Calcio di rigore

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Rigore di Riquelme in Argentina-Brasile

Citazioni sul calcio di rigore.

  • Anche quando tiri un rigore, alla fine, si sviluppa un sottile gioco psicologico tra te e chi cerca di fermare il tiro. Tutti i portieri che in carriera mi hanno parato un rigore, è come se mi avessero battuto a scacchi. (Gianluca Vialli)
  • Ho sempre detto che un rigore calciato bene è impossibile da parare. Noi dobbiamo capire cosa ha in mente il calciatore e magari indurlo all'errore, ma un rigore tirato bene non si prende mai. (José Manuel Reina)
  • I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli. (Diego Armando Maradona)
  • Il pallone riposa su una luna di calce (luna due volte piena), un fischio impartisce l'ordine e il carnefice aggredisce la sua vittima. Non è così: la leggenda mente. L'ordine è quello di una fucilazione, ma il tiro ha l'inconveniente di poter finire fuori bersaglio. (Jorge Valdano)
  • Il rigore è una prestazione agonistica significativa. Richiede doti tecniche, psicologiche, fisiche. Chi tira bene un rigore, chi lo para, soprattutto alla fine dei 90', mostra più resistenza alla fatica, allo stress. (Franco Carraro)
  • Ma, Nino, non aver paura di sbagliare un calcio di rigore: | non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore; | un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. (Francesco De Gregori)
  • Ricordatevi, però, che anche ai rigori vince quasi sempre chi lo merita. Non è vero, come si dice, che sono una lotteria. Se una squadra ha giocato meglio, e si sente penalizzata dal risultato, li va a calciare con una carica interiore che la squadra avversaria non ha. (Arrigo Sacchi)
  • Rigore c'è quando arbitro dà. (Vujadin Boškov)
  • Rigore è quando arbitro fischia. (Vujadin Boškov)
  • Ti sei accorta anche tu che siamo tutti più soli? | Tutti col numero dieci sulla schiena e poi sbagliamo i rigori. (Cesare Cremonini)
  • Tiro ogni giorno contro me stesso cento calci di rigore. Grazia o disgrazia, prendo sempre il palo. (Gesualdo Bufalino)
  • Un rigore è un modo meschino di segnare. (Pelé)
  • Un rigore ha bisogno di tutti gli ingredienti che compongono il calcio (campo, pallone, porta, giocatori, arbitro...), tuttavia le sue leggi non sono quelle del gioco. È un'azione primaria che non esprime ma semmai mutila il calcio e che, ciò malgrado, non riduce ma concentra le emozioni. La lotta fra comunità si trasforma in un combattimento a due. Uno contro uno. Il duello. (Jorge Valdano)

Altri progetti[modifica]