Il domani non muore mai

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il domani non muore mai

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Tomorrow Never Dies
Paese Gran Bretagna, Stati Uniti d'America
Anno 1997
Genere Spionaggio, Azione
Regia Roger Spottiswoode
Soggetto Bruce Feirstein
Sceneggiatura Bruce Feirstein
Attori
Doppiatori italiani

Il domani non muore mai, film anglo – americano del 1997, con Pierce Brosnan, Teri Hatcher e Jonathan Pryce, regia di Roger Spottiswoode.

Frasi[modifica]

  • E poi parlano di efficienza tedesca [Dopo che Stamper si è lasciato sfuggire Bond e Wai Lin] (Carver)
  • Mi risparmi le tecno-puttanate! (Carver a Gumpta che gli sta spiegando il funzionamento di un computer)
  • Lei ha dimenticato la prima regola fondamentale del giornalismo, dare alla gente quello che vuole. [Bond mentre uccide Carver] (Bond)

Dialoghi[modifica]

  • Moneypenny: Non chieda.
    M: Non racconti. [Dopo una telefonata di Moneypenny a Bond]
  • Ammiraglio Roebuck: Con tutto il rispetto M, a volte penso che lei non abbia le palle per fare questo lavoro.
    M: Può darsi ma rispetto a lei ho il vantaggio di non doverle usare per pensare. [M e l'ammiraglio Roebuck stanno discutendo sul mandare o meno la flotta in Cina]
  • James Bond [dopo aver firmato per l'assicurazione]: Devo avere altre protezioni?
    Q: Solo da me, 007, se non mi riporta quella macchina in perfetto stato.
  • Bond: E ha anche un dottorato in questo? [la tortura]?
    Dott. Kaufman: No, diciamo che per me è più un hobby... ma ho un talento naturale.
  • Bond: I suoi programmi non sono già una tortura sufficiente?
    Carver: Questo lo usi per ultimo, una volta strappato via il cuore al signor Bond, dovrebbe rimanergli il tempo per vederlo smettere di pulsare. [dopo che Carver ha spiegato a Bond la tortura Chackra]
  • Wai Lin: Il nostro mestiere è così: ti può capitare di veleggiare, in una bella serata come questa, in compagnia di un agente segreto di una corrotta e decadente potenza occidentale.
    Bond: ...e se mi è concesso dirtelo ti sei scelta il più classico decadente e corrotto agente occidentale come alleato.
  • Dott. Kaufman: Aspetti... io sono soltanto un professionista che fa il suo lavoro.
    Bond: [prima di premere il grilletto] Anch'io.

Altri progetti[modifica]