Associazione Calcio Milan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Tifosi del Milan

Citazioni sull'Associazione Calcio Milan.

Citazioni[modifica]

  • Ci sono squadre che hanno il diritto di sognare di vincere e altre che hanno il dovere di vincere: il Milan fa parte di queste ultime. (Siniša Mihajlović)
  • [Sul Milan in risposta ad Adriano Galliani nel 2012] Da che pulpito, siete la mafia del calcio... (attribuita ad Antonio Conte)
  • Grembiule nero e fiocco azzurro: per un bambino milanista il primo giorno di scuola è un trauma. (Diego Abatantuono)
  • Il Milan del futuro dovrà ricordare l'organizzazione di società come Warner Bros e Walt Disney. (Adriano Galliani)
  • Il Milan è un fatto culturale, un fenomeno estetico. Il Milan eccede la Materia. È celeste... (Carmelo Bene)
  • Il Milan per me è stato tanto: giocatore, dirigente, allenatore. A un certo punto dei 13 anni rossoneri ho pensato che il Milan fosse la mia eternità. Invece ho chiuso. Quest'anno [2010] mi servirà per cambiare pelle, per vedere le cose con occhi neutri. Non da milanista. (Leonardo)
  • Il Milan risolve le sue cose all'interno della società, non attraverso i mezzi di comunicazione. (Adriano Galliani)
  • [Nel 2012] Il Milan si è trasformato, da squadra magica, in una squadra assolutamente normale. E sa perché? Perché – a differenza di tanti grandi club europei con un passato simile, tipo Real, Barcellona e Bayern, dove chi ha scritto la storia della squadra è andato a lavorare lì per trasmettere ai giovani quello che aveva imparato – nel Milan la società stessa ha smesso di trasmettere quel messaggio, al di là degli investimenti. All'interno del Milan attuale non c'è nessuno, tra quelli che ne hanno fatto la storia, ad avere un ruolo non marginale. (Paolo Maldini)
  • La mia priorità è il Milan: lo aspetterò finchè potrò. Questa è casa mia, anche se so che nel calcio ci si può separare. Io voglio restare e chiudere qui la carriera. Non riesco a vedermi con un'altra maglia addosso, almeno in Italia: al massimo andrei all'estero. Quando arrivo a Milanello mi emoziono ancora. (Ignazio Abate)
  • [Nel 2009] La miglior squadra del calcio moderno. (Alex Ferguson)
  • La Serie A non è pulita come si pensa. Quando ero al Milan giravano strane pillole, ed ho visto con questi occhi più di un giocatore sottoposto a strane flebo negli spogliatoi durante l'intervallo. [...] A Gennaio, contro l'Udinese, doveva giocare Roque Junior, che però si rifiutò di fare una flebo e venne mandato in tribuna, con la minaccia di essere ceduto ad un club minore. (Javi Moreno)
  • Quelli che quando perde l'Inter o il Milan dicono che in fondo è una partita di calcio e poi vanno a casa e picchiano i figli. (Enzo Jannacci)
  • Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari! (Herbert Kilpin)
  • [Nel 2012] Se noi abbiamo 31 titoli, allora il Milan ha due stelle.[1] (Andrea Agnelli)
  • Senza ombra di dubbio è il Milan il club più grande in cui abbia mai giocato. Nel mondo tutti lo conoscono, ha una storia incredibilmente vincente [...]. Si respirava un'aria di grandezza assoluta e la percepivi da tutti quei campioni di fama internazionale che affollavano il campo d'allenamento, qualcosa di veramente geniale. (Zlatan Ibrahimović)
  • Sopra il Milan c'è solo il cielo. (Antonio Cassano)
  • Tutti nasciamo spontaneamente virtuosi, intelligenti, liberali e juventini. Taluni, poi, crescendo si corrompono e diventano imbecilli, interisti o milanisti. (Luigi Einaudi)
  • Un giocatore del Milan deve sapere che gioca nel Milan, non c'è bisogno di dirgli di tirare fuori le motivazioni. Ma se ad alcuni giocatori glielo devi dire, non dovrebbero giocare nel Milan. (Luca Toni)
  • [Nel 2012] Voglio il meglio per il Milan, stavo molto bene lì, mi sono sentito come a casa. Il Milan è uno dei club in cui vorrei tornare, se potessi scegliere oggi. Di solito non si torna in una vecchia squadra ma vorrei tornare al Milan. È un club fantastico. Mi auguro che la squadra faccia bene e torni al successo, posso solo sperare che tutto funzioni per il meglio. Se il Milan ha bisogno di aiuto, allora sanno dove trovarmi. (Zlatan Ibrahimović)

Silvio Berlusconi[modifica]

  • Domani sogneremo altri traguardi, inventeremo altre sfide. Cercheremo altre vittorie che valgano a realizzare ciò che di buono, di forte, di vero c'è in noi, in tutti noi che abbiamo avuto questa ventura di intrecciare la nostra vita ad un sogno che si chiama Milan.
  • Speriamo di aver confezionato una squadra capace di produrre spettacolo perché abbiamo precisi doveri verso i nostri tifosi e verso il resto del mondo, dove siamo la realtà italiana più conosciuta dopo la mafia e la pizza.
  • Tutte le cose di cui mi occupo sono profane; ma il Milan è sacro.

Giuseppe Prisco[modifica]

  • Se stringo la mano a un milanista mi lavo le mani, se stringo la mano a uno juventino mi conto le dita.
  • Il Milan in B. E per ben due volte: una... a pagamento e una... gratis. Sono dell'idea che una retrocessione cancelli almeno cinque scudetti conquistati e che la vittoria di una Mitropa Cup elimini i residui.
  • Io sono contro ogni forma di razzismo, ma mia figlia in sposa a un giocatore del Milan non la darei mai.
  • Prima di morire mi faccio la tessera del Milan, così sparisce uno di loro.

Beppe Severgnini[modifica]

  • E poi il Milan mi è simpatico: lo trovo un interessante fenomeno naturale. È una squadra di Milano, per cominciare, ed è piena di tifosi gioviali. Vince gli scudetti senza accorgersene, ma ogni tanto gioca bene (è una classe preterinzionale, ma esiste). Vedo nei rossoneri un'ansia di piacere che li rende simpatici. Quando li vedo scendere in campo, vorrei fargli una carezza.
  • Se il calcio è epico – talvolta, devo dire, mi sembra soprattutto comico – è difficile trovare un ruolo ai rossoneri. Se l'Inter è Ettore (bello, valoroso e masochista), e la Juve è Achille (forte, permaloso e furbetto) il Milan può essere, al massimo, Patroclo. Bravo ragazzo, ma perfino Omero dopo qualche verso l'ha mollato.
  • Se il Milan non ci fosse, bisognerebbe inventarlo. Con i presidenti che ha avuto, ci si potrebbe fare un documentario. Ha dirigenti rassicuranti: uno li guarda e li vede a tavola che raccontano barzellette.

Note[modifica]

  1. Riferendosi ai campionati di Serie B vinti dal Milan.

Altri progetti[modifica]