Superman

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Superman, personaggio dei fumetti della DC Comics, creato da Jerry Siegel e Joe Shuster nel 1938.

Citazioni di Superman[modifica]

  • Come ho detto, so di non poter salvare tutti, ma so anche cosa... cosa Superman... l'idea di Superman significa per così tante persone... Io sono l'uomo che arriva dal cielo e aiuta la gente. Se ci sono io, tutto andrà bene. E tutti... tutti ne sono convinti. Tutti sanno di Superman. [...] Bè comunque. Quello... lo sguardo di quell'uomo... eccolo là, il ragazzone americano. Allevato con la bandiera, la storia, la torta di mele della mamma... addestrato prima da aviatore e poi da astronauta, il massimo grado di impegno umano, e sta per compiersi ciò che il suo paese gli ha promesso -- e porta con sé tutto ciò in cui crede. Le cose di cui è certo: gli spari uditi nel mondo, Forte Alamo, l'ultima battaglia di Custer, alcuni marines che alzano la bandiera a Iwo Jima... l'America, il più grande paese della terra di Dio... e Superman... se c'è Superman a salvarlo, non deve temere. Ho paura di questa cosa che tutti credono, la verità inattaccabile. "No, non può essere ovunque, ma se interverrà per me, io sarò al sicuro." (Hitman)
  • [Su Lois Lane] È insopportabile. È maleducata e prepotente. Non la voglio intorno! (Smallville)
  • Heylà! Non funziona l'ascensore? [a un rapinatore che si sta arrampicando su un grattacielo con delle ventose] (Superman)
  • Insieme possiamo difendere il nostro pianeta da qualunque minaccia futura e presente e, penso, che unendoci come squadra [la JLA] potremmo difendere e rappresentare gli ideali della libertà e della giustizia. (Justice League)
  • P er quanto possa sembrare incredibile questo posto, è il panorama là fuori quello che mi affascina di più... La magnifica, infinita desolazione dell'Artide. È una continua fonte d'ispirazione. Tutti i miei problemi svaniscono di fronte a una simile maestosità. (All Star Sezione Otto)
  • Spero che questo piccolo incidente non le abbia fatto passare la voglia di volare! Statisticamente parlando, è ancora il mezzo più sicuro per viaggiare, lo sapeva? [dopo aver sventato un incidente aereo] (Superman)
  • Tu hai scritto che il mondo non ha bisogno di un salvatore, ma ogni giorno sento qualcuno che lo invoca... (Superman Returns)

Citazioni su Superman[modifica]

  • [Guardando Superman con i poteri energetici] A me sembra un travestito... Poi che facciamo, cambiamo la bandiera? E come no! Mettici altre due strisce e gli smile al posto delle stelle. (Hitman)
  • Clark ad un appuntamento al buio? È come filmare un incidente fra treni! (Smallville)
  • Clark Kent la mattina lavora in televisione? Non vedo l'ora di vederlo mentre dà ricette. (Smallville)
  • Cos'è Superman se non un simbolo degli aspetti più positivi dell'umanità, detective? In tutto il pianeta, non importa di quale politica o religione, è il simbolo più visibile della speranza. Anche coloro che lo odiano lo ammirano per questo. (Batman: La morte e la fanciulla)
  • Clive Barker ha detto: "Superman è dopotutto una forma di vita aliena, è semplicemente il volto accettabile di entità che ci invadono." (Criminal Minds)
  • Come sai, io sono un grande appassionato di fumetti, soprattutto di quelli sui supereroi. Trovo che tutta la filosofia che circonda i supereroi sia affascinante. Prendi il mio supereroe preferito: Superman. Non un grandissimo fumetto, la sua grafica è mediocre. Ma la filosofia, la filosofia non è soltanto eccelsa, è unica! [...] Dunque, l'elemento fondamentale della filosofia dei supereroi è che abbiamo un supereroe e un suo alter-ego: Batman è di fatto Bruce Waine, l'Uomo Ragno è di fatto Peter Parker. Quando quel personaggio si sveglia al mattino è Peter Parker, deve mettersi un costume per diventare l'Uomo Ragno. Ed è questa caratteristica che fa di Superman l'unico nel suo genere: Superman non diventa Superman, Superman è nato Superman, quando Superman si sveglia al mattino è Superman, il suo alter-ego è Clark Kent. Quella tuta con la grande "S" rossa è la coperta che lo avvolgeva da bambino quando i Kent lo trovarono, sono quelli i suoi vestiti; quello che indossa come Kent, gli occhiali, l'abito da lavoro, quello è il suo costume, è il costume che Superman indossa per mimetizzarsi tra noi. Clark Kent è il modo in cui Superman ci vede; e quali sono le caratteristiche di Clark Kent?! È debole, non crede in sé stesso ed è un vigliacco. Clark Kent rappresenta la critica di Superman alla razza umana. Più o meno come Beatrix Kiddo è la moglie di Tommy Plympton. (Kill Bill vol. 2)
  • – E puoi saltare un grosso edificio in un solo balzo?
    – Perché diavolo dovrei fare una cosa simile?!? Non c'è molta richiesta per quello!
    – Superman lo fa.
    – Tsk... Esibizionista! Poteva evitare tutto quel casino e girare attorno a quella ca**o di roba!
    [...]
    – Allora che ne dici di questo, ti cambi in una cabina telefonica come Superman?
    – ...Cosa?!
    – Superman fa pure questo.
    – Ha un bel po' di problemi, vero? (Spark of Insanity)
  • Eh sì! L'Azzurrone è sempre un boy-scout... ma è il boy-scout più tosto dell'universo! (Superman: The Man of Steel)
  • – Ho avuto un'idea. Lois e Clark.
    – Come? Lois con Clark?
    – Secondo me insieme sono una bomba!
    – Lei è nitroglicerina e lui perossido. E io non ti consiglio di provare a unirli. (Smallville)
  • Ma tu, Superman. Tu gli hai mostrato come si fa. Sei il classico emigrante che viene negli States e si mescola al meltin' pot. È come se dicessi -- okay, sono di Krypton o di dove, ma questo è il passato. Sto ricominciando qui. Sono americano. Posso aiutarvi? (Hitman)
  • Mark Waid ha concepito [Superman] come un vegetariano, lo ha in un certo senso sancito e quindi la gente si è molto arrabbiata perché negli anni '70 si usava dire che il suo cibo preferito fosse il manzo alla borgognona. Ma io penso che lui sarebbe certamente un vegetariano, voglio dire, per lui sarebbe difficile non esserlo. È un super ragazzo che è cresciuto con gli animali e sono sicuro che ha avuto modo di empatizzare con loro sin dagli inizi. (Grant Morrison)
  • Non sono solitamente un uomo che prega, ma se sei lassù, per favore salvami, Superman. (I Simpson)
  • – Più veloce di un proiettile. Più potente di una locomotiva. In grado di saltare alti edifici con un solo balzo.
    – Guardate! Su nel cielo! È un uccello.
    – È un aereo.
    – È Superman!
    – Si, è Superman, strano visitatore da un altro pianeta che è venuto sulla Terra con poteri e abilità di gran lunga superiori a quelli dei comuni mortali. Superman, che può cambiare il corso di fiumi poderosi, piegare l'acciaio a mani nude. E che, travestito da Clark Kent, mite giornalista per un grande giornale metropolitano, combatte una battaglia senza fine per la verità, la giustizia e lo stile di vita americano. (Adventures of Superman)
  • – Sarà un emarginato... Un mostro... Lo uccideranno.
    – Come? Sarà un Dio per loro. (L'uomo d'acciaio)
  • Superman finge. (Verdena)

Fumetti[modifica]

Film[modifica]

Serie televisive[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]