Omero Antonutti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Omero Antonutti nel 1994

Omero Antonutti (1935 – 2019), attore e doppiatore italiano.

Omero Antonutti, 1999

Intervista di Fabio Melelli in Storie del cinema italiano, Morlacchi, Perugia, 2002, pp. 15-18. ISBN 88-87716-62-5

  • [La lavorazione di Alessandro il Grande] È stata sofferta perché Angelopoulos non era convinto della mia partecipazione (ero il protagonista), per cui al primo errore mi riprese e mi disse: "Questo ruolo non bisogna recitarlo, ma viverlo".
  • Ne La frontiera faccio un pescatore, una sorta di testimone storico, un personaggio che mi apparteneva essendo io triestino e quindi culturalmente vicino ai paesi in cui il film è ambientato. Giraldi mi ha scelto per il mio dialetto: ho portato nel film un'immagine di realtà.
  • A Saura, che è un regista intimista offrirono di fare un film [A peso d'oro] su Aguirre, lo stesso personaggio portato al cinema da Herzogh! "Non puoi sfidare Herzogh", gli dissi. "Infatti noi faremo un film filologicamente esatto. Nessuno avrà nulla da dire". Così partimmo per l'avventura. Purtroppo uscì un film lento, in cui tutto era sacrificato alla bravura del direttore della fotografia.

Filmografia[modifica]

Attore[modifica]

Doppiatore[modifica]

Altri progetti[modifica]