Onore

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'onore.

  • Ben folle è quegli | che a rischio de la vita onor si merca. (Giuseppe Parini)
  • Combatta qui chi di campar desia: | la via d'onor de la salute è via. (Torquato Tasso)
  • Disprezza l'onore e sarai onorato, non amarlo e non sarai disprezzato. (Isacco di Ninive)
  • Il tempo esalta onori moderati, mentre cancella onori eccessivi. (Teopompo)
  • L'onore deve essere pari al merito. (Tito Livio)
  • L'onore è sempre una virtù antica. (Friedrich Nietzsche)
  • L'onore non si può togliere, si può solo perdere. (Anton Čechov)
  • Lo sai perché non decido di andarmene? Per onore. Sì, per onore! Non per il mostruoso, folle, ridicolo onore di cui si riempiono la bocca mafiosi deboli con i forti e forti con i più deboli, ma per quell'onore che mi chiede di avere rispetto di me stesso, che mi impedisce di inchinarmi alla forza e alla paura, di scendere a patti con ciò che disprezzo. Quell'onore che molti siciliani hanno dimenticato di coltivare. (Lirio Abbate)
  • Ma l'onore, signori miei, l'onore, che cos'è l'onore? Terremo ancora per valida la definizione che di esso dà il Tommaseo, nel suo monumentale dizionario della lingua italiana, quando lo definisce come "il complesso degli attributi morali e civici che rendono un uomo rispettabile e rispettato nell'ambito della società in cui vive", o lo butteremo noi tra il ciarpame delle cose vecchi, inutili, sorpassate? (Divorzio all'italiana)
  • No, le persone che il mondo onora non sono che delle canaglie che hanno avuto la fortuna di non essere colte in flagrante. (Stendhal)
  • Non serve una mostrina per essere un uomo d'onore. (Codice d'onore)
  • Onore è una parola che spesso hanno abusivamente monopolizzato le cosche facendola diventare sinonimo del loro codice mafioso. Ma è il tempo di sottrarla alle loro grammatiche. Onore è il sentire violata la propria dignità umana dinanzi a un'ingiustizia grave, è il seguire dei comportamenti indipendentemente dai vantaggi e dagli svantaggi, è agire per difendere ciò che merita di essere difeso. (Roberto Saviano)
  • Onore non è altro che una stima, una riputazione; però sta sempre intatto l'onore, quando la stima e riputazione persevera la medesima. Onore è la buona opinione che altri abbiano di noi: mentre persevera questa, persevera l'onore. E non è quel che noi siamo e quel [che] noi facciamo, che ne rendi onorati o disonorati, ma sì ben quel che altri stimano, e pensano di noi. (Giordano Bruno)
  • Ogni persona d'onore sceglie di perdere piuttosto il proprio onore che la propria coscienza. (Michel de Montaigne)
  • Però che quello, o figli, è vile onore | cui non adorni alcun passato orrore. (Torquato Tasso)
  • Se l'onore fosse redditizio, tutti sarebbero onorevoli. (Tommaso Moro)
  • Tutti dicono che l'onore non conta niente e invece conta più della vita. Senza onore nessuno ti rispetta. (Goffredo Parise)

Proverbi italiani[modifica]

  • A tal signore, tale onore.
  • Beato chi invecchia con onore.
  • Cerca l'onore non gli onori.
  • Chi cerca gli onori troppo avidamente, mostra di non meritarli.
  • Chi compra onori, tardi se ne pente.
  • Chi disprezza gli onori, uccide l'invidia.
  • Chi disprezza l'onore, disprezza Dio.
  • Chi merita gli onori, non li ha; e chi li ha non li merita.
  • Chi naviga fra gli onori, corre gran rischio di naufragio.
  • Chi ruba l'onore altrui, è peggio di un ladro.
  • Chi vuol giungere agli onori senza fatica, non li avrà mai.
  • Chi vuol per sé solo l'onore, tolga anche tutti i colpi.
  • Chi vuol salvar l'onore, sdegno in fronte e fuoco in cuore.
  • Colui che gioca una carta cattiva, per più avere, d'ogni aver si priva.
  • È meglio un'oncia d'onore che mille libbre d'oro.
  • È men degno d'onor chi onor pretende.
  • Gli onori bisogna meritarseli.
  • Gli onori cambiano i costumi e le maniere.
  • I grandi onori vuotano la borsa.
  • Il buon nome è meglio di tutte le ricchezze del mondo.
  • Il frutto segue il fiore, e buona vita onore.
  • La sete degli onor è sete anch'essa.
  • L'onor dei genitori è per i figli un gran tesoro.
  • L'onor dei poveri val più che l'oro dei ricchi.
  • L'onor del figlio è onor del padre.
  • L'onor della fanciulla è il candido grembiule.
  • L'onor va dietro a chi lo fugge.
  • L'onor val più dell'oro e delle gemme.
  • L'onore è come il vento: esce da tutti i buchi.
  • L'onore è il sale della vita.
  • L'onore e la reputazione facilmente si perdono, e difficilmente si riacquistano.
  • L'onore è l'ornamento più bello dell'uomo.
  • L'onore vien dallo studio, e la ricchezza dal risparmio.
  • L'uomo non si conosce finché non arriva agli onori.
  • Meglio l'onore, che esser signore.
  • Meglio onore senza vita, che vita senza onore.
  • Meglio poco con onore, che molto con vergogna.
  • Molti nemici, molto onore.
  • Molto onore, molto ardire.
  • Ogni bello alfin sparisce, ma il buon nome non perisce.
  • Onori e denari menano il mondo tondo.
  • Onori, fastidi; dignità, pesi.
  • Onori, pericoli.
  • Per giungere agli onori, ci vogliono buone gambe.
  • Per l'onore nulla si deve risparmiare.
  • Per timore, non perdere onore.
  • Pigliati la mia vita, ma risparmia l'onor mio.
  • Quando la gente arriva agli onori, insuperbisce.
  • Tal macchia in fronte al reo porta un misfatto, che non si può mai cancellare affatto.

Proverbi toscani[modifica]

  • Al maggiore deesi l'onore.
  • Chi all'onor suo manca un momento, non vi ripara poi in anni cento.
  • Chi bene e mal non può soffrire, a grande onor non può venire.
  • Chi sprezza l'onore, sprezza Dio.
  • È meglio morir con onore, che vivere con vergogna.
  • È meglio onore che boccone.
  • Il titol di più onore è padre e difensore.
  • L'onore è di chi sel fa.
  • L'onore porta oro, ma non l'oro l'onore.
  • L'onore va dietro a chi lo fugge.
  • Meglio una sassata nella testa, che una ferita nell'onore.
  • Onora il buono perché ti onori, onora il tristo perché non ti disonori.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]