Domenica

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Domenica pomeriggio (A. Anker, 1861)

Citazioni sulla domenica.

  • Ah! Da quando Senna non corre più... | Ah! Da quando Baggio non gioca più... | Oh no, no! Da quando mi hai lasciato pure tu...| Non è più domenica! (Cesare Cremonini)
  • Anch'io ebbi il problema delle domeniche che in parte risolsi fotografando quelle degli altri. (Paolo Monti)
  • Avete presente la sera della domenica, no? La conoscete quella sensazione di vuoto, quella piccola, latente frustrazione per un fine settimana passato troppo in fretta e troppo pieno di niente? Quell'immotivata malinconia, come se aveste dovuto incontrare una persona che non avete incontrato? Quella strana, sottile sofferenza, senza ragione, per qualcosa che sembra già finito prima di iniziare? Avete presente la sera della domenica? (Maurizio De Giovanni)
  • Che suono fa la domenica da te? (Zucchero)
  • Chi nasce di domenica sarà interamente buono o interamente cattivo, perché in quel giorno furono create la luce e l'oscurità. (Talmud)
  • Diman tristezza e noia | recheran l'ore, ed al travaglio usato | ciascuno in suo pensier farà ritorno. (Giacomo Leopardi)
  • – Domenica del cazzo!
    – Uno lavora tutta la settimana per aspetta' la domenica per divertirsi, e la domenica 'un vede l'ora di arrivare al lunedì per lavorare, Bella soddisfazione!
    – E un altro si tira le seghe tutta la settimana tanto dice: "Domenica chiavo!", e invece arriva la domenica: Nisba! Tanto dice: "Domani gl'è lunedi... mi tiro una sega!" (Berlinguer ti voglio bene)
  • Domenica mattina, lode dell'alba. | C'è una sensazione di irrequietezza al mio fianco. | Le prime luci del giorno, domenica mattina. | Gli anni sprecati sono appena dietro di me. (The Velvet Underground)
  • In una società dove non si santifica la domenica ogni cosa va in rivoluzione. (Giuseppe Marello)
  • – Ma tu quando dormi?
    – La domenica. (Thank You for Smoking)
  • La domenica è in pericolo perché non rientra nel ritmo naturale della vita. Ciò che è naturale riesce ad affermarsi, ma la domenica affonda le proprie radici nella Rivelazione. (Romano Guardini)
  • La domenica pulisce tutta la ruggine della settimana. (Joseph Addison)
  • Le settimane finiscono sempre in una domenica. La domenica bisogna sedere sul canapè, con la fidanzata vicina. La fidanzata che vuole abitare a Mazarita in un appartamento con il gas, la luce e le finestre sul cimitero. (Fausta Cialente)
  • Meno male che la domenica c'è la partita. Per me è come andare a messa. (Bruno Pesaola)
  • «Niente fretta. Niente fretta, – dicevo. – La domenica vien dopo sei giorni. E è per questo che la chiamano festa.» (Silvio D'Arzo)
  • Non sento più il suono della domenica. Non ci sono più i vecchietti nelle piazze la domenica o le tavole apparecchiate. La domenica è diventato un giorno come un altro. (Zucchero)
  • Non v'è sabato senza sole, non v'è donna senza amore, né domenica senza sapore. (proverbio toscano)
  • Perché, perché | la domenica mi lasci sempre sola | per andare a vedere la partita | di pallone. (Rita Pavone)
  • Quando mi viene a svegliare la domenica mattina col bicchiere di caffè, sento la puzza di lacca mentre si china su di me. Lacca e caffè mescolati: mi è diventato un po' l'odore della domenica. (Paola Mastrocola)
  • Quando un giorno che sapete essere mercoledì comincia subito a sembrarvi domenica, vuol dire che da qualche parte c'è qualcosa che proprio non funziona. (John Wyndham)
  • Se volete che il mondo intero venga a bussare alla vostra porta, provate a fare un pisolino la domenica pomeriggio. (Sam Ewing)
  • Tedio domenicale: quanta droga consuma. | Tedio domenicale: quanti amori frantuma. (CCCP Fedeli alla linea)
  • Vorrei una domenica pomeriggio | per ogni lunedì che non ho saputo iniziare. (Lo Stato Sociale)

Altri progetti[modifica]