Ultime parole dagli X-Men

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ultime parole dai film.

Raccolta delle ultime parole pronunciate dai personaggi dei film degli X-Men in punto di morte.

Film[modifica]

  • Be', credo che ci sarà una persona in meno... di cui aver paura. (Robert Kelly)
Personaggio di X-Men (2000). Le ultime parole del senatore Kelly sono rivolte a Tempesta poco prima di morire rovesciato come un'acqua, a causa del pericolo congegno del perfido Magneto.
  • Voi buoni non morite mai?! (Toad)
Personaggio di X-Men (2000). Le ultime parole di Toad sono rivolte a Tempesta poco prima di venire uccisa quest'ultima.
  • Mi devi un urlo. (Sabretooth)
Personaggio di X-Men (2000). Sabretooth, creduto che il suo fratellastro Wolverine fosse morto, pronuncia queste parole mentre stava per uccidere Tempesta, che però viene raggiunto dallo stesso Wolverine che lui gli da i raggi al Ciclope, controllato telepaticamente da Jean Grey che colpisce a morte il feroce Sabretooth.
  • Un giorno qualcuno completerà ciò che ho iniziato, Wolverine! Un giorno! Un giorno!!! (William Stryker)
Personaggio di X-Men 2 (2003). Quando il colonnello William Stryker stava tentando di scappare con un elicottero, credendo forse di averli sconfitti, ma viene prima fermato da Wolverine e dall'altra parte legata da Magneto, per poi morire affogato, durante la distruzione della diga.
  • Aiutami... salvami... (Jean Grey)
Personaggio di X-Men - Conflitto finale (2006). Le ultime parole della Fenice sono rivolte a Logan/Wolverine, poco dopo che quest'ultimo si era dichiarato a lei. Dopo queste parole Wolverine trafigge Fenice con i suoi artigli, uccidendola, in modo da liberarla dai poteri che ormai non riusciva più a controllare.
  • Non era lui tuo padre... figlio... (Thomas Logan)
Personaggio di X-Men le origini - Wolverine (2009). Nell'inizio del film, si vede la casa di Logan venire attaccata da un uomo misterioso. Il figlio James, in preda al panico poiché sua madre è tenuta in ostaggio, gli escono degli artigli di adamantio, e si scaglia contro l'uomo, scoprendo con orrore poco dopo di aver ucciso il suo padre biologico.
  • Dovrai farti premere il grilletto. Ma così noi saremo uguali a te. Butta via la pistola. Girati. Cammina finché non ti sanguineranno i piedi. E continua a camminare. (Silver Fox)
Personaggio di X-Men le origini - Wolverine (2009). Dopo essersi incontrato con la sua vecchia fiamma Kayla Silverfox, alias, Silver Fox, Wolverine trova il cadavere di un orso nella foresta e alcuni artigli su alcuni alberi, e Wolverine si rende conto che si tratta di suo fratello Victor Creed, alias, Sabretooth, e capendo che Kayla è in pericolo, Logan si precipita a salvarla. Ma arriva troppo tardi, e trova il cadavere di Kalya sempre nella foresta.
  • Posso chiederti una cosa? Perché stai dalla loro parte? Perché combattere per una razza condannata che ci darà la caccia quando capirà che il suo regno è finito? Mi dispiace per quanto è accaduto nel campo, dico davvero. Ma tutto ciò che ho fatto... L'ho fatto per te. Per liberare il tuo potere. Perché tu lo accettassi. Hai fatto tanta strada da quel cancello divelto, sono molto fiero di te! ...E hai solo cominciato a grattare la superficie. Pensa a come potremo andare... Più a fondo, insieme. Non voglio farti del male, Erik. Non ho mai voluto. Ti voglio aiutare! Questo è il nostro momento, la nostra era... Noi siamo il futuro della razza umana! Tu ed io, figliolo! Questo mondo potrebbe essere nostro. (Sebastian Shaw)
Personaggio di X-Men - L'inizio (2011). Durante la resa dei conti, Sebastian Shaw, con queste ultime parole, cerca di convincere a Magneto di unirsi a lui, ma il giovane mutante padrone del magnetismo rifiuta spietatamente, lo immobilizza e poi lo uccide telepaticamente con una moneta sulla fronte, vendicando la morte dei suoi genitori, durante nella seconda guerra mondiale, nonostante i tentativi di dissuasione da parte del giovane Professor Charles Xavier.
  • Che razza di mostro sei, tu?! (Shingen Yashida)
Personaggio di Wolverine - L'immortale (2013). Shingen Yashida pronuncia queste parole prima di venire ucciso da Wolverine, venendo trafitto nel collo dagli artigli di adamantio del mutante.
  • Maestro... (Kenuichio Harada)
Personaggio di Wolverine - L'immortale (2013). Kenuichio Harada pronuncia quest'ultima parola prima di morire, venendo trafitto dalla spada del malvagio Silver Samurai nel quale perderà la vita.
  • Adesso muori! (Viper)
Personaggio di Wolverine - L'immortale (2013). Le ultime parole di Ophelia Sarkissian, alias Viper, sono rivolte a Yukio poco prima di venire uccisa.
  • Mariko. Sono io... il tuo amato nonno. (Silver Samurai)
Personaggio di Wolverine - L'immortale (2013). Le ultime parole di Ichirō Yashida, alias Silver Samurai, pronunciate poco prima di essere ucciso, sono rivolte a Mariko, che lo trafigge con la spada per salvare Logan/Wolverne.
  • Come mi chiamo? (Ajax)
Personaggio di Deadpool (2016). Deadpool ha ormai sconfitto Francis Freeman, alias Ajax e, puntandogli una pistola alla testa, gli chiede quali siano le sue ultime parole. Ajax quindi pronuncia queste parole, più volte ripetute nel corso del film. Poco dopo Deadpool uccide Ajax sparandogli in testa, nonostante i tentativi di dissuasione da parte di Colosso.
  • Tutto è rivelato. (Apocalisse)
Personaggio di X-Men - Apocalisse (2016). L'antico e potente mutante Apocalisse pronuncia queste ultime parole poco prima di essere sconfitto e incenerito dalla giovane Jean Grey (ossia la Fenice), aiutata da Tempesta, Ciclope e Magneto, oltre che all'intervento del giovane Professor Charles Xavier.
  • Attento alla luce. (Calibano)
Personaggio di Logan - The Wolverine (2017). Calibano, tenuto prigioniero dai Reavers, decide di uccidersi facendosi esplodere con una granata rubata in precedenza, creando un diversivo per Logan e compagni. Le parole sono riferite ad un dialogo che Calibano aveva avuto in precedenza con Donald Pierce, il capo dei Reavers.
  • Il Sunseeker. (Charles Xavier)
Personaggio di Logan - The Wolverine (2017). Dopo essere stato ingannato e ucciso dal perfido clone di Wolverine, X-24, con i suoi artigli, il professor Charles Xavier pronuncia queste ultime parole poco prima di morire sotto gli occhi disperati di Logan.
  • Precisamente. (Zander Rice)
Personaggio di Logan - The Wolverine (2017). Il folle dottor Zander Rice riferisce questa parola a Wolverine prima di essere ucciso a sorpresa da quest'ultimo con una pistola.
  • Vi prego... vi prego...! (Donald Pierce)
Personaggio di Logan - The Wolverine (2017). Dopo un passo per l'uccisione di Logan, le ultime parole dello spietato cyborg mercenario Donald Pierce sono rivolte ai bambini mutanti, che lo uccidono con i loro poteri senza minima pietà.
  • Ecco, è questo che si prova. (Wolverine)
Personaggio di Logan - The Wolverine (2017). Le ultime parole di Wolverine sono rivolte a Laura Kinney, alias X-23, poco dopo di essere trafitto a morte da X-24.
  • Non ho paura di te, Jean. Guarda, concentrati sulla mia voce. Supereremo tutti insieme. Io con te non mi arrendo Jean, ed è questo che fa una famiglia, ci si aiuta a vicenda... (Mystica)
Personaggio di X-Men - Dark Phoenix (2019). Dopo una missione nello spazio, Jean Grey comincia a comportarsi in maniera strana essendo stata presa da una forza spaziale oscura. In ogni caso, Jean scopre la posizione del suo padre biologico, e va a trovarlo a Red Hook, dove qui scopre che Xavier gli ha mentito riguardo suo padre e il suo passato. Nel mentre, gli X-Men giungono anche loro a Red Hook per fermare Jean, che però li sconfigge tutti. Raven cerca di calmare gli animi violenti della ragazza, ma quest'ultima spinge Mystica verso una casa di tronchi, dove Raven viene trafitta e muore.
  • Le tue emozioni ti rendono debole. (Vuk)
Personaggio di X-Men - Dark Phoenix (2019). Le ultime parole di Vuk sono rivolte alla giovane Jean Grey (ossia la Fenice), poco prima di essere sconfitta e incenerita da quest'ultima.