Ricchezza e povertà

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ricchezza e povertà in un dipinto fiammingo del XVII sec.

Citazioni su ricchezza e povertà.

Citazioni[modifica]

  • Altro motivo d'orgoglio, esser cittadini! Ciò consiste, per i poveri, a mantenere e conservare i ricchi nella loro potenza e nel loro ozio. Essi devono lavorare, di fronte alla maestosa uguaglianza della legge, che proibisce al ricco come al povero di dormire sotto i ponti, di chieder la carità per la strada e di rubar del pane. (Anatole France)
  • Bisogna aver l'appetito del povero per ben godere la ricchezza del ricco. (Antoine Rivaroli)
  • C'è vera condivisione solo nella povertà. C'è vera ricchezza solo nella condivisione. (Roger Etchegaray)
  • Chi è ricco, chi è potente, non può comprendere gli affanni, le ansie dei poveri. Lo stesso Omero, ragazzi, che voi studiate in questa vostra scuola di merda, diceva che mentre gli uomini lottano, combattono, vivono le loro tragedie, gli dèi nell'Olimpo si comportano come esseri frivoli, crudeli, capricciosi. (Lo scopone scientifico)
  • E c'era un uomo, e matto si chiamava; | Più che buttava via, più guadagnava. (John Bunyan)
  • Di chi è meglio che sia piena la città: di ricchi, che coi loro mezzi aiutano sé e gli altri, o di poveri, che né a sé né agli altri sono di aiuto? (Poggio Bracciolini)
  • Gli avidi sono ricchi e poveri i modesti. (Fedro)
  • I poveri hanno preoccupazioni, i ricchi hanno problemi. (Marcello Marchesi)
  • I ricchi sono mortalmente tenuti ad essere probi; i poveri, no. (Anatole France)
  • Il ricco e il povero sono fratelli, e il fratello ricco si chiama Caino. (Oscar Wilde)
  • Il ricco è un cattivo povero, uno straccione troppo puzzolente di cui le stelle hanno paura. (Léon Bloy)
  • La povertà è una cosa anormale per i ricchi. È difficile capire perché la gente che vuole la cena non suona il campanello. (Walter Bagehot)
  • La povertà mette l'uomo al sicuro; le grandi ricchezze sono esposte ai pericoli. (Fedro)
  • Non c'è nessuno così ricco che non abbia bisogno di ricevere, nessuno così povero che non abbia qualcosa da dare. (Oreste Benzi)
  • Non è ricco chi conta i soldi per poi nasconderli nel forziere, ma chi fa il conto di tutto ciò che gli è superfluo per aiutare chi non ha il necessario. (Denis Ivanovič Fonvizin)
  • Non ho mai conosciuto una persona che ammettesse di essere ricca o di stare dormendo: forse chi è povero o sta sveglio ha un qualche grande vantaggio di ordine morale? Perché mai sarà così? (Patrick O'Brian)
  • Però la communità tutti li fa ricchi e poveri: ricchi, ch'ogni cosa hanno e possedono; poveri, perché non s'attaccano a servire alle cose, ma ogni cosa serve a loro. (Tommaso Campanella)
  • Se non otterrò nulla dalla casa del ricco, mi daranno qualcosa alla casa del povero. Coloro che molto possiedono spesso sono avidi; quelli che hanno poco sono sempre pronti a spartirlo. (Oscar Wilde)
  • Si dice che i ricchi possono permettersi di essere caritatevoli. Be', i poveri possono permettersi di essere nobili. (Micah Nathan)
  • Solo i poveri conoscono il significato della vita; chi ha soldi e sicurezza può soltanto tirare a indovinare. (Charles Bukowski)
  • Sperimentavano sui poveri e se funzionava utilizzavano il trattamento sui ricchi. E se non funzionava, avevano ancora tanti poveri a disposizione per la sperimentazione. (Charles Bukowski)

Libro dei Proverbi[modifica]

  • C'è chi fa il ricco e non ha nulla; | c'è chi fa il povero e ha molti beni.
  • Il ricco si crede saggio, | ma il povero intelligente lo scruta bene.
  • La ricchezza di un uomo serve come riscatto della sua vita, | ma il povero non ode mai minacce.
  • Le ricchezze moltiplicano gli amici, | ma il povero è abbandonato anche dall'amico che ha.
  • Meglio il povero che cammina nella sua integrità, | che il perverso che cammina nella doppiezza, ed è ricco.
  • Opprimere il povero non fa che arricchirlo, | dare a un ricco non fa che impoverirlo.

Siracide[modifica]

  • Il ricco commette ingiustizia e per di più grida forte, | il povero riceve ingiustizia e per di più deve scusarsi.
  • Per il superbo l'umiltà è obbrobrio, | così per il ricco è obbrobrio il povero.
  • Quale pace può esservi fra la iena e il cane? | Quale intesa tra il ricco e il povero? | Sono preda dei leoni gli ònagri nel deserto; | così pascolo dei ricchi sono i poveri.
  • Se il ricco vacilla, è sostenuto dagli amici; | se il povero cade, anche dagli amici è respinto. | Se cade il ricco, molti lo aiutano; | dice cose insulse? Eppure lo si felicita. | Se cade il povero, lo si rimprovera; | se dice cose assennate, non ci si bada. | Parla il ricco, tutti tacciono | ed esaltano fino alle nuvole il suo discorso. | Parla il povero e dicono: "Chi è costui?". | Se inciampa, l'aiutano a cadere.
  • Un povero viene onorato per la sua scienza | e un ricco viene onorato per la sua ricchezza. | Chi è onorato nella povertà, quanto più lo sarà nella ricchezza! | E chi è disprezzato nella ricchezza, quanto più lo sarà nella povertà!
  • Un ricco fatica nell'accumulare ricchezze | e se smette, si ingolfa nei piaceri. | Un povero fatica nelle privazioni della vita | e se smette, cade nell'indigenza.

Proverbi italiani[modifica]

  • Al povero manca il pane, al ricco l'appetito.
  • Brutta cosa è il povero superbo e il ricco avaro.
  • Dio aiuti il povero, perché il ricco può aiutar se stesso.
  • Ha più il ricco in un angolo, che il povero in tutta la casa.
  • I fiori tanto profumano per i poveri come per i ricchi.
  • I poveri cercano il mangiare per lo stomaco; e i ricchi lo stomaco per mangiare.
  • I poveri hanno la salute e i ricchi le medicine.
  • I ricchi devono consolare i poveri.
  • Il povero non può e il ricco non vuole.
  • Il ricco ha tanto bisogno del povero, quanto il povero del ricco.
  • Il ricco vive, il povero vivacchia.
  • Il superfluo del ricco è il necessario del povero.
  • La gente ricca alleva male i suoi cani, e la gente povera i suoi figlioli.
  • La parola del ricco è simile al sole, e quella del povero è simile al vapore.
  • Le braccia e le mani del povero appartengono al ricco.
  • Manca tanto la pazienza ai poveri, quanto la compassione ai ricchi.
  • Muore il ricco, gli fanno il funerale; muore il povero, nessuno gli dice: vale.
  • Non c'è alcuno così povero che non possa aiutare, né alcuno così ricco che non abbia bisogno d'aiuto.
  • Non ti far povero a chi non ha da farti ricco.
  • Quando un povero dà al ricco, Dio ride in cielo.
  • Quel che si dà al ricco, si ruba al povero.
  • Ricchezza mal disposta a povertà s'accosta.
  • Ricchi e poveri non portano che un lenzuolo all'altro mondo.
  • Se il ricco conoscesse la fame del povero, gli darebbe del suo pane.
  • Trattar male il povero è il disonor del ricco.
  • Troppo povero e troppo ricco fa ugual disgrazia.
  • Un povero virtuoso val più di un ricco vizioso.

Toscani[modifica]

  • Fammi povera, ti farò ricco.[1]
  • Tanto mangia il povero quanto il ricco.

Note[modifica]

  1. Riferito alla vite.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]