South Park (tredicesima stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: South Park.

South Park, tredicesima stagione.

Episodio 2, Il Procione[modifica]

  • La città non era più la stessa... è accaduto tutto così in fretta, tutto è andato a puttane. È come se il senso della morale di tutti fosse scomparso. La crisi economica peggiorò ancora di più le cose: sono saltati i posti di lavoro, molti negozi hanno dovuto chiudere... Poi un uomo di colore è stato eletto presidente. Avrebbe dovuto cambiare le cose... non l'ha fatto. Sempre più persone si sono date al crimine e alla violenza, la città era stretta in una morsa di paura. Sono tempi bui. Alla città serve protezione... C'è un animale che vive di notte: fruga nei bidoni, li ripulisce dall'immondizia. Per eliminare gli scarti della società ho scelto di essere più di un uomo: sono l'eroe di cui questa città ha bisogno. Io sono "Il procione". Da quando il mondo è piombato nella disperazione il procione combatte per ripristinare l'ordine. (Cartman/Il procione)
  • Non dovresti utilizzare la parola "frocio". È carica d'odio. E offende chi ama l'ingresso sul retro. (Cartman)
  • Mysterion: La mia identità deve rimanere segreta. Non puoi saperlo.
    Il procione: Be', neanche tu potrai mai sapere chi sono.
    Mysterion: Sei talmente grasso che potresti essere solamente Cartman.
    Il procione: Beh, ti sbagli. Io non sono Cartman e lui non è grasso.

Episodio 8, Morti celebri[modifica]

  • Io non sono morto, è solo un problema di pelle. (Il fantasma di Michael Jackson)
  • Stan: Se un fantasma prende possesso di un corpo e si rifiuta di uscirne è perché vuole essere ciò che durante l'esistenza terrena non è riuscito ad essere. Il fantasma perciò rimarrà fino a quando non verrà riconosciuto dai viventi come ciò che egli avrebbe voluto essere.
    Kyle: Cos'è che [Michael] Jackson avrebbe voluto essere?
    Cartman: Un bambino... una donna... e un bianco.
    Stan: Quindi vorrebbe essere riconosciuto dai viventi come una piccola ragazzina bianca.
    Kyle: Che diavolo dovremmo fare? Vestirlo da principessina e portarlo a sfilare in quegli orribili spettacoli per bambini?

Altri progetti[modifica]