Ingiustizia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'ingiustizia.

  • Di preferenza si stabiliscono proprio là dove ci sono molte persone ingiuste, almeno nel senso che essi danno all'ingiustizia, poiché se restassero da soli, ben presto tali giusti finirebbero col corrodersi vicendevolmente, come macine da mulino tra le quali non c'è chicco di grano da macinare. (Gottfried Keller)
  • Dio in verità non commette nessuna ingiustizia contro gli uomini, sono gli uomini a commettere ingiustizie verso se stessi. (Corano)
  • È meglio ricevere che fare ingiustizia. (Marco Tullio Cicerone)
  • Fin quando uno commette ingiustizia, anche se possiede tutte le ricchezze e tutte le terre di questo mondo, continua a restare povero. (Porfirio)
  • Gli si chiese pure [a Talete] se l'uomo che commette ingiustizie sfugga agli dèi. «No, neppure colui che le pensa soltanto», rispose. (Diogene Laerzio)
  • Io non preferirei né l'uno né l'altro; ma, se fosse necessario o commettere ingiustizia o subirla, sceglierei il subire ingiustizia piuttosto che il commetterla. (Platone)
  • Noi entriamo in un mare che non ha sponde, in un mare di ribalderie, ove l'ingiustizia e la soverchieria veleggiano col vento in poppa, e la sola innocenza è in burrasca, da tutti abbandonata, fuorché dal Cielo che la vuole afflitta, ma non sommersa. (Vincenzo Monti)
  • Odiosa al Signore e agli uomini è la superbia, | all'uno e agli altri è in abominio l'ingiustizia. (Siracide)
  • Se non procurate di evitare che vi si facciano piccole ingiustizie, vi troverete in breve nel caso d'osar di tutto il vostro sapere per assicurarvi da offese maggiori. (Confucio)
  • Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo. (Che Guevara)
  • Spesso commette ingiustizia non solo chi fa ma anche chi non fa. (Marco Aurelio)
  • Tutte le teorie etiche plausibili riconoscono, almeno di primo acchito, sia il dovere di non commettere ingiustizie personalmente, sia il dovere di soccorrere le vittime delle ingiustizie compiute da altri. La giustizia, cioè, impone non solo il dovere di non danneggiare, ma anche quello di soccorrere e di assistere coloro che subiscono ingiustizie. (Tom Regan)

Proverbi italiani[modifica]

  • Anche quelli che la fanno, odiano l'ingiustizia.
  • Assai volte il denaro e l'amicizia, rompon le gambe e il collo alla giustizia.
  • Cent'anni d'ingiustizia non fanno un minuto di giustizia.
  • Chi ha sete chiede invan d'acqua un bicchiere, a chi è ubriaco tutti offron da bere.
  • Chi semina ingiustizia raccoglierà odio e vendetta.
  • Chi semina ingiustizia, mieterà sciagura.
  • Chi sopporta l'ingiustizia vecchia, invita a casa la nuova.
  • Ciò che si acquista con l'ingiustizia, se lo porta via il diavolo.
  • Contro l'ingiustizia sofferta, la miglior erba è la dimenticanza.
  • Grande ingiustizia si deve convertire con la forza in giustizia.
  • L'ingiustizia è intollerabile, perciò distrugge se stessa.
  • L'ingiustizia è tale per colui che la soffre come per colui che la fa.
  • L'ingiustizia incomincia quando si fa male ad alcuno.
  • L'ingiustizia non prospera mai.
  • L'ingiustizia si deve combattere col diritto.
  • L'ingiustizia si può soffrire, ma non lodare.
  • L'ingiustizia si può sopportare, ma non approvare.
  • Ogni fatto ingiusto porta un danno giusto.
  • Sii mille volte disgraziato piuttosto che una sola ingiusto.
  • Son vecchio e visto ho peggiorar più d'uno, per castigo eccessivo e inopportuno.
  • Tutto inegual sarà sempre nel mondo, perché tale uomo è quadro e tal rotondo.
  • Venderà la giustizia chi ha comprato con denari, o regali il magistrato.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Altri progetti[modifica]