Lois Lane

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Lois Lane e Superman in un cartone animato degli anni Quaranta

Lois Lane, personaggio dei fumetti creato da Jerry Siegel e Joe Shuster nel 1938, pubblicato dalla DC Comics.

Citazioni di Lois Lane[modifica]

  • [A Clark Kent] Be', ho notato una coincidenza piuttosto strana: ogni volta che compare Superman tu... sparisci! (Superman II)
  • [A Superman] Come hai potuto lasciarci così? Ho continuato a vivere. Come tutti gli altri. Il mondo non ha bisogno di un salvatore... e nemmeno io. (Superman Returns)

Smallville[modifica]

  • Allora, prima Kara e poi io e Clark. È come se la fattoria dei Kent venisse utilizzata dagli alieni come un distributore! (ottava stagione)
  • Clark nella tua vita non ci sono segreti da prima pagina, tranquillo! (nona stagione)
  • Oh mio dio! Non sono un genio in astronomia ma in cielo non dovrebbe esserci un unico sole? (ottava stagione)
  • San Valentino è una festa commerciale inventata dalle multinazionali per spingere le persone a spendere tutti i loro soldi in fiori essicati e cene carissime. (nona stagione)
  • Sarebbe una fortuna se un giorno capitasse qualcuno onesto come Clark anche a me. (quinta stagione)
  • Se credi che il trucchetto di accogliermi a petto nudo con tutti quei muscoli levigati funzioni... hai proprio ragione... (settima stagione)
  • Sono una calamita per cani smarriti e ragazzi nudi... Ok, detto così suona male. (quarta stagione)

Citazioni su Lois Lane[modifica]

  • È insopportabile. È maleducata e prepotente. Non la voglio intorno! (Smallville)
  • – Ho avuto un'idea. Lois e Clark.
    – Come? Lois con Clark?
    – Secondo me insieme sono una bomba!
    – Lei è nitroglicerina e lui perossido. E io non ti consiglio di provare a unirli. (Smallville)

Serie televisive[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]