Rilettura

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Nuova lettura)
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sulla rilettura.

  • Dai libri che leggi, posso giudicare della tua professione, cultura, curiosità, libertà. Dai libri che rileggi, conosco la tua età, la tua indole, quello che hai sofferto, quello che speri. (Ugo Ojetti)
  • "Dimmi quello che leggi e ti dirò chi sei" è vero; ma ti conoscerei meglio se mi dicessi quello che rileggi. (François Mauriac)
  • È bello ed affascinante leggere, ma rileggere è ancora più potente per me. Quando rileggo l'interesse non è tanto verso la storia, che già conosco, ma per i mondi che avevo immaginato. Sono curioso di sapere se quelle immagini si ripropongono e si manifestano in me nello stesso modo, e soprattutto se sono ancora in grado di ospitarmi e lasciarsi abitare da me. Quando leggi un libro che ti piace le pagine un po' ti cambiano; quando rileggi, sei tu che cambi loro. (Fabio Volo)
  • Leggi, rileggi e pondera. (proverbio italiano)
  • Quando rileggi un classico non si coglie niente di più del libro rispetto ad una precedente lettura; ma vedi in te stesso più di ciò che c'era prima. (Clifton Fadiman)
  • Quelli che trascurano di rileggere si condannano a leggere sempre la stessa storia. (Roland Barthes)
  • Rileggere è più divertente che leggere. Tutto si trasforma, come ogni volta un nuovo mare si crea dal vecchio. (Herman de Coninck)
  • Rileggere è una esperienza che non ha nulla a che fare con il leggere. [...] La prima lettura può essere anche un innamoramento; ma esistono delizie di amorosità mentale che si abbandonano solo dopo anni di solidarietà, di complicità. (Giorgio Manganelli)
  • Rileggere il proprio diario significa rovesciare la clessidra; la sabbia ridiscende, la sabbia è la stessa, la clessidra è la stessa, e tutto è diverso. (Julien Green)
  • RILEGGERE – Si usa per i classici che si leggono per la prima volta. (Giuseppe Pontiggia)
  • Se si potesse rileggermi prima di leggermi, mi si amerebbe molto di più. (Jules Renard)
  • Si deve leggere solo per scoprire ciò che va eternamente riletto. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Solo da una lettura ininterrotta, ratificata da una seconda lettura, può nascere un giudizio assennato su un libro. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Un buon lettore, un grande lettore, un lettore attivo è un "rilettore". (Vladimir Nabokov)
  • Un libro non è mai finito. È sempre lì, in attesa che qualcuno lo migliori ancora dopo una nuova lettura. (Richard Bach)

Italo Calvino[modifica]

  • D'un classico ogni prima lettura è in realtà una rilettura.
  • D'un classico ogni rilettura è una lettura di scoperta come la prima.
  • I classici sono quei libri di cui si sente dire di solito: «Sto rileggendo...» e mai «Sto leggendo...».

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]