Il primo dei bugiardi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il primo dei bugiardi

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Invention of Lying

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2009
Genere commedia
Regia Ricky Gervais, Matthew Robinson
Sceneggiatura Ricky Gervais, Matthew Robinson
Produttore Dan Lin, Lynda Obst, Ricky Gervais
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il primo dei bugiardi, film statunitense del 2009 con Jennifer Garner, regia di Ricky Gervais e Matthew Robinson.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • La storia che state per vedere si svolge in un mondo dove la specie umana non ha mai sviluppato la capacità di dire bugie, e questa è una tipica città di quel mondo. Come vedete le persone lavorano, guidano la macchina, hanno casa e famiglia, ma tutti dicono l'assoluta verità. Non esistono l'inganno, l'adulazione o la finzione. La gente dice esattamente quello che pensa, e a volte non è piacevole, il fatto è, che non hanno scelta, sono fatti così. (Voce fuori campo)
  • Salve, sono Bob, sono il portavoce della Coca-Cola Corporation, continuate a comprare la Coca. Sono sicuro che è una bibita che bevete da anni, quindi, compratene ancora appena vi capita. È acqua marroncina zuccherata, non abbiamo cambiato gli ingredienti quindi il sapore è rimasto quello, abbiamo cambiato un po' la lattina, vedete? I colori sono diversi qui, e abbiamo aggiunto un orso per attirare i bambini. Contiene molti zuccheri, e come tutte le bibite caloriche può portare all'obesità bambini e adulti che non seguono una dieta sana. Questa è la Coca-Cola, la conoscono tutti, è famosa, io sono Bob, lavoro per la Coca-Cola. Non smettete di comprarla. Tutto qui. (Pubblicità della Coca-Cola)
  • Tutto quello che dovete sapere è scritto su queste scatole della pizza. (Mark)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Mark: Posso farti qualche domanda personale?
    Anna: Sì.
    Mark: Come passi le tue giornate?
    Anna: Mi alzo alle otto la mattina perché il rumore della sveglia interrompe il mio sonno, e allora allungo una mano e "clack" la spengo...
    Mark: Non intendevo così dettagliatamente.
  • Brad: Per Shelley sei un omosessuale sovrappeso.
    Shelley: No, non ho mai detto così!
    Mark: Grazie.
    Shelley: Ho detto: checca grassa, grossa checca grassa.
    Brad: Grossa checca grassa.
    Mark: Preferivo omosessuale sovrappeso.
    Brad: In ogni caso sei un tracagnotto gay.
  • Receptionist dell'ospizio: È qui per abbandonare una persona anziana?
    Mark: L'ho già fatto. Martha Bellison, sono suo figlio.
    Receptionist dell'ospizio: Oh, per fortuna è venuto, non sta bene, le conviene salutarla per l'ultima volta oggi.
    Mark: Sì, me lo avete detto anche l'ultima volta.
    Receptionist dell'ospizio: È prima in classifica nel Toto-morte.
  • Mark: Se poteste cambiare il mondo a vostro piacimento, cosa fareste? Se poteste cambiare qualsiasi cosa, se poteste fare qualsiasi cosa, qual è la prima cosa che fareste?
    Greg: Se potessi fare di tutto?
    Barista: Qualsiasi cosa?
    Mark: Qualsiasi cosa!
    Greg: Io toccherei le tette alle donne.
    Barista: Sììì.
    Greg: E forse ci farei anche sesso.
    Barista: Oh bravo, anch'io!
  • Agente della stradale: Be', sono sollevato che non siate una coppia di neri, in quel caso probabilmente diventerei nervoso, sparerei senza motivo e perderei il posto.
    Mark: D'accordo...
    Greg: Io non voglio andare in prigione.
    Mark: Non vuole andare in prigione.
    Agente della stradale: Ha bevuto e si è messo alla guida di quest'auto?
    Greg: Sì, molto!
    Agente della stradale: Allora è probabile che andrà in prigione, dovrà respirare qui dentro signore.
    Mark: Agente, non ce n'è bisogno...
    Agente della stradale: Mi sbaglierò, ma con un' auto come questa non potete permettervi la mia bustarella.
    Mark: Perché, lei quanto prende?
    Agente della stradale: 5400.
    Mark: Perché così tanto?
    Agente della stradale: Ho un vizio costoso: la cocaina. Ma in realtà c'è dell'altro, alzare il prezzo mi da l'impressione di non essere un delinquentello qualsiasi, e mi aiuta a preservare la mia integrità personale.
  • Mark: Lo so che avevi detto che non saresti più uscita con me, ma... ora sono diverso. Credo di poterti piacere.
    Anna: Sei più bello?
    Mark: No... più potente. Dovresti vederlo con i tuoi occhi.
    Anna: Sei stato in palestra?
    Mark: No, mi sono iscritto, ma è che... sono cambiate tante cose. Faresti fatica a riconoscermi.
    Anna: Hai dei vestiti nuovi?
    Mark: No. Scusa possiamo vederci... è meglio.
  • Anna: Be', a me piaci e mi piace la tua compagnia, e se dovessimo metterci insieme e procreare vorrei che la prole che porta metà del mio corredo genetico fosse accudita bene e che abbia un buon patrimonio. Credo che saresti un buon padre e un buon marito, e questo mi piace.
    Mark: Fantastico.
    Anna: Purtroppo niente di tutto questo può cambiare il fatto che i nostri figli avrebbero metà del tuo corredo genetico. E io non voglio figli grassi con naso a patata.
  • Anna: Purtroppo non possiamo vedere un film insieme stasera.
    Mark: Perché no?
    Anna: Ho un appuntamento.
    Mark: Con chi?
    Anna: Bred Kessler.
    Mark: Bred Kessler? Lo sai cosa penso di lui? Io credo che sia il più grosso stronzo del mondo.
    Anna: Con te, non con me. Con me è dolce e gentile.
    Mark: Be' certo che lo è, ma guardati, con te anche uno squalo sarebbe dolce e gentile.
    Anna: Davvero?
    Mark: No, per niente. Io stavo... non entrare in acqua se ci sono squali!

Altri progetti[modifica]