Veleno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul veleno

  • Aspettati veleno dall'acqua stagnante. (William Blake)
  • Beverei prima il veleno | Che un bicchier che fosse pieno | Dell'amaro e reo caffè. (Francesco Redi)
  • Ci sono persone per le quali la verità pura è veleno. (André Maurois)
  • Di tutti i veleni l'anima è il più forte. (Novalis)
  • [ECHECRATE a FEDONE]: Di' un po', Fedone, eri presente tu quando, in carcere, Socrate bevve il veleno o ne hai sentito parlare da altri?
    – C'ero io proprio, Echecrate.
    – E che disse prima di morire? E come morì? Vorrei proprio saperlo; perché, noi di Fliunte, non andiamo quasi mai ad Atene e da quella città non è venuto nessuno che potesse riferirci notizie sicure su questo fatto. Così sappiamo soltanto che è morto dopo aver bevuto il veleno. E nessuno ci ha saputo dire di più. (Platone)
  • Dicono che la filosofia è la medicina dell'anima. Ammettiamolo. Ma insieme, ammettendone anche le sue conseguenze, diremo che la filosofia come la medicina è per i malati e non per i sani. Come la medicina poi è un veleno e ogni veleno, se in breve quantità, giova, in grande uccide. (Carlo Dossi)
  • Essi [quelli del Regno del Nord] trasformano il diritto in veleno | e gettano a terra la giustizia. (Bibbia, Amos)
  • Il cristianesimo dètte da bere a Eros del veleno – costui in verità non ne morì, ma degenerò in vizio. (Friedrich Nietzsche)
  • Karl Marx in realtà fu solo uno tra milioni che, nel pantano di un mondo in putrefazione, riconobbe i veleni essenziali e li concentrò, come un negromante, in una soluzione destinata ad annientare l'esistenza di libere nazioni sulla terra. (Adolf Hitler)
  • L'odio è un liquore prezioso, un veleno più caro di quello dei Borgia; perché è fatto con il nostro sangue, la nostra salute, il nostro sonno e due terzi del nostro amore. Bisogna esserne avari. (Charles Baudelaire)
  • La gloria è un veleno che bisogna prendere a piccole dosi. (Honoré de Balzac)
  • La retorica è un veleno micidiale. (Giovanni Giolitti)
  • Le donne corrono dietro agli stolti; fuggono i saggi come animali velenosi. (Erasmo da Rotterdam)
  • Ma la poca prudenza degli uomini comincia una cosa che, per sapera allora di buono, non si accorge del veleno che vi è sotto. (Niccolò Machiavelli)
  • Nel suo paese [Mussolini] funse da antidoto a un mortale veleno. Per l'Europa è stato un tonico, che ha fatto molto bene a tutti. Posso pretendere con sincera soddisfazione di essere la prima autorevole persona che ha presentato nella giusta luce gli splendidi risultati conseguiti da Mussolini: egli è la più grande possibilità del nostro tempo. (Lord Rothermere)
  • Nulla è di per sé veleno, tutto è di per sé veleno, è la dose che fa il veleno. (Paracelso)
  • O speziale veritiero! Il tuo veleno è rapido. E così con un bacio io muoio. (William Shakespeare, Romeo e Giulietta)
  • Piaga d' acuto acciaro | sana l' acciaro istesso | ed un veleno è spesso | riparo all' altro ancor. (Pietro Metastasio)
  • [Pasquale: ] Qui si mangia pane e veleno. (Miseria e nobiltà, film)
  • [A Mussolini] Se fossi stato un italiano, sono sicuro che avrei dato la mia entusiastica adesione alla Vostra vittoriosa lotta contro gli appetiti e le passione bestiali del leninismo... L'Italia ci ha offerto l'antidoto necessario al veleno russo. D'ora in poi nessuna grande nazione sarà priva dei mezzo decisivi per proteggersi contro la crescita del cancro bolscevico. (Winston Churchill)
  • [ Nancy Astor a Winston Chrchill] «Winston, se tu fossi mio marito, ti metterei il veleno nel caffè».
    – «Nancy, se tu fossi mia moglie, lo berrei».

Proverbi[modifica]

Italiani[modifica]

  • Cane amoroso, sempre velenoso.
  • Cavolo riscaldato, prete spretato, serva ritornata, fan la vita avvelenata.
  • Chi di rancore è pieno mastica sempre veleno.
  • Dal veleno più potente si estraggono le migliori medicine.
  • Dove l'ape sugge il miele, il ragno sugge il veleno.
  • I liquori forti sono un veleno che più d'ogni altro indubbiamente uccide
  • Il sospetto è il veleno dell'amicizia.
  • La paura crede ogni cibo avvelenato.
  • La paura distilla ogni bene in veleno.
  • La vipera morta non morde seno, ma pure fa male coll'odor del veleno.
  • Le cose di mal acquisto hanno i denti velenosi.
  • Le parole melate sono veleno.
  • Morta la serpe, spento il veleno.
  • Ogni serpe ha il suo veleno.
  • Tutti i vizi sono veleni.

Toscani[modifica]

  • Bella moglie, dolce veleno.
  • Il gran tempo a' gran nomi è gran veleno.

Latini[modifica]

  • In cauda venenum.
Nella coda veleno.
  • Semen retentum venenum est
Il seme trattenuto è veleno.

Sardi[modifica]

  • Qui mandigat cum arrabbiu, madigat cum velenu.
Chi mangia con la rabbia mangia con il veleno.

Altri progetti[modifica]