Differenze tra le versioni di "Vangelo secondo Marco"

Jump to navigation Jump to search
doppione rispetto all'incipit; template inutilizzabile
(doppione rispetto all'incipit; template inutilizzabile)
 
==Citazioni==
{{quote|Inizio del vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio. Come è scritto nel profeta [[Isaia]]: "Ecco, io mando il mio messaggero davanti a te, / egli ti preparerà la strada. / Voce di uno che grida nel deserto: / preparate la strada del Signore, / raddrizzate i suoi sentieri."|''Vulgata'', 1, 1-3|Initium evangelii Iesu Christi Filii Dei sicut scriptum est in Esaia propheta ecce mitto angelum meum ante faciem tuam qui praeparabit viam tuam '''vox clamantis in deserto''' parate viam Domini rectas facite semitas eius.|lingua=la}}
*[[Giovanni Battista|Giovanni]] era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, si cibava di locuste e [[miele]] selvatico e predicava: «Dopo di me viene uno che è più forte di me e al quale io non sono degno di chinarmi per sciogliere i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzati con acqua, ma Egli vi battezzerà con lo Spirito Santo». (1, 6 – 8)
*Il regno di Dio è come un uomo che getta il [[seme]] nella [[terra]]; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce; come, egli stesso non lo sa. Poiché la terra produce spontaneamente, prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga. Quando il frutto è pronto, subito si mette mano alla falce, perché è venuta la mietitura. (4, 26 – 29)

Menu di navigazione