Differenze tra le versioni di "Le ali della libertà"

Jump to navigation Jump to search
m (+wikilink)
 
*'''Heywood''' {{NDR|scegliendo i libri da mettere nella biblioteca}}: "''[[Alexandre Dumas (padre)#Il conte di Montecristo|Il conte di Montecrisco]]''". <br /> '''Floyd''': "Montecristo", deficiente. {{NDR|Red ride}}<br /> '''Heywood''': Di Alessandro... Dum-azz... Due mazzi... {{NDR|Red ride ancora}}<br /> '''Andy''': È francese. Sì, si legge Dumas. Lo sai di che parla? {{NDR|Heywood scuote la testa}} Ti piacerebbe, parla di un'evasione.<br /> '''Red''': Allora va messo nel settore didattico. O sbaglio?
 
*'''Red''': A quanto ho sentito,{{NDR|Norton}} ha le mani in pasta su quasi tutto.<br /> '''Andy''': Quello che hai sentito non è niente, fa degli imbrogli che neanche ti immagini. Prende la tangente sulla tangente, ci sono fiumi di soldi sporchi che entrano qua dentro.<br /> '''Red''': Ma il problema di avere tutti quei soldi è che prima o poi dovrà spiegare da dove vengono.<br /> '''Andy''': Ed è qui che entro in scena io: li filtro, li incanalo e li smisto. Azioni, titoli, fondi, obbligazioni statali. Io mando quei soldi nel mondo reale, e quando tornano indietro...<br /> '''Red''': Puri come la fica di una vergine.<br /> '''Andy''': Di più. Quando Norton andrà in pensione, sarà diventato milionario.<br /> '''Red''': Secondo me tra un po' quello ce lo ritroviamo qui con un numero sulla giacca.<br /> '''Andy''': Credevo che ti fossi fatto un' opinione migliore di me, sai? <br /> '''Red''': Lo so che tu sei bravo Andy, ma tutta quella carta lascia della tracce. Ora, se qualcuno va a curiosare - l'FBI, l'ufficio imposte, chiunque- finirà col trovare dei nomi. <br /> '''Andy''': Questo è sicuro. Ma non il mio, né quello del direttore.<br /> '''Red''': E quale, allora?<br /> '''Andy''': Quello di Randall Stevens.<br /> '''Red''': Chi?<br /> '''Andy''': Il "socio" discreto e silenzioso. "E' lui il colpevole, Vostro Onore, il conto è intestato a lui". E' da lui che è partita l'operazione di riciclaggio. Da un'indagine, salterebbe fuori solo il suo nome.<br /> '''Red''': Sì, ma chi è?<br /> '''Andy''': E' un fantasma, un'invenzione, è il fratello dell'Uomo invisibile. L'ho evocato io, è fatto d'aria. Perché non esiste, se non nei documenti.<br /> '''Red''': Andy, ma uno non se la può inventare una persona! <br /> '''Andy''': Sì che può farlo, se conosce il sistema e i suoi punti deboli. E' incredibile quello che si può fare per posta: il Signor Stevens ha il certificato di nascita, la patente di guida, la tessera della previdenza sociale... <br /> '''Red''': Mi prendi per il culo.<br /> '''Andy''': Se dovessero indagare su quei titoli, darebbero la caccia a una bolla di sapone. <br /> '''Red''': Be', ma che mi venga un colpo. Avevo detto che sei bravo? Cazzo, ma tu sei Einstein!<br /> '''Andy''': La cosa strana è che quando ero fuori ero un uomo onesto, dritto come una freccia. Qui in prigione sono diventato un diavolo!
 
*'''Samuel Norton''': Ammettiamo per un momento che questo "Blatch" esista davvero. Credi forse che si butterebbe in ginocchio e direbbe "sì, sono stato io, confesso. Ah, mi raccomando aggiungete un ergastolo alla mia condanna?"<br /> '''Andy''': Non sarebbe necessario. Con la testimonianza di Tommy mi farebbero un nuovo processo.<br />'''Samuel Norton''': Questo ammesso che Blatch sia ancora dentro. È molto probabile che sia stato rilasciato ormai.<br />'''Andy''': Sì ma devono avere il suo ultimo indirizzo, il nome dei parenti. Anche se ci fosse una sola possibilità... come può essere così superficiale?<br /> '''Samuel Norton''': Cosa?! Come mi hai chiamato?<br /> '''Andy''': Superficiale. O lo sta facendo apposta?<br /> '''Samuel Norton''': Figliolo, non sai quello che stai dicendo.<br />'''Andy''': Ma non si rende conto? Il country club avrà tutti i vecchi cartellini, le buste paga, i moduli dell'ufficio di collocamento...<br />'''Samuel Norton''': Dufresne, se hai voglia di continuare con queste fantasie sono affari tuoi! Io non ci voglio entrare. Il colloquio è finito!<br />'''Andy''': Se dovessi essere rilasciato, non direi mai quello che facciamo qui. Sono colpevole quanto lei per la sottrazione di quel denaro.<br />'''Samuel Norton''': Non ti permettere di parlare di quei soldi davanti a me! Hai capito, figlio di puttana?!? Né in questo ufficio, né da nessun'altra parte! {{NDR|chiamando le guardie}} Venite qui subito!<br />'''Andy''': Volevo solo tranquillizzarla, nient'altro. Signore, io...<br />'''Samuel Norton''' {{NDR|alle guardie}}: Mettetelo in cella di isolamento, un mese!<br />'''Guardie''' {{NDR|appena arrivate}}: Sissignore!<br />'''Andy''': Ma perché?!?<br />'''Samuel Norton''': Levatemelo dai coglioni!<br /> '''Andy''' {{NDR|portato via dalle guardie}}: È l'unica possibilità che ho di uscire, l'unica! Si tratta della mia vita!! Non lo capisce, è la mia vita!!!<br />'''Samuel Norton''': Portatelo via, portatelo via!<br />'''Andy''': È la mia vita!!
Utente anonimo

Menu di navigazione