Ottantenne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sugli ottantenni.

  • A ottant'anni avete imparato tutto. Dovete solo ricordarlo. (George Burns)
  • Il difficile è arrivare agli 80 anni. Dopo non resta altro che lasciarsi vivere. (Paul Léautaud)
  • Il segreto è superare gli ottanta. Dopo, è una passeggiata. (Dino Risi)
  • La scienza ha sconfitto molte malattie, ha decifrato il codice genetico e ha perfino mandato l'uomo sulla luna, ma se un ottantenne viene lasciato solo in una stanza con due conigliette diciottenni non succede niente di niente. Perché i veri problemi non cambiano mai. (Woody Allen)
  • Non sono più agile come quando avevo ottant'anni! (Gli Aristogatti)
  • Penso che bisognerebbe andarsene tutti a ottant'anni. Per legge. (Dino Risi)
  • Si dice che di sette in sette anni l'indole muta; se così è, bisogna avvalersene per migliorare il gusto e dargli rilievo. [...] Si potrà essere pavone a vent'anni, leone a trenta, cammello a quaranta, astuto serpe a cinquanta, cane ringhioso ai settanta, e nulla, infine, agli ottanta. (Baltasar Gracián)
  • Siamo vecchi. Ma la magia di noi ottantenni è che viviamo senza avere davanti lo spettro della morte. E non si creda che siamo qui per togliere spazio ai giovani. Perché i giovani hanno bisogno di guardare in faccia qualcuno che crede in loro non solo a parole. Io sono uno di quelli. (Antonio Mazzi)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]