Quattordicenne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sui quattordicenni.

  • Anche a quattordici anni e sei mesi si può rimpiangere. È presto, dite? E se muori a quindici? (Stefano Benni)
  • E a quattordici anni sei un funambolo a piedi nudi sul tuo filo e l'equilibrio è un miracolo. (Alessandro D'Avenia)
  • Hey, ho 14 anni. Non sono più una bambina. (Star Wars: Knights of the Old Republic)
  • Non mi dimenticherò mai di quel giorno in cui lo conobbi né del modo in cui lo conobbi. Fu una di quelle rivelazioni piene, ardenti, istantanee; una di quelle espansioni d'animo pronte e complete che non si fanno, non si ricevono e non si conoscono che a quattordici anni. A quell'età gli affetti sono subiti come i rancori, le amicizie rapide come gli affetti, gli affetti inconsiderati come le ire. A quattordici anni si amano tutti coloro che hanno quattordici anni. Più tardi si amano tutti indistintamente, che è lo stesso che dire che non si ama nessuno, perché non si predilige nessuno. (Iginio Ugo Tarchetti)
  • Se ti arrendi a quattordici anni, ti abituerai a farlo tutta la vita. (Stefano Benni)
  • Tra Buṣrā e Aḏri'āt se n'è spuntata | una fanciulla di quattordic'anni, [1]| come fosse una luna | per quattordici giorni già cresciuta; || E ha oltrepassato il tempo in maestà, | l'ha superato in gloria ed in orgoglio. (Ibn Arabi)
  • Un proiettile sparato da un quattordicenne è efficace quanto quello di uno di 40 anni. Molto spesso più efficace. (Lord of War)

Note[modifica]

  1. Numero della perfezione, essendo la somma di quattro e dieci, che a sua volta è la somma dei primi quattro numeri; perciò una fanciulla di quattordici anni simboleggia l'anima perfetta.

Altri progetti[modifica]