Gambit (fumetto)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Gambit, serie a fumetti pubblicate dalla Marvel Comics aventi come protagonista Gambit.

N. 1[modifica]

Gambit: L'uomo da sei milioni di furti[modifica]

[The Man of Steal, Gambit (vol. 2) n. 1, febbraio 1999; edizione italiana su Marvel Mix n. 28, Marvel Italia, dicembre 1998]

  • "Il tempo vive per giudicare il valore di tutti i fedeli." [...] "Assapora la generosità della terra, o che la vergogna ti inghiotta." [...] "Per proteggere mio figlio, i morti torneranno in vita..." (Gambit)
  • Le sigarette sono il mio veleno. (Gambit)
  • Remy è un segreto ambulante, Kitty. (Wolverine)

Dal diario di Nathaniel Essex[modifica]

[From the Journal of Nathaniel Essex, Gambit (vol. 2) n. 1, febbraio 1999; edizione italiana su Marvel Mix n. 28, Marvel Italia, dicembre 1998]

  • Tra i vari mutanti che ho osservato e studiato nella mia lunga vita, pochi mi hanno affascinato come il ladro Cajun, Remy LeBeau, più comunemente noto con il bizzarro pseudonimo di Gambit. Ironicamente, rappresenta il mo più grande successo... ma forse anche il mio più grande fallimento. Che bravo allievo sarebbe potuto essere... che inestimabile dono per i Marauder. Ma, come molti della sua specie, si appiglia a un folle senso della moralità e dell'onore: la stessa ipocrita vocazione al martirio che muove i suoi colleghi X-Men... quella filosofia così a lungo abbracciata dal loro mentore, Charles Xavier. I compagni di LeBeau farebbero bene a ricordare che la moralità è una cosa fragile... e l'onore può essere comprato, se il prezzo è abbastanza alto. E io so sicuramente qual è il prezzo di LeBeau. (Sinistro)