Your dreams will open the door. | It makes no difference if you're black or white, | if you're a boy or a girl. | If the music's pumping it will give you new life. | You're a superstar, yes, that's what you are, you know it. (da Vogue, n. 12)
  • Vogue, | la bellezza è dove la trovi.
Vogue, | beauty's where you find it. (da Vogue, n. 12)
Greta Garbo, and Monroe, | Dietrich and DiMaggio. | Marlon Brando, Jimmy Dean, | on the cover of a magazine. | Grace Kelly, Harlow, Jean, | picture of a beauty queen. | Gene Kelly, Fred Astaire, | Ginger Rogers, dance on air. | They had style, they had grace. | Rita Hayworth gave good face. | Lauren, Katherine, Lana too. | Bette Davis, we love you. | Ladies with an attitude. | Fellows that were in the mood. | Don't just stand there, let's get to it. | Strike a pose, there's nothing to it. (da Vogue, n. 12)

Citazioni su Madonna[modifica]

  • Accostare Madonna alla Monroe equivale a paragonare un autobus visto da dietro a Raquel Welch. (Boy George)
  • Che cosa ti accadrà bambina quando la luce dei riflettori si spegnerà... Per ora canta e balla, ma ricordati, che un giorno i tuoi seni troveranno uno scopo più terreno da raggiungere. (Joan Baez)
  • Madonna, che in realtà si chiama Veronica, ha tante doti, ma non sa cantare. Per far sì che i suoi fan non se ne rendano conto li bombarda di immagini, luci, ballerini, costumi, echi e basi preregistrate. Così, pagare centinaia di euro per assistere a un suo concerto è come andare da Nobu e mangiare dei surgelati. (Tommaso Labranca)
  • Madonna è un'azienda potentissima. Lei scrive, canta, produce e decide tutto. Ha tutta la mia stima. Questo è un ambientino abbastanza spietatino [...]. Lei può fare quello che vuole e lo fa con risultati formidabili. Mia figlia Benedetta è pazza di lei e da anni mi martella. "Senti questo... senti quest'altro...". Anche se un pochino a forza, tutto ciò mi ha permesso di farmi una vera cultura madonniana. Chapeau! (Mina)
  • Madonna mi piace moltissimo: ha grinta, sa quel che vuole e sfrutta delle buone doti naturali. (Loredana Bertè)
  • Non la condivido. E nemmeno l'accostamento del nome di Madonna, al titolo del suo LP Like a Vergin. (Romina Power)
  • Ogni volta che scoppiano fenomeni di fanatismo come questo di Madonna, ecco lì tutti pronti a stupirsi. E a scandalizzarsi. Le fans vengono definite pazze, isteriche e sottosviluppate. Eppure, in questo caso, sono semplicemente il frutto della cattiva coscienza di un mondo dove la comunicazione non esiste più, neppure tra le mura di casa. (Red Ronnie)
  • Sei ore in una palestra! Dormi otto ore a notte, giusto? Quindi questo significa che 14 ore se ne sono già andate. Cosa puoi fare con l'unica ora che ti è rimasta libera dal lavoro? Ci tieni così tanto a essere talmente flessibile da riuscire a infilarti la testa nel tuo stesso culo? (Noel Gallagher)
  • Un ditale di talento gettato in un oceano di ambizione. (Mick Jagger)

Note[modifica]

  1. (EN) Citato in Michael Gross, La Dolce (& Gabbana) Vita, New York Magazine, 7 settembre 1992, pp. 16-17
  2. Citato in Dizionario degli attori: Gli attori del nostro tempo, a cura di Gabriele Rifilato, Rai-Eri, 2005, Roma. ISBN 8839712895
  3. Citato in Madonna: "Non vale la pena denunciare uno stupro, io non lo feci. È umiliante", Repubblica.it, 15 marzo 2015.

Bibliografia[modifica]

  • La storia di Madonna, Forte Editore.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]