Pietro Crisologo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Pietro Crisologo (fine IV secolo – 450), presbitero, vescovo, teologo venerato come santo e ritenuto Dottore della Chiesa cattolica.

Discorsi[modifica]

  • Chi digiuna comprenda bene cosa significhi per gli altri non aver da mangiare.
  • Chi vuol trovare aperto verso di sé il cuore di Dio non chiuda il suo a chi lo supplica.
  • Dà a te stesso, dando al povero, perché ciò che avrai lasciato in eredità ad un altro, tu non lo avrai.
  • È un cattivo richiedente colui che nega agli altri quello che domanda per sé.
  • Il digiuno è l'anima della preghiera e la misericordia la vita del digiuno. Nessuno le divida, perché non riescono a stare separate.
  • Il digiuno non germoglia se non è innaffiato dalla misericordia.
  • La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve.
  • Quanto col disprezzo abbiamo perduto, conquistiamolo con il digiuno.
  • Queste tre cose, preghiera, digiuno, misericordia, sono una cosa sola, e ricevono vita l'una dall'altra.

[AAVV, Liturgia horarum iuxta ritum Romanum,Typis Polyglottis Vaticanis, ed. italiana, Roma, 1972]

Altri progetti[modifica]