Superman Returns

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Superman Returns

Immagine Superman_Returns_logo.gif.
Titolo originale Superman Returns
Paese USA, Australia
Anno 2006
Genere azione, supereroi
Regia Bryan Singer
Soggetto Bryan Singer, Michael Dougherty e Dan Harris, basato sul personaggio creato da Jerry Siegel e Joe Shuster
Sceneggiatura Michael Dougherty, Dan Harris
Attori
Doppiatori italiani
Note
Tema musicale: John Ottman, basato sul materiale originale composto da John Williams

Superman Returns, film statunitense del 2006, regia di Bryan Singer.

Frasi[modifica]

  • Tu hai scritto che il mondo non ha bisogno di un salvatore, ma ogni giorno sento qualcuno che lo invoca... Mi dispiace averti lasciato, Lois. (Superman)
  • [Dopo aver salvato un aereo che stava per schiantarsi] Spero che l'esperienza non vi abbia fatto passare la voglia di volare. Statisticamente, comunque, resta il modo più sicuro di viaggiare. (Superman)
  • Sai che non dovresti fumare, Miss Lane? (Superman a Lois)
  • Buona notte, Lois. (Superman)
  • Chiunque abbia il controllo della tecnologia ha nelle mani il mondo. (Lex Luthor)
  • Gli dei sono esseri egoisti che vanno su e giù con piccoli mantelli rossi e non condividono il potere con l'umanità! (Lex Luthor)
  • Be', sai, le cose cambiano. Voglio dire, è normale che le cose cambiano. Ma a volte le cose che non pensavi che cambiassero..possono cambiare. (Clark Kent)
  • [Disperso su un'isola insieme a Kitty] Scambierei trecentomila noci di cocco e fino all'ultima goccia del tuo sangue per un litro di benzina! (Lex Luthor)
  • Sono un suo fan! Amo i suoi articoli... e il suo vestito. È vero che ha vinto il premio Pulitzer per il mio articolo preferito in assoluto "Perché il mondo non ha bisogno di Superman"? (Lex Luthor a Lois)
  • Dimmi quello che sai... a cominciare dai cristalli. (Lex Luthor)
  • [Cercando di convincere Perry White a non affidargli la stesura dell'articolo su Superman] Capo, me lo sono già fatto Superman! [Lungo silenzio] L'ho seguito, ecco! Sai cosa intendo! (Lois Lane)
  • Iniziamo con la domanda più importante: dove sei stato? (Lois Lane a Superman)
  • Come hai potuto lasciarci così? Ho continuato a vivere. Come tutti gli altri. Il mondo non ha bisogno di un salvatore..e nemmeno io. (Lois Lane a Superman)
  • Mi ero dimenticata di quanto sei caldo. (Lois Lane a Superman) [mentre volano]
  • Voglio sapere tutto, ogni cosa. Olsen, voglio vedere le sue foto dappertutto. No anzi, voglio LA foto. Sport, come faranno a togliere quell'aereo fuori dallo stadio? Viaggi, dove è andato? È stato in vacanza? Se sì, dove? Gossip, ha conosciuto una ragazza? Moda, ha una nuova tuta? Ehm, salute, è ingrassato? Che cosa ha mangiato? Business, come influirà il suo intervento sul mercato azionario? A lungo termine? A breve termine? Politica, combatte ancora per la verità, la giustizia? Tutta questa roba: attualità. [Pausa] Superman è tornato. (Perry White)
  • Questo vale per ognuno di voi. La storia non è il black-out. È Superman! (Perry White)
  • Lois, tre cose fanno vendere i giornali: tragedie, sesso e Superman. La gente è stufa di tragedie, tu non sai scrivere nulla di sensato sul sesso e questo significa una sola cosa, giusto? E quella cosa è Superman. E tu lo sai! (Perry White)
  • Mr. Clark! Voglio dire, Kent, Mr. Kent! È tornato. Non ci credo. Oh mio Dio! (Jimmy Olsen)
  • La mia macchina fotografica non funziona! E il mio telefono non funziona! [torna la corrente] Okay, tutto a posto! (Jimmy Olsen)
  • [Riferendosi a Superman] Oh, che carino. (Kitty Kowalski)
  • Addio Superman. (Lex Luthor quando crede di aver ucciso Superman)
  • [Riprendendo le parole di suo padre Jor El, parlando a Jason] Tu sarai diverso. A volte ti sentirai un emarginato, ma non sarai mai da solo. Farai tua la mia forza. Vedrai la mia vita attraverso i tuoi occhi. Come io vedrò la tua attraverso i miei. Il figlio diventa padre e il padre diventa figlio. (Superman)

Dialoghi[modifica]

  • Clark Kent: Salve, Capo. Grazie per avermi ridato il posto di prima.
    Perry White: Non ringraziare me; ringrazia Palmer di essere morto!
  • Jason White: Ciao.
    Clark Kent: ...Ciao.
    Jason White: Ma tu chi sei?
    Clark Kent: Oh, sono Clark Kent. Un vecchio amico di mamma [Lois], da prima che tu nascesti.
    Jason White: Davvero? Non mi ha mai parlato di te.
    Clark Kent: Sul serio? Mai?
    Jason White: No.
  • Clark Kent: Jimmy, come ha fatto Lex Luthor a evitare la prigione?
    Jimmy Olsen: Be', la corte d'appello ha chiamato Superman a testimoniare ma lui non c'era. Secondo te quanto fa incazzare Superman in queste cose?
    Clark Kent [trattenendo la rabbia]: Parecchio?
    Jimmy Olsen: Parecchio.
  • Lois Lane [cercando di convincere Perry White a farle fare un altro articolo]: Ma ci sono dozzine di altre storie là fuori!
    Perry White: Ah sì? Dimmene una.
    Lois Lane: Be', c'è stato un grosso furto al museo la notte scorsa. Perfino Superman se l'è perso. [indica la foto di Superman che ha salvato Kitty] Era troppo occupato a salvare questa puttana.
  • Kitty Kowalski [sarcastica]: Wow, che gran ficata, Lex.
    Lex Luthor: Aspetta a parlare.
    [pausa; non succede niente]
    Kitty Kowalski [sarcastica]: Wow, che gran ficata, Lex. Quasi meglio di "Via col vento".
  • Lois Lane: Clark ha detto che non ci hai detto addìo perché era troppo doloroso per te. Personalmente, penso che sia una stronzata.
    Superman: Clark?
    Lois Lane: È uno con cui lavoro.
    Superman: Forse Clark ha ragione.
  • Lois Lane: Sai, mio... Richard. È un pilota. Mi porta a volare tutte le volte.
    Superman: Ma non così.
  • Lex Luthor: Kitty, cosa mi diceva sempre mio padre?
    Kitty Kowalski: Stai perdendo i capelli?
    Lex Luthor: No. Prima.
    Kitty Kowalski: Vattene?
  • Lex Luthor [parlando a Lois Lane del suo piano]: Andiamo, mi dica che cosa ne pensa, su coraggio.
    Lois Lane: Lei è pazzo!
    Lex Luthor [ridendo]: No, non questa parola, l'altra parola. Lo so che ce l'ha sulla punta della lingua, coraggio la dica, per favore.
    Lois Lane: Superman non lo permett...
    Lex Luthor: SBAGLIATO!
  • Lois Lane: [parlando del piano di distruzione di Lex Luthor] Ma, moriranno milioni di persone!
    Lex Luthor: Miliardi!
  • Richard White: State bene?
    Lois Lane: Come sei arrivato qui?
    Richard White: Con l'aereo.
  • Lois Lane: Ti rivedrò in giro?
    Superman: Mi rivedrai sempre in giro.

Citazioni su Superman Returns[modifica]

  • Vi ricordate Brandon Routh, che interpretò quell'orribile film, Superman Returns? Mamma mia, tutte quelle aspettative per poi vedere quell'enorme cagata! (Ted)

Altri progetti[modifica]

Superman
Film: Superman · Superman II · Superman III · Superman IV · Superman Returns · L'uomo d'acciaio
Serie televisive: Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman (1993) · Le avventure di Superman (1996) · Justice League Unlimited (2001) · Smallville (2001)
Personaggi: Lois Lane · Lex Luthor · Supergirl