Diciottenne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Georg Pencz, Ritratto di ragazzo diciottenne

Citazioni sui diciottenni.

  • A diciott'anni si ha sempre paura di un sacco di cose... ci si inventano incubi tremendi... ma non devi preoccuparti: tutta la vita che hai davanti sarà... molto più dura. (Dylan Dog)
  • A volte sempre che sia stato ieri. Il diploma del liceo appena preso, i saluti, ma soprattutto quella sensazione che si ha a 17 o 18 anni e cioè che nessuno ti sia mai stato cosi amico, ti abbia amato cosi profondamente o col quale tu abbia riso cosi forte. A volte sembra che sia stato ieri, e a volte sembrano i ricordi di qualcun altro... (One Tree Hill)
  • Abbiamo diciott'anni, dissi, e siamo tutto. (Alessandro Baricco)
  • Compi 18 anni! Diventerai una pedina sullo scacchiere del grande esperimento democratico che definiamo America! (The O.C.)
  • Ho diciotto anni e già la felicità ha il sapore della memoria. (Alessandro Baricco)
  • I giovani tra i sedici e i diciotto anni uniscono in sé un'innocenza soffusa di ingenuità, una radiosa purezza di corpo e di spirito e il bisogno appassionato di una devozione totale e disinteressata. Si tratta di una fase di breve durata che, tuttavia, per la sua stessa intensità e unicità, costituisce una delle esperienze più preziose della vita. (Fred Uhlman)
  • Il fatto che alcuni giovanotti spensierati facciano delle scappatelle non implica che sia un reato avere diciott'anni. (Fluido mortale)
  • [È] L'età delle letture più importanti. (Walt Whitman)
  • – Lo sai che ho già compiuto diciotto anni?
    – Ah, sì?
    – Sono maggiorenne ma sono ancora una ragazzina.
    – Mica tanto ragazzina! Diciott'anni... Sei già soggetta... sei già soggetta a richiamo. In certi paesi saresti già sotto. (Manhattan)
  • Ma la ragazza cantava come uno stornello, perché aveva diciotto anni, e a quell'età se il cielo è azzurro vi ride negli occhi, e gli uccelli vi cantano nel cuore. (Giovanni Verga)
  • Obbligherei per legge i figli ad uscire di casa a 18 anni. (Renato Brunetta)
  • Quando hai solo diciott'anni quante cose che non sai; quando hai solo diciott'anni forse invece sai già tutto, non dovresti crescer mai. (Luciano Ligabue)
  • Se da una parte desidero concludere la saga di Rat-Man, dall'altra so già che questa incredibile avventura, durata al momento 18 anni, mi mancherà. 18 anni sono tanti. Sono il tempo che una persona impiega a diventare maggiorenne, prendere la patente, bere e andare a schiantarsi contro un platano. (Leo Ortolani)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]